La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Project Management come contratto di servizio Seminario del Corso di Gestione Aziendale – Prof. Stefano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Project Management come contratto di servizio Seminario del Corso di Gestione Aziendale – Prof. Stefano."— Transcript della presentazione:

1 Project Management come contratto di servizio Seminario del Corso di Gestione Aziendale – Prof. Stefano Tonchia Facoltà di Ingegneria Gestionale Università degli Studi di Udine 15 novembre 2004 Relatori: Ing. Francesco De Bettin – Presidente DBA PROGETTI S.p.A. Ing. Christian Pocchiesa Marian – Project Manager Il Caso: contratto di Project Management per TOTAL ITALIA S.p.A.

2 Sommario DBA PROGETTI S.p.A. Contratti di Project Management Sviluppo di contratti di PM Gestione dellinformazione nel PM 2/20

3 DBA PROGETTI S.p.A. Parte I

4 Chi siamo 4/20 DBA PROGETTI S.p.A. è una società di ingegneria e project management Sedi: Treviso, Belluno, Bologna Forza: 50 persone Ricavi stimati 2004: TeLeComunicazioni Reti Oil – Non Oil Opere Civili AGIP, TOTAL ITALIA, OMV EDILIZIA RESIDENZIALE e OSPEDALIERA TIM, VODAFONE, 3, WIND, FASTWEB

5 I nostri obiettivi Fornire direttamente al mercato servizi di ingegneria e project management di alta qualità 5/20 Mantenere una forte focalizzazione sugli obiettivi fissati Evitare la gerarchizzazione piramidale della società, dove la polivalenza sia la chiave strategica del successo Creare valore e capitalizzazione, proponendosi come partner anziché come fornitore di servizi

6 Contratti di Project Management Parte II Natura dei contratti di PM Esigenze di PM dal Cliente Risposta alle esigenze del Cliente Tipologia di contratti di PM

7 Natura dei contratti di PM 7/20 Il PM come servizio offerto al Cliente che vuole un supporto per raggiungere gli obiettivi del proprio Progetto. Offrire PM significa: costituire una partnership gestionale con lorganizzazione del Cliente, adoperarsi per raggiungere gli obiettivi di Progetto, comprendendo il suo collocamento nella struttura del Cliente, gestire, coordinare e supportare le risorse coinvolte nel Progetto, dove le risorse possono essere sia interne al Cliente sia contrattualmente coinvolte.

8 Esigenze di PM del Cliente 8/20 Sviluppare lorganizzazione per raggiungere gli obiettivi di Progetto Aumentare la propria capacità di gestione in modo flessibile ed agganciata alla vita del Progetto Applicare metodologie specifiche di PM Utilizzare metodi e strumenti di PM non posseduti o non pienamente sviluppati Aumentare la competenza tecnica nel settore del Progetto Dialogare alla pari e aumentare la conoscenza sui contenuti tecnici e sulle dinamiche del Progetto Le fondamentali esigenze del Cliente per un contratto di PM:

9 9/20 Sviluppare lorganizzazione per raggiungere gli obiettivi di Progetto Dedicare un project team, incaricando un project manager con persone esclusive o semi-esclusive, tra quelle interne o esterne allazienda Applicare metodologie specifiche di PM Verificare lutilizzo di strumenti e metodi in contratti analoghi, pianificando/attuando lo sviluppo di soluzioni dedicate Aumentare la competenza tecnica nel settore del Progetto Utilizzando le conoscenze nei servizi di ingegneria del settore e dellintera conoscenza aziendale maturata Risposta alle esigenze di PM Le esigenze di PM del Cliente richiedono le seguenti risposte

10 10/20 Dislocazione del Project Team Project Team esterno alla struttura del Cliente Project Team interno alla struttura del Cliente Project Team dislocato sul campo di Progetto Deleghe al Project Team dal Cliente Project Team di supporto tecnico/metodico Project Team per la pianificazione/controllo Project Team con potere di spesa sul budget Tipologia di contratti di PM La tipologia di contratti di PM può essere analizzata secondo due aspetti principali :

