La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I.T.C.G. Mosè Bianchi Mauro Bosisio Classe A2 Geometri Anno scolastico 2000\2001.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I.T.C.G. Mosè Bianchi Mauro Bosisio Classe A2 Geometri Anno scolastico 2000\2001."— Transcript della presentazione:

1

2 I.T.C.G. Mosè Bianchi Mauro Bosisio Classe A2 Geometri Anno scolastico 2000\2001

3 Il secondo criterio di congruenza dei triangoli

4 Questo criterio, come gli altri due, è utile per dimostrare la congruenza di due o più triangoli, conoscendone solo alcuni dati

5 Se due triangoli hanno rispettivamente congruenti due angoli e il lato tra essi compreso, essi sono congruenti Il secondo criterio dice :

6 Osserviamo: Cominciamo prendendo un angolo di ampiezza qualsiasi A

7 Consideriamo ora un punto B su uno dei lati dell angolo A B

8 Ora costruiamo un altro angolo di vertice B e lato BA come in figura A B C

9 Come si può vedere, con questi tre elementi abbiamo costruito un triangolo e uno solo A B

10 Non è stato necessario conoscere la lunghezza degli altri suoi elementi (il lato BC, il lato AC e l angolo C). Se osserviamo attentamente, ci rendiamo conto che queste due informazioni sono superflue, infatti il punto d incontro delle semirette BC e AC è unico. A B C

11 Abbiamo così osservato come, utilizzando questi tre dati solamente, si possa costruire un triangolo e uno solo….. e quindi il perché della congruenza di due triangoli se hanno tra loro congruenti questi elementi.

12 Ora dimostriamo il teorema: C C BA BA Per la dimostrazione di questo teorema useremo il metodo per assurdo

13 C C BA BA Ipotesi: AB AB CAB CAB ABC ABC Tesi: ABC ABC

14 Ora poniamo per assurdo che i due triangoli non siano congruenti e supponiamo che i lati AC e AC siano diversi (nel nostro caso porremo AC > AC) Prendiamo su AC un punto C tale che AC AC Ora uniamo C con B C C BA BA C

15 C BA B C C A I due triangoli considerati sono quindi congruenti per il primo criterio di congruenza dei triangoli Consideriamo i triangoli ABC e ABC A A (per ipotesi) AC AC (per costruzione) AB AB (per ipotesi)

16 C C AB Risulta: ABC ma ABC

17 Poichè non possiamo negare l ipotesi che è necessariamente vera, resta dimostrato il teorema Ma in questo modo si verrebbe a negare lipotesi, secondo cui ABC ABC

18 Ora applichiamo quello che si è appena detto: Osserviamo un triangolo qualsiasi : Poniamo l attenzione rispettivamente sul lato AB, l angolo A e l angolo B A B C

19 Ora osserviamo quest altro triangolo avente alcuni dati uguali al primo : Langolo F è congruente all angolo A del triangolo precedente Il lato FG è congruente al lato AB del triangolo precedente E per finire langolo G è congruente allangolo B del triangolo precedente F E G

20 A F B G AB FG A B F G

21 I due triangoli hanno abbastanza dati comuni per essere, come abbiamo visto, tra loro congruenti per il secondo criterio di congruenza dei triangoli.

22 Utilizzando il secondo criterio di congruenza dei triangoli abbiamo dimostrato la congruenza di queste due figure

23 Fine


Scaricare ppt "I.T.C.G. Mosè Bianchi Mauro Bosisio Classe A2 Geometri Anno scolastico 2000\2001."

Presentazioni simili


Annunci Google