La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Per studentesse e studenti da 14 a 18 anni For learners aged 14 to 18 Pour étudiants de 14 à 18 ans Für Schülerinnen und Schüler im Alter von 14 bis 18.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Per studentesse e studenti da 14 a 18 anni For learners aged 14 to 18 Pour étudiants de 14 à 18 ans Für Schülerinnen und Schüler im Alter von 14 bis 18."— Transcript della presentazione:

1 Per studentesse e studenti da 14 a 18 anni For learners aged 14 to 18 Pour étudiants de 14 à 18 ans Für Schülerinnen und Schüler im Alter von 14 bis 18 Jahren Para alumnas y alumnos de 14 a 18 años

2 L’introduzione del Portfolio Europeo delle Lingue (PEL) intende incoraggiare e incentivare lo studio delle lingue moderne. Esso è stato progettato in maniera tale che il titolare e possessore di questo documento possa riflettere e migliorare il suo metodo di studio delle lingue, indipendente- mente dal fatto che frequenti un corso di lingue o che studi la/e lingua/e da solo/a. Il Portfolio attesta la conoscenza e le capacità d’uso delle lingue e delle culture straniere, sulla base dei livelli linguistici descritti nel Quadro Comune Europeo di Riferimento del Consiglio d’Europa. Il Portfolio accompagnerà l’apprendimento delle lingue fino al termine della scuola secondaria superiore. Esso consente di documentare l’apprendimento formale e/o individuale. Il PEL è composto da: a) il Passaporto delle Lingue b) la Biografia Linguistica c) il Dossier a) Il PASSAPORTO DELLE LINGUE Il Passaporto delle Lingue consente di dare un reso- conto aggiornato delle esperienze e competenze linguistiche e di indicare la documentazione delle quali- fiche formali, dei diplomi e delle autovalutazioni. b) La BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia Linguistica costituisce la documen- tazione storica dell’apprendimento delle lingue. Essa consente di valutare gli obiettivi e di riflettere sulle esperienze linguistiche e interculturali. c) Il DOSSIER Il Dossier costituisce la parte del Portfolio nella quale collezionare i lavori e i diplomi, al fine di documentare e illustrare le competenze, le esperienze e i risultati ottenuti nel campo linguistico.

3 Come i Portfolio degli artisti, il PEL mostra le capacità degli apprendenti, in relazione, ovviamente, alle lingue moderne. Il suo scopo non è di sostituire certificati e diplomi, ma di integrare gli uni e gli altri fornendo ulteriori informazioni circa le esperienze del possessore e una prova concreta delle sue acquisizioni linguistiche. Questa funzione coincide con l’interesse del Consiglio d’Europa di facilitare la mobilità individuale e di raccordare le qualificazioni regionali e nazionali a standard concordati a livello internazionale (il Quadro Comune Europeo di Riferimento). Il PEL è uno strumento che rende il processo di apprendimento delle lingue più trasparente, in quanto aiuta a sviluppare le capacità di riflessione e autovalutazione, sì da mettere gli studenti in grado di assumere sempre più la responsabilità del loro apprendimento. In tal modo si favorisce lo sviluppo della loro autonomia e si promuove l’apprendimento per tutto l’arco della vita. Inoltre, il PEL accresce la motivazione degli apprendenti per migliorare la loro capacità di comunicare nelle diverse lingue, per apprenderne altre e per cercare di fare nuove esperienze interculturali. Esso aiuta gli studenti a riflettere sui loro obiettivi, sul loro modo di apprendere e di pianificare il proprio apprendimento. Gli aspetti e le caratteristiche di originalità del PEL progettato dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia – che verrà sperimentato in 45 scuole per poi essere sottoposto al Comitato Europeo di Validazione – sono rappresentati da: l’età dei destinatari per i quali il PEL è stato progettato, la fascia dai 14 ai 18 anni: è la prima volta che viene formulato un Portfolio destinato ad alunni della intera fascia di scolarità della secondaria superiore; l’essere redatto in cinque lingue: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo; la formulazione di indicatori relativi ai linguaggi c.d. «settoriali». Nel PEL Puglia sono proposti indicatori riferiti ai linguaggi turistico- commerciale e letterario; la possibilità offerta al possessore di far certificare le proprie competenze da Enti certificatori riconosciuti. È in fase di progettazione un accordo di programma con tali Enti che potrà consentire agli studenti di richiedere la certificazione dei livelli dichiarati; la connessione che il PEL Puglia stabilisce fra scuola e università. Esso consente allo studente in ingresso all’università di dare prova delle conoscenze e delle competenze linguistico-comunicative acquisite e certificate; la connessione con il mondo del lavoro. L’allievo in uscita dalla scuola secondaria superiore potrà esibire un documento che fornirà al potenziale datore di lavoro informazioni dettagliate sulle sue competenze linguistiche.

4

5

6

7

8

9

10

11 Le pagine qui riprodotte riflettono il progetto esecutivo del Portfolio che sarà sottoposto a validazione presso il Consiglio d’Europa dopo la sperimentazione in alcuni Istituti scolastici della Regione Puglia.

12 La presente versione del Portfolio Europeo delle Lingue è stata elaborata da: Virgilio MARRONE Teresa IORIO Grazia ZAGARIELLO Alessandro LEZZI Luisella ACELLA Claudio BARNABA Maria Rosaria MONTANARO Andrea TORRENTE Anna Rita GALEONE Diana SEBASTIANI Giovanna FUSO Anna ERARIO Santina LITURRI Coordinamento di Virgilio MARRONE e consulenza di Peter BROWN Nel corso dell’anno scolastico sarà sperimentata presso i seguenti Istituti della Regione Puglia: PROVINCIA DI BARI I.M. Liceo Linguistico Don Milani Acquaviva IPSC Luxemburg Acquaviva Liceo Classico Altamura ITC Romanazzi Bari TC Linguistico G. Cesare Bari Liceo Linguistico Prez.mo Sangue Bari PROVINCIA DI LECCE ITC Bachelet Copertino IPSSAR Columella Lecce ITAS Deledda Lecce IPSCT De Pace Lecce Liceo Linguistico Parit. Marcelline Lecce Liceo Classico Palmieri Lecce Liceo Classico Capece Maglie IPSSAR Nardò IPSSAR Otranto IPSSAR S. Cesarea Terme IISS (L. SC.) Squinzano PROVINCIA DI TARANTO IPSSAR Crispiano IPSSAR Leporano ITCG L. Da Vinci Martina Franca IPSS Motolese Martina Franca Liceo Classico T. Livio Martina Franca Liceo Scientifico De Ruggieri Massafra Liceo Linguistico Aristosseno Taranto ITAS Maria Pia Taranto Al termine del percorso sperimentale sarà attivata la procedura di validazione presso il Consiglio d’Europa. Per ulteriori informazioni e delucidazioni sul Portfolio Europeo delle Lingue si prega di consultare il sito del Consiglio d’Europa htpp://culture2.coe.int/portfolio IPSC Gorjux Bari IPSSAR Perotti Bari ITC Lenoci Bari Istituto Margherita Bari Liceo Scientifico Salvemini Bari Liceo Scientifico Da Vinci Bisceglie Liceo Classico Sylos Bitonto IPSSAR Castellana I.M. Liceo Linguistico S. Benedetto Conversano IPSSAR Molfetta ITC Monopoli Liceo Scientifico Da Vinci Noci ITC Moro Trani ITC Pertini Turi PROVINCIA DI BRINDISI IPSSAR Brindisi Liceo Linguistico Palumbo Brindisi Liceo Scientifico E. Fermi Brindisi IPSC De Marco Brindisi IPSSAR Salvemini Fasano ITC J. Monnet Ostuni PROVINCIA DI FOGGIA Liceo Linguistico Poerio Foggia Liceo Classico Lanza Foggia Liceo Scientifico Marconi Foggia ITC Rosati Foggia ITR Giannone Foggia IPSSAR Einaudi Foggia IPSSAR Moro Margherita di Savoia IPC Olivetti Orta Nova


Scaricare ppt "Per studentesse e studenti da 14 a 18 anni For learners aged 14 to 18 Pour étudiants de 14 à 18 ans Für Schülerinnen und Schüler im Alter von 14 bis 18."

Presentazioni simili


Annunci Google