La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I.C. Diano Marina a. s. 2010-2011 Progetti di Istituto PROGETTO MUSICA PROGETTO BIBLIOTECA Nonostante i dodici plessi dislocati su cinque comuni, dobbiamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I.C. Diano Marina a. s. 2010-2011 Progetti di Istituto PROGETTO MUSICA PROGETTO BIBLIOTECA Nonostante i dodici plessi dislocati su cinque comuni, dobbiamo."— Transcript della presentazione:

1 I.C. Diano Marina a. s Progetti di Istituto PROGETTO MUSICA PROGETTO BIBLIOTECA Nonostante i dodici plessi dislocati su cinque comuni, dobbiamo sempre credere nella progettualità comune per conseguire le finalità del P.O.F. (benessere dello studente che deve diventare cittadino dEuropa e del mondo)

2 PROGETTO MUSICA ANALISI DELLA SITUAZIONE Da oltre dieci anni il progetto musica è per lIstituto elemento di crescita e coesione, nonostante le molteplici modalità di attuazione che variano di plesso in plesso, ma che hanno alla base la fiducia nel potere espressivo e comunicativo della musica, capace di creare legami e di stimolare alla maturazione dellindividuo e del gruppo.

3 Finalità Promuovere una cultura musicale di base; Sviluppare leducazione musicale in modo da permettere ai ragazzi di realizzare unesperienza polivalente ed interdisciplinare di ascolto, comprensione, comunicazione delle proprie emozioni, dei propri vissuti, delle proprie idee. Creare coesione fra le classi dei plessi facendo lavorare insieme tutti gli alunni, con esperienze di coro, orchestra e coreografia, valorizzando il tutoring. Creare coesione fra i plessi dellistituto attraverso esperienze progettuali condivise

4 Obiettivi Ascoltare, comprendere e produrre suoni Ascoltare e riconoscere generi musicali diversi Pratica vocale, corale e strumentale Espressione corporea musica-movimento Riflettere sulla cittadinanza attiva – ad esempio i doveri- passando attraverso il linguaggio dellarte

5 Contenuti Oltre alla programmazione stesa per UA a classi parallele partendo dal curricolo verticale di istituto -strumento modificabile in via di sperimentazione!- e sviluppata nelle singole classi dai docenti di educazione musicale, operatori esterni specializzati attuano percorsi laboratoriali con sfondo integratore condiviso a livello di Istituto (per il corrente anno scolastico Il giardino dei doveri)

6 Risorse Umane Gli insegnanti di classe, coadiuvati in momenti di compresenza dai docenti esterni specializzati,che variano a seconda dei plessi e dei finanziamenti che questi possono ottenere da enti locali o da privati: Insegnanti della scuola musica San Giorgio di Cervo (Plessi di Cervo infanzia e primaria, San Bartolomeo primaria, San Pietro infanzia e primaria) Il musicoterapista Luca Mazzara (Plessi di Diano Marina primaria) I musicisti della Banda musicale di Diano Marina (Plessi di Diano Marina infanzia e primaria) Gli operatori della rete Mus-e Italia Onlus (Plessi di Diano Castello infanzia e primaria) Le lezioni tenute dagli insegnanti di classe si svolgeranno per tutto lanno scolastico in orario curricolare mentre gli operatori esterni collaboreranno in compresenza con i docenti in periodi definiti dellanno

7 Metodi, mezzi, Spazi Didattica laboratoriale mirata ad attivare competenze : Musicali Espressive Linguistiche Sociali Progettuali Culturali Trasversali Utilizzo dello strumentario dei laboratori di musica, dei flauti dolci degli alunni, dei computer della scuola, di libri e Cd della biblioteca di istituto e forniti dai collaboratori esterni, del materiale dei laboratori di arte e pittura Oltre alle aule scolastiche e alle palestre vengono utilizzati altri spazi funzionali a manifestazioni, rassegne, saggi, rappresentazioni teatrali, dislocati nelle diverse realtà del territorio: Sala Consiliare del Comune di Diano Marina, Teatro Verde di Villa Scarsella, Opere Parrocchiali di San Bartolomeo al Mare, Sagrati e Chiese messe a disposizione dai parroci

