La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ambienti digitali per l’elaborazione di mappe

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ambienti digitali per l’elaborazione di mappe"— Transcript della presentazione:

1 Ambienti digitali per l’elaborazione di mappe
Corso di formazione sull’utilizzo di App in situazione di didattica frontale e collaborativa e di alcuni servizi on line innovativi per una didattica digitale. Rubano 3/03/2015 Semperlotti Loredana

2 Metodi di rappresentazione della conoscenza
MAPPE MENTALI E CONCETTUALI Sono considerate tra i metodi visivi di rappresentazione della conoscenza più adatti all’insegnamento: perché si basano su modelli cognitivi vicini al modo in cui la conoscenza stessa si esplicita e si integra alla nostra mente, perché l’interfaccia visiva le rende fruibili in quanto impegnano diversi canali percettivi, perché possono incorporare la multimedialità e le funzioni di ragionamento e di induzione dell’apprendimento.

3 Il valore aggiunto degli ambienti digitali
L’avvento del digitale ha modificato profondamente le condizioni nelle quali avviene l’apprendimento, per questo è importante conoscere le dinamiche della costruzione delle conoscenze. In particolar modo, hanno esercitato un forte impatto sui processi di comunicazione individuale e di massa: l’estrema rapidità di accesso alle informazioni; la semplificazione e velocizzazione delle procedure di elaborazione, acquisizione e riproduzione delle stesse.

4 La svolta del digitale “Gli strumenti di elaborazione intellettuale lasciavano un segno definitivo sul supporto (carta-matita, macchina da scrivere) quindi i processi erano condizionati da un’ampia fase di pre-elaborazione mentale secondo lo schema: MENTE (pre-elaborazione) STRUMENTO (trascrizione) SUPPORTO (prodotto)

5 La novità fondamentale delle tecnologie digitali è la gestione del processo di elaborazione su di un supporto flessibile e coincidente con lo strumento di elaborazione. Cancellare, spostare e inserire parti, introdurre modifiche e compiere altre operazioni di perfezionamento progressivo sono ormai operazioni così semplici che possiamo ipotizzare un: nuovo schema dell’elaborazione intellettuale. processo di elaborazione Con i sistemi digitali l’elaborazione può avvalersi di un’ampia interazione dialettica tra mente e supporto, integrazione e sostituzione della fase di pre-elaborazione: i suoi “oggetti” sono plasmabili e riplasmabili non soltanto quando sono interni alla mente, ma anche quando sono esterni e visibili. MENTE SUPPORTO

6 DOPO: valutazione del prodotto e indicazione di pregi e carenze.
Da questo nuovo schema operativo e cognitivo si possono avvantaggiare soprattutto le strategie “deboli”,(in particolar modo DSA, BES n.d.r.) caratterizzate da uno scarso livello di pre-elaborazione. (facilitazione in caso di alunni stranieri n.d.r.) La produzione su supporto flessibile diventa prima manifestazione provvisoria del pensiero, su cui intervenire con successive manipolazioni e trasformazioni, se necessario con l’aiuto dell’insegnante. Le tecnologie digitali modificano anche il ruolo degli insegnanti nei confronti delle elaborazioni degli allievi: essi possono agire: PRIMA: assegnazione e analisi della consegna, esplicitazione e chiarimento delle tecniche da impiegare, esemplificazioni ecc.) DOPO: valutazione del prodotto e indicazione di pregi e carenze. ma soprattutto DURANTE: lo svolgimento del PROCESSO in qualità di supervisori esperti.” Mario Gineprini, Marco Guastavigna, Mappe per capire.Capire per mappe.

7 Software e web application per la produzione di mappe.
Software desktop portable) Applicazioni Web per PC, tablet android e iOS https://www.mindomo.com/it/ https://bubbl.us/ https://www.text2mindmap.com/ https://coggle.it/

8 Popplet www.popplet.com
Popplet è definito dai suoi autori un webtool per la rappresentazione visuale delle idee. Uno strumento che offre, in un’unica soluzione, la possibilità di costruire mappe, creare presentazioni e gestire le informazioni come in una bacheca virtuale. Per iniziare a costruire il vostro Popplet è sufficiente creare un account gratuito ed effettuare l’accesso con la mail utilizzata e la password impostata.

9 Mindomo www.mindomo.com/it/
Mindomo un software multipiattaforma per PC, ma anche un’applicazione web per pc e tablet disponibile sia per android che iOS. Link per il download: https://www.mindomo.com/it/desktop/index.htm Mindomo per iPone, iPad: https://itunes.apple.com/it/app/mindomo-mind-mapping/id ?mt=8 Mindomo App Android su Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=air.com.EXswap.Mindomo&hl=it Tutorial di Giusy Scopelliti:

10 Alcuni tutorial Popplet: Mindomo:
Tutorial in italiano di Francesca Berengo: Video tutorial di Jessica Redeghieri: https://www.youtube.com/watch?v=QEUvvJ5zzH0 Mindomo: Tutorial in italiano di Cinza Bocchi della versione Premium, Quick Guide Mindomo on Android: https://www.mindomo.com/it/mobile/android.htm Quick Guide Mindomo on iPad: https://www.mindomo.com/it/mobile/ipad.htm


Scaricare ppt "Ambienti digitali per l’elaborazione di mappe"

Presentazioni simili


Annunci Google