La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno Uso dei.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno Uso dei."— Transcript della presentazione:

1 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno Uso dei cortisonici inalatori Salerno, Dr.ssa M.C. Verga

2 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Asma bronchiale Cosa prevedono le Linee Guida Dr.ssa M.C. Verga

3 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Dr.ssa M.C. Verga Step 1 Intermittente Sintomi < 1 volta/settimana. Sintomi notturni≤ 2 volte al mese FEV1 ≥ 80% predetto - Variabilità PEF < 20% LG GINA (italiane agg. 2011) NoPRODIGYNo SIP (attacco acuto) No SABA o SABA ipratropium +CSO o SABA ipratropium +CSO + O2 Ricovero SIGN-BTS (2008 rev. 2011) No Progetto Mondiale Asma 2011 No PRACTALL (EAACI - AAAAI) NoSNLG Toscana No

4 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Step 2 Lieve Persistente Sintomi > 1 volta/settimana ma 2 volte al mese FEV 1 ≥ 80% predetto Variabilità PEF 20-30% LG GINA (italiane agg. 2011) SABA+ Scegliere: - Bassa dose CSI (200mcg/die) -MLK PRODIGY <5 aa. CSI ( mcg/die) MLK solo se non è possibile la corretta assunzione di CSI >5 aa CSI. MLK, o cromoni o LABA solo se la terapia con CSI “non è tollerata” SIGN-BTS (2008 rev. 2011) <5aa + CSI ( mcg/die) Oppure MLK quando CSI non può essere usato >5aa CSI ( mcg/die) SNLG Toscana 0-4 aa CSI (200 mcg/die) Oppure MLK o cromoni 5-11 aa CSI (200 mcg/die) Oppure MLK o cromoni o nedocromile o teofillina PRACTALL (EAACI AAAAI) >2aa CSI o MLK (in pz con rinite) Progetto Mondiale Asma 2011 Wheezing prescolare virus indotto: non consigliato uso continuativo CSI Possibile MLK individuale Dr.ssa M.C. Verga

5 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Step 3 Moderato Persistente Attacchi quotidiani che limitano l’attività - Sintomi notturni > 1 volta alla settimana FEV % predetto LG GINA (italiane agg. 2011) SABA+ Scegliere: -CSI media o alta dose - Bassa dose CSI (200mcg/die+ LABA - Bassa dose CSI +MLK - Bassa dose CSI + teofillina PRODIGY Come SIGN-BTS < 5 anni >5aa CSI (400 mcg/die)+LABA In caso di asma non controllato CSI (>12aa mcg/die)+LABA Se controllo ancora inadeguato Stop LABA CSI (>12aa mcg/die) + MLK o +teofillina RM PRACTALL CSI (400mcg/die) Oppure MKL + CSI SIGN-BTS (2008 rev. 2011) <5aa + CSI ( mcg/die) + MLK >5aa - CSI ( mcg/die)+LABA In caso di asma non controllato CSI (>12aa mcg/die)+LABA Se controllo ancora inadeguato Stop LABA CSI (>12aa mcg/die) + MLK o +teofillina a rilascio modificato SNLG Toscana CSI (400 mcg/die) CSI (200 mcg/die)+ LABA MLK o teofillina Oppure CSI (400 mcg/die) Dr.ssa M.C. Verga

6 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Step 4 Grave Persistente Sintomi continui - Attività fisica limitata Risvegli notturni frequenti FEV1 ≤ 60% predetto - Variabilità PEF > 30% LG GINA (italiane agg. 2011) SABA+ Aggiungere: -CSI media o alta dose+LABA (salmeterolo>4 aa - formeterolo>6aa) -MLK -teofillina PRODIGY >5aa Max CSI (>12aa mcg/die) PRACTALL CSI (800 mcg/die) Oppure MKL + CSI (400) Oppure CSI (400)+LABA SIGN-BTS (2008 rev. 2011) <5aa Visita specialistica >5aa -Max CSI (>12aa 800 – 2000 mcg/die) +LABA -CSI (400 mcg/die)+LABA+MLK -CSI (400 mcg/die)+LABA+teofillina -CSI (400 mcg/die)+LABA+β2 RP Qualunque età: tentare CSI>800mcg/die prima di passare allo step 5 SNLG Toscana CSI (800 mcg/die)+ LABA CSI (800 mcg/die)+ MLK o teofillina Dr.ssa M.C. Verga