8 PROGETTO BIBLIOTECA ANALISI DELLA SITUAZIONE LIstituto possiede una biblioteca centrale con catalogo informatizzato, situata nei locali della scuola primaria di Via Biancheri, costituita dallarchivio delle buone pratiche didattiche della nostra scuola, da due sezioni per gli alunni (infanzia/primaria e secondaria di primo grado) e da una per gli insegnanti, arricchite negli ultimi anni da nuovi acquisti effettuati grazie al progetto nazionale Amico Libro; vi sono inoltre in ogni plesso piccole biblioteche, ma sarebbe opportuno risistemare quelle delle dei due plessi di scuola secondaria di primo grado per renderle più fruibili. La costituzione della commissione biblioteca, nel corrente anno scolastico, ha come scopo la valorizzazione della biblioteca scolastica, dei progetti di lettura e della documentazione didattica informatizzata.

9 Finalità Promozione della lettura Promozione dellutilizzo della biblioteca e diffusione della cultura della biblioteca (scolastica e comunale) vista come spazio culturale Favorire la coesione fra i plessi dellistituto attraverso esperienze progettuali condivise

10 Obiettivi A costo zero Lavorare parallelamente alla commissione intercultura per la realizzazione del progetto Il giardino dei doveri; in particolare si propone a tutti i plessi una bibliografia comune su cui poi aprire un dibattito virtuale (forum distituto) ed eventualmente in presenza. Documentare in formato digitale le varie attività dei plessi,in primis quelle legate a Il giardino dei doveri, per poterle inserire nellarchivio e nel sito dellIstituto. Accogliere le proposte della biblioteca Comunale (svolgimento di laboratori di lettura con le singole classi) Organizzare momenti di verticalità fra le scuole secondarie di primo e secondo grado con incontri strutturati presso la Biblioteca Comunale Con necessità di trovare finanziamento Informatizzazione della biblioteca della scuola secondaria di primo grado di San Bartolomeo con Winiride; Acquisto di nuovo arredamento per la biblioteca della scuola secondaria di primo grado di Diano Marina

11 Risorse Umane I docenti membri della commissione Biblioteca : Agaccio Sandra, Alizeri Monica, Canetti Daniela, Cha Natalina, Conti Fernanda, Corrado Flavia, De Andreis Rosella, Di Somma Rossella, Fileccia Graziella, Glorio Antonella, Porro Daniela, Rossi Monica. Linsegnante Serrato Marilena

12 Organizzazione I membri della commissione hanno il compito di diffondere la bibliografia relativa al progetto Il giardino dei doveri e di coordinare a livello di plesso il dibattito fra le classi nel forum di istituto. Devono inoltre documentare le attività didattiche del proprio plesso e trasferirle in formato digitale nel corso degli ultimi due incontri di commissione. Si faranno inoltre carico di caldeggiare lutilizzo della biblioteca di istituto e la partecipazione alle attività proposte dalle Biblioteche Comunali. Linsegnante Serrato, durante ore di servizio in compresenza, garantirà il prestito assistito nella biblioteca distituto (giovedì 10.30/12.30, venerdì 9.30/10.30) Linsegnante Glorio terrà i contatti con il Liceo Scientifico di Imperia per lorganizzazione di incontri di continuità in biblioteca Se si reperiranno i fondi attraverso finanziamenti pubblici o privati, linsegnante Glorio coordinerà lacquisto dei nuovi mobili per la biblioteca della scuola secondaria di primo grado di Diano Marina Se si reperiranno i fondi attraverso finanziamenti pubblici o privati,le insegnanti Cha e Rossi si occuperanno dellinformatizzazione della biblioteca della scuola secondaria di primo grado di San Bartolomeo con Winiride.


Scaricare ppt "I.C. Diano Marina a. s. 2010-2011 Progetti di Istituto PROGETTO MUSICA PROGETTO BIBLIOTECA Nonostante i dodici plessi dislocati su cinque comuni, dobbiamo."

Presentazioni simili


Annunci Google