La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Steli modulari nella revisione protesica danca. Nostra esperienza V Congresso nazionale della Società Italiana di Riprotesizzazione Firenze 23-24 settembre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Steli modulari nella revisione protesica danca. Nostra esperienza V Congresso nazionale della Società Italiana di Riprotesizzazione Firenze 23-24 settembre."— Transcript della presentazione:

1 Steli modulari nella revisione protesica danca. Nostra esperienza V Congresso nazionale della Società Italiana di Riprotesizzazione Firenze settembre 2011 Seri E., Iacomelli G., Martini S. U.O. Ortopedia Sezione di Chirurgia Protesica Casa di cura Villa Fiorita. Prato V Congresso nazionale della Società Italiana di Riprotesizzazione Firenze settembre 2011 Seri E., Iacomelli G., Martini S. U.O. Ortopedia Sezione di Chirurgia Protesica Casa di cura Villa Fiorita. Prato

2 IMPORTANZA DELLA MODULARITA NEGLI IMPIANTI DA REVISIONE Migliore adattabilità dellimpianto alla diafisi femorale Valida stabilità primaria Ottimizzazione del contatto osso protesi Migliore stabilità articolare Correzione di dismetrie Wagner 1993, Paprosky 1997, Gusso et A. 2000, Monteleone 2001, DImporzano 2002 Migliore adattabilità dellimpianto alla diafisi femorale Valida stabilità primaria Ottimizzazione del contatto osso protesi Migliore stabilità articolare Correzione di dismetrie Wagner 1993, Paprosky 1997, Gusso et A. 2000, Monteleone 2001, DImporzano 2002

3 Mobilizzazione asettica dello stelo femorale Reimpianto in esiti di scollamento settico Fratture periprotesiche INDICAZIONI ALLUTILIZZO DELLE PROTESI MODULARI DA REVISIONE

4 Cause meccaniche: Tipo di impianto Tecnica impianto Cause biologiche: Qualità interfaccia osso-protesi e osso-cemento- protesi Reazione ai detriti di usura dei materiali EZIOLOGIA DELLA MOBILIZZAZIONE ASETTICA

5 Grado 1: allargamento canale femorale prossimale con assottigliamento corticale senza interruzione Grado 2: allargamento canale femorale prossimale con assottigliamento ed interruzione di 1 corticale Grado 3: allargamento canale femorale prossimale con assottigliamento di 2 o più corticali Grado 4: perdita ossea massiva prossimale circonferenziale CLASSIFICAZIONE G.I.R. DEL BONE LOSS FEMORALE

6 Area sottoposta a stress: Disegno dello stelo protesico Difetto corticale distrettuale Aree di osteolisi: Scollamento asettico Processo osteolitico patologico (osteoporosi ) FATTORI PREDISPONENTI LE FRATTURE PERIPROTESICHE

7 IMPIANTO PROTESICO

8

9 CASISTICA GENNAIO 2004 – GIUGNO CASI di cui 22 su frattura periprotesica

10 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA Pre op. P.M. 78 aa. Maschio. Difetto grado 1

11 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA P. M. aa 78 maschio c.llo a 3 mesi

12 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA P. M. aa 78 maschio c.llo a 3 anni

13 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA G. I. aa 71. femmina. Difetto grado 1 Pre op.

14 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA G. I. aa 71. femmina a 3 mesi

15 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA G. I. aa 71. femmina c.llo a 9 mesi

16 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA C.B. aa 62 maschio pre.op.

17 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA C.B. aa 62 maschio post.op.

18 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA A.I. 80 aa. Femmina. Difetto grado 2 preop

19 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA A.I. 80 aa. femmina c.llo post.op e a 3 mesi

20 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA A.D. 67 aa. femmina Difetto 4° grado c.llo preop

21 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA A.D. 67 aa. femmina Difetto 4° grado c.llo postop e a 1 aa.

22 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA R.R. 78 aa maschio Difetto 2° grado c.llo preop

23 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA R.R. 78 aa maschio Difetto 2° grado c.llo a 1 aa.

24 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA R.R. 78 aa maschio Difetto 2° grado c.llo a 2 aa.

25 CASI CLINICI MOBILIZZAZIONE ASETTICA R.R. 78 aa maschio Difetto 2° grado c.llo a 2 aa.

26 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA M.G. 84 aa. Femmina Frattura tipo B2 c.llo preop e postop.

27 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA M.G. 84 aa. Femmina Frattura tipo B2 c.llo. a 9 mesi

28 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA Z.L. 76 aa. femmina Esiti frattura pertrocanterica c.llo preop

29 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA Z.L. 76 aa. Femmina. Esiti frattura pertrocanterica c.llo post op e a 6 mesi pertrocanterica c.llo post op e a 6 mesi

30 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA Z.L. 76 aa. femmina Esiti frattura pertrocanterica c.llo a 12 mesi

31 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA B.V. 84 aa. F. Frattura tipo B 2 preop e postop

32 CASI CLINICI DI REVISIONE SU FRATTURA PERIPROTESICA C.A. 76 aa. femmina Frattura tipo B 2 preop e postop

33 CONSIDERAZIONI FINALI 1.Non rilevate linee di radiolucenza nè osteolisi periprotesica ai controlli (tre casi di assestamento dello stelo entro I 7mm a 12 m. silente clinicamente e non progressiva a 18 m.) 2.Ottima osteointegrazione di tutti gli impianti al f.u. 3.Assenza di dolore anteriore di coscia a dimostrazione di una fisiologica distribuzione dei carichi con linee di forza ergonomiche 1.Non rilevate linee di radiolucenza nè osteolisi periprotesica ai controlli (tre casi di assestamento dello stelo entro I 7mm a 12 m. silente clinicamente e non progressiva a 18 m.) 2.Ottima osteointegrazione di tutti gli impianti al f.u. 3.Assenza di dolore anteriore di coscia a dimostrazione di una fisiologica distribuzione dei carichi con linee di forza ergonomiche

34 DISCUSSIONE Follow Up breve da valutare nel tempo Ottima osteointegrazione ed assenza di stress shielding nei casi valutati Valido HHS al controllo finale Follow Up breve da valutare nel tempo Ottima osteointegrazione ed assenza di stress shielding nei casi valutati Valido HHS al controllo finale

35 DISCUSSIONE Adattabilità alla morfologia del canale femorale senza ricorrere alla cementazione Versatilità nel ripristino delloff-set testa collo e nella correzione delle dismetrie. Ottima per lutilizzo nei casi di fratture periprotesiche Facilità di impiego anche nei grandi gap ossei che richiedano lutilizzo di innesti eterologhi Adattabilità alla morfologia del canale femorale senza ricorrere alla cementazione Versatilità nel ripristino delloff-set testa collo e nella correzione delle dismetrie. Ottima per lutilizzo nei casi di fratture periprotesiche Facilità di impiego anche nei grandi gap ossei che richiedano lutilizzo di innesti eterologhi

36 CONSIDERAZIONI FINALI Plannig pre-operatorio fondamentale Ottima adattibilità dellimpianto a molteplici situazioni Materiale estremamente versatile e facile nellassemblaggio delle singole componenti Plannig pre-operatorio fondamentale Ottima adattibilità dellimpianto a molteplici situazioni Materiale estremamente versatile e facile nellassemblaggio delle singole componenti

37 \ \ GRAZIE


Scaricare ppt "Steli modulari nella revisione protesica danca. Nostra esperienza V Congresso nazionale della Società Italiana di Riprotesizzazione Firenze 23-24 settembre."

Presentazioni simili


Annunci Google