11 Sviluppo dei contratti di Project Management Contratto di Project Management per TOTAL ITALIA S.p.A. Parte III Il Progetto Pianificazione del Progetto Esecuzione e Controllo del Progetto

12 Società di Costruzione 12/20 Il Progetto Adeguamento degli scarichi idrici dei punti vendita della rete nazionale di TOTAL ITALIA S.p.A. ai sensi del D.Lgs. 152/99 Dislocazione del Project Team esterno alla struttura del Cliente Deleghe al Project Team dal Cliente per il supporto alla pianificazione, il coordinamento ed il controllo Società di IngegneriaSocietà di Fornitura Project Team - DBA TOTAL Macro organigramma del Progetto

13 13/20 Stesura della Procedura di Progetto: - REGOLE INFRACONTRATTUALI Analisi degli attori del Progetto, delle loro specifiche e delle loro interazioni Approvazione del Cliente, feed-back da attori del Progetto e stesura finale Pianificazione del Progetto Incontri di start up con il Cliente: - SCOPRIRE LE CARTE Analisi degli obiettivi con il Cliente Definizione della linea di sviluppo del Progetto Scambio di informazioni sul Progetto Pianificazione Generale del Progetto: - STRATEGIA e TATTICA Master plan del Progetto (Obiettivi intermedi e finali) – strategia Distribuzione del budget nel Progetto (Baseline) Stesura del Gantt di Progetto – tattica

14 14/20 Pianificazione del Progetto Gli strumenti di pianificazione devono risultare il più possibile snelli e con diretta interpretazione dei dati, affinché la concentrazione sia posta sui contenuti e sulle implicazioni della pianificazione.

15 15/20 Esecuzione e controllo Durante lo svolgimento del Progetto il compito principale è il coordinamento delle attività ed il controllo sul loro svolgimento. Coordinamento: comunicare e collegare informazioni in modo continuativo, affinché i partecipanti al Progetto possano organizzarsi e svolgere le attività nel rispetto dei tempi e dei costi concordati. Controllo: verificare lavanzamento del Progetto e implementare la sua riprogrammazione, sfruttando le opportunità che si presentano, risolvendo le problematiche emerse, mitigando le deviazioni negative dal piano.

16 16/20 Esecuzione e controllo Gli strumenti di controllo devono permettere limmediata comprensione dellavanzamento di dettaglio e del complessivo Progetto.

17 Gestione dellinformazione nel Project Management Parte IV Il valore dellinformazione Sviluppo di gestione dellinformazione Veicolare linformazione

18 18/20 Il valore dellinformazione Nella conduzione del PM linformazione è tutto Linformazione più importante è quella che permette al Project Manager di decidere Vantaggi della corretta gestione dellinformazione: AUMENTO REDDITIVITA DEL CONTRATTO Aumento della performance del Project Team sul Progetto Riduzione dei tempi del Project Team nel gestire dati SODDISFAZIONE DEL CLIENTE = CONTRATTI FUTURI

19 Costi per report 19/20 Sviluppo di gestione dellinfo 1. Differenti strutture software di Progetto 2. Unica struttura software di Progetto 3. Utilizzazione del web per aggiornamento sul Progetto 4. Utilizzazione del web per raccolta dati sul Progetto Costi per report Costi di replicazione Costi di imputazione ANALISI E DECISIONI SULLINFORMAZIONE = VALORE Riduzione del costo dellinformazione Costi di imputazione Costi di raccolta dati

20 Veicolare linformazione excel e project per pianificazione e simulazione data base server web report avanzamento 20/20 Il web va utilizzato come ulteriore strumento per qualificare il project management offerto, senza scordarsi che è uno strumento.


Scaricare ppt "Project Management come contratto di servizio Seminario del Corso di Gestione Aziendale – Prof. Stefano."

Presentazioni simili


Annunci Google