La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Strumento “La telefonata di verifica” 25/01/2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Strumento “La telefonata di verifica” 25/01/2011."— Transcript della presentazione:

1 Strumento “La telefonata di verifica” 25/01/2011

2 Dopo aver presentato la vostra candidatura, è consigliabile effettuare una telefonata all’azienda per sapere se il vostro curriculum è arrivato a destinazione. È importante parlare direttamente con la persona che cura la selezione, quindi è opportuno chiedere del responsabile del personale al fine di ottenere un colloquio conoscitivo. La telefonata può essere effettuata dopo circa 15 giorni dalla spedizione del CV.

3 La telefonata è utile per:  verificare se il vostro curriculum è arrivato alla persona che si occupa della selezione  chiedere un colloquio  ottenere informazioni  monitorare il processo di ricerca

4 La telefonata dovrà essere incentrata sulla vostra motivazione a quel tipo di lavoro, le vostre aspettative professionali, il vostro interesse a lavorare proprio per quell’azienda. Durante la telefonata, è importante tenere il curriculum a portata di mano per rispondere prontamente a domande specifiche e chiarimenti sul vostro percorso formativo e professionale.

5 La telefonata deve essere breve ed esauriente, deve essere strumento di verifica dell’efficacia della vostra lettera ma anche una forma di promozione della vostra candidatura.

6  Non arrendetevi al primo tentativo, per parlare con chi seleziona potrebbe essere necessario telefonare più di una volta  Siate educati, cordiali, precisi e sintetici  Chiedete sempre con chi avete parlato e/o con chi dovete parlare

7  Anticipate l’interlocutore proponendo date ed orari per un incontro conoscitivo  Tenete a disposizione carta e penna e/o la vostra agenda  Se state telefonando, dopo aver spedito il CV in risposta ad un’inserzione pubblicata dall’azienda, tenete a portata di mano l’inserzione  Concentratevi sul vostro obiettivo: ottenere il colloquio

8 Fra i timori più diffusi c’è quello di non riuscire a parlare con la persona giusta, trovare una barriera. Quando ci risponde un centralinista, una segretaria o un’altra persona è essenziale identificarci chiedendo della persona che ci interessa e parlare con disinvoltura e cordialità. Non raccontiamo tutto, perché diamo modo al filtro, di far decidere se il motivo della nostra telefonata è importante o meno. Basterebbe applicare regole di buon senso : non snobbare gli intermediari, essere corretti, fare attenzione agli orari…

9  Chiarezza e semplicità  Adattarsi all’interlocutore  Sobrietà e sinteticità  Evitare un linguaggio troppo ricco ed enfatico  Utilizzare delle pause per enfatizzare il messaggio e permettere all’altro di riflettere o di inserirsi

10  Ritmo regolare  Più lento delle conversazioni faccia a faccia:  Più lento delle conversazioni faccia a faccia: una cadenza lenta dà un idea di calma, sicurezza e tranquillità, una cadenza troppo veloce dà un idea di fretta e poca disponibilità  Tono gentile e accogliente ma non remissivo, fermo ma non aggressivo:  Tono gentile e accogliente ma non remissivo, fermo ma non aggressivo: il tono è l’elemento più importante per la creazione del rapporto, viene percepito come segnale di attenzione, disponibilità, sicurezza

11  Verificare di aver capito  Ridurre la distorsione  Creare un clima di disponibilità  Segnalare attenzione all’interlocutore  Infondere fiducia  Valorizzare l’interlocutore e farlo sentire considerato

12 Al telefono di solito risponde il centralino o la segreteria. Presentatevi e chiedete chiaramente di poter parlare con... Buongiorno, sono Marco Rossi dovrei parlare con il Signor …… al fine di fissare un colloquio, se possibile Oppure Buongiorno, sono Marco Rossi avrei bisogno di parlare con la Dottoressa……. per verificare la possibilità di ottenere un colloquio.

13 Possibile rispostaCosa fare Non c’è … è occupato/a … è in riunione. Parlando col responsabile del personale dichiarate autonomamente da chi avete avuto il suo nominativo oppure fate presente che la vostra candidatura fa riferimento all’inserzione. Sono il Sig….ed ho avuto il suo nominativo da un suo collega qualche giorno fa oppure: Sono il Sig……e chiamo in riferimento alla vostra inserzione pubblicata su “La Repubblica” il giorno 7/09/02 Dichiarate il vostro interesse alla posizione in modo sintetico, chiedendo l’opportunità di un colloquio. Sarei molto interessato/a a candidarmi per il ruolo di… avendo precedentemente maturato esperienza nel settore…, non vorrei portale via tempo per cui gradirei sapere se fosse possibile incontrarci Se disponibile, presentate un proposta. Se non disponibile chiedete se potete contattarlo/a dopo una decina di giorni per concordare l’appuntamento per il colloquio. Salutate e ringraziate.

14 Possibile rispostaCosa fare Non c’è … è occupato/a … è in riunione. Potete chiedere: Posso aspettare o richiamare più tardi oppure domani? oppure Quando posso trovarlo/a? RifiutoDisponibilità Siate comunque cortesi e ringraziate per l’attenzione. Prendere nota dell’appuntamento telefonico; dite che richiamerete e ringraziate. Successivamente, quando richiamerete, avrete la possibilità di parlare con la persona che è responsabile del personale.


Scaricare ppt "Strumento “La telefonata di verifica” 25/01/2011."

Presentazioni simili


Annunci Google