La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ai sensi dell'art. 25 della l.r. 4/2003 la regione, attraverso strumenti finanziari integrati, anche in concorso con gli enti locali, partecipa alla realizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ai sensi dell'art. 25 della l.r. 4/2003 la regione, attraverso strumenti finanziari integrati, anche in concorso con gli enti locali, partecipa alla realizzazione."— Transcript della presentazione:

1

2 ai sensi dell'art. 25 della l.r. 4/2003 la regione, attraverso strumenti finanziari integrati, anche in concorso con gli enti locali, partecipa alla realizzazione di progetti finalizzati a garantire la sicurezza urbana Per il biennio 2014/2015 il finanziamento regionale sarà destinato ai progetti finalizzati all'acquisto di DOTAZIONI TECNICO STRUMENTALI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA AUTOMEZZI per rafforzare la sicurezza urbana sul territorio lombardo, anche in considerazione dell'evento Expo 2015

3 L'incremento dell'ASSOCIAZIONISMO ha consentito un miglioramento delle capacità progettuali delle polizie locali "PENSARE PER OBIETTIVI" L'associazionismo ha migliorato l'attività lavorativa ed ha permesso di evitare il fenomeno della "polverizzazione" Obiettivo EXPO: agevolare il coordinamento regionale per un servizio efficiente dei Corpi di Polizia dei piccoli Comuni, i quali, isolati ed in assenza di personale adeguato, non avrebbero prodotto efficaci servizi sul territorio in area metropolitana con competenze sovracomunali e la promozione delle gestioni associate obbligatorie previste dall’art.19 della Legge 135/2012 Nel bando saranno prioritariamente agevolati i progetti realizzati dagli Enti locali, tra loro associati, ed in particolare quelli più strettamente coinvolti dall'evento Expo.

4 BENEFICIARI TIPOLOGIA A: Comuni e Unioni della provincia di Milano e la Provincia di Milano, tra loro associati, in quanto interessati dall'evento EXPO - cofinanziamento pari al 70% TIPOLOGIA B: Comuni sotto i abitanti, associati per effetto della Legge 135/ cofinanziamento pari al 70% TIPOLOGIA C: Province, Comuni e Unioni al di fuori dell'area interessata da EXPO, che presentano il progetto in associazione con altri Enti locali - cofinanziamento pari al 60% TIPOLOGIA D: Province, Comuni (esclusi quelli sotto i abitanti) e Unioni che presentano il progetto in forma singola (anche se in provincia di Milano e pertanto interessati all'evento EXPO) - cofinanziamento pari al 50%

5 RISORSE e BENEFICIARI Lo stanziamento regionale di complessivi € verrà ripartito tra le Tipologie di beneficiari A, B, C, D TIPOLOGIA A: stanziamento del 40% pari ad € ,00 TIPOLOGIA B: stanziamento del 30% pari ad € ,00 TIPOLOGIA C: stanziamento del 20% pari ad € ,00 TIPOLOGIA D: stanziamento del 10% pari ad € ,00

6 Beneficiari Tipologie A/B/C (progetti presentati in forma associata) contributo massimo di Regione Lombardia pari ad € ,00 DIMENSIONE DEI PROGETTI Beneficiari Tipologia D (progetto presentato in forma singola) contributo massimo di Regione Lombardia pari ad € ,00

7 PARAMETRI DI VALUTAZIONE QUALORA CI FOSSE PARITA' DI PUNTEGGIO, AI FINI DELLA REDAZIONE DELLA GRADUATOIRA, SI PROCEDERA' COME SEGUE: In caso di associazione, sarà preso in considerazione il numero di associati. Allorché permanga parità, verrà presa in considerazione la