7 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Step 5 LG SIGN-BTS (2008 rev. 2011) >5aa -Max CSI (800 mcg/die) - CSO (prednisolone) - Omalizumab (in UK >6 aa) GINA Progetto mondiale Asma > 5 anni SABA + CSO Oppure Anti IgE PRODIGY >5aa - CSO (corticosteroide orale ) continuo o frequente - Omalizumab – asma allergico, severo, persistente PRACTALL Considerare: - Teofillina - OCS - Omalizumab SIGN Toscana < 5 anni CSI (800 mcg/die)+ LABA o MLK > 5 anni CSI (800 mcg/die) Oppure CSI (800 mcg/die)+ MLK o teofillina Step 6 LG SIGN Toscana < 5 anni CSI (800 mcg/die)+ LABA o MLK + CSO > 5 anni CSI (800 mcg/die) + LABA + CSO Oppure CSI (800 mcg/die)+ MLK o teofillina + CSO Dr.ssa M.C. Verga

8 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori CSI: dosaggio e costo/die Dr.ssa M.C. Verga Prodigy (SIGN-BTS 2011)Prezzo/die (cent) Beclometasone (Clenil polvere mcg Clenil spray 250 mcg) >12 aa: 200mcg*2 400*2 1000*2 39,9 – 74,8 - € 1, aa: 100 mcg*2 200*2 400*2 23,1 - 39,9 – 74,8 <5 aa : 100 mcg* *223, ,9 Budesonide (Pulmaxan mcg) 5-12 aa: 100 mcg*2 200*2 400*2 23 – 44,9 – 83,6 <5 aa : 100 mcg* *2 < 2 aa: non licenziata Fluticasone (Fluspiral spray 50 – 125 – 250 mcg Fluspiral polvere mcg) >12 aa : 100 mcg*2 250*2 500*2 52 – 99 - € 1, aa: 50 mcg*2 100*2 200*2 26 – 52 - € 1,04 4 aa: 50 mcg*2 Flunisolide > 6 aa (Pulmist 250 mcg) 250 mcg*2500*2750*232 –

9 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Dr.ssa M.C. Verga Eventi avversi Anziani e bambini possono essere particolarmente suscettibili agli eventi avversi Eventi avversi locali Candidosi orale, stomatite, disfonia, raucedine – Questi effetti possono essere ridotti usando un distanziatore ad ampio volume (che riduce la deposizione orofaringea filtrando le particelle più grandi – La candidosi orale può essere ridotta sciacquando la bocca con acqua dopo l’inalazione – La deposizione orofaringea è maggiore con le polveri e gli autohaler Eventi avversi sistemici The Committee on Safety of Medicines ha fortemente raccomandato di non superare le dosi consigliate e di usare la più bassa dose con cui si riesce a mantenere il controllo. In caso contrario, si consideri l’add-on piuttosto che aumentare la dose di CSI [SIGN and BTS, 2011]SIGN and BTS, 2011 Crescita staturale. Può verificarsi un iniziale rallentamento della crescita, ma sembra che non ci sia una compromissione della statura finale [Childhood Asthma Management Program Research Group, 2000; MeReC, 2002]. Attento monitoraggio. Riduzione della dose, se possibile, in caso di rallentamento della crescitaChildhood Asthma Management Program Research Group, 2000MeReC, 2002 Mineralizzazione ossea. Sembra non essere alterata [Agertoft and Pedersen, 2000]. Un corretto uso di CSI riduce la necessità di CSO [Kelly et al, 2008].Agertoft and Pedersen, 2000Kelly et al, 2008 Disordini neuropsichiatrici. Molto rari: iperattività, disturbi del sonno, ansia, depressione, aggressività, disturbi comportamentali.[ABPI Medicines Compendium, 2011]ABPI Medicines Compendium, 2011 Insufficienza surrenalica acuta. Descritta in un piccolo numero di bambini con dosi uguali o > 400 mcg/die beclometasone equivalente [Non si conosce la dose e la durata del trattamento che espone al rischio, ma dovrebbe essre = o >1000 mcg /dei SIGN and BTS, 2011]. Sono consigliate istruzioni ed informazioni scritte. SIGN and BTS, 2011

10 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Scelta del CSI I vari CSI non sembrano differire in efficacia Gli eventi avversi non differiscono significativamente tra i vari CSI, sia a basse che ad alte dosi. L’aumento del dosaggio è correlato con un aumentato rischio di effetti collaterali locali e sistemici. Alle dosi raccomandate, i CSI sono efficaci e sicuri nei bambini di età <5 aa [SIGN and BTS, 2011].SIGN and BTS, 2011 PRODIGY raccomanda beclometasone, budesonide o fluticasone perchè sono disponibili in un range di formulazioni e differenti dosi per le varie fasce d’ età rmation/inhaled_corticosteroids# Dr.ssa M.C. Verga

11 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Utilizzatori per numero di prescrizioni ricevute nell’anno per sottogruppo terapeutico e classe d’età (ASL Salerno, 2010) Sottogruppo 0-5 anni 6-14 anni Prevalenza%Utilizz. per n. presc. (%) Prevalenza% Utilizz. per n. presc.(%) 123>3 123 Steroidi inalatori 31,056,723,39,810,215,867,219,46,7 Dr.ssa M.C. Verga

12 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Utilizzatori per numero di prescrizioni ricevute nell’anno per sottogruppo terapeutico e classe d’età (ASL Salerno, 2010) Dr.ssa M.C. Verga Categoria terapeuticaSpesa pro capitePrescrizioni x 1000 bambini Respiratorio13,69878,0 beclometasone2,56211,6 flunisolide1,6194,7 salmeterolo+fluticasone1,0920,6 budesonide0,7239,6 Steroidi inalatori5,5 (40%)377,4 (43%)

13 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Modelli prescrittivi ASL Salerno, 2010 Dr.ssa M.C. Verga Utilizzatori 0-5 anni6-14 anniTotaleModello Steroidi inalatori Steroidi inalatori + Saba Steroidi orali + Steroidi inalatori + Saba Steroidi orali + Steroidi inalatori Steroidi inalatori + Beta2 in associazione - Saba Steroidi orali + Steroidi inalatori + Beta2 in associazione - Saba Steroidi orali + Steroidi inalatori + Saba + Antileucotrienici (Totale 18908) Steroidi inalatori + Saba +Antileucotrienici

14 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Utilizzatori per numero di prescrizioni ricevute nell’anno per sottogruppo terapeutico e classe d’età (ASL Salerno, 2010) 1 prescrizione/anno: 56.7 / 67.2 % Modello Steroidi inalatori Nessuna associazione con β2 stimolanti in un anno QUALE UTILIZZO? Tosse non asmatica (rinite, sinusite, faringite, laringite, laringospasmo, bronchite) Dr.ssa M.C. Verga

15 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Appropriatezza prescrittiva (Dr. Giovanni Simeone – DIARI 2010) Dr.ssa M.C. Verga

16 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Dr.ssa M.C. Verga

17 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Dr.ssa M.C. Verga

18 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Dr.ssa M.C. Verga

19 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Dr.ssa M.C. Verga

20 Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno. Uso dei cortisonici inalatori Indicazioni dei CSI: ultimissima review Concise Clinical Review Corticosteroids in Respiratory Diseases in Children Fernando M. de Benedictis1 and Andrew Bush2 1Department of Mother and Child Health, Salesi Children’s Hospital, Ancona, Italy; and 2Royal Brompton & Harefield NHS Foundation Trust, London, United Kingdom Am J Respir Crit Care Med Vol 185, Iss. 1, pp 12–23, Jan 1, 2012 Asthma Preschool Wheeze (?) : Regular treatment with ICS may be at least partially effective in the prevention of multiple-trigger wheeze High-dose ICS may be tried in individual basis, particularly in children receiving multiple courses of OCS Croup Non sono indicati nella Bronchiolitis Bronchopulmonary Dysplasia Cystic Fibrosis Dr.ssa M.C. Verga


Scaricare ppt "Monitoraggio e miglioramento della spesa farmaceutica: audit sull’uso dei farmaci respiratori in pediatria nell’ anno 2010 nella ASL di Salerno Uso dei."

Presentazioni simili


Annunci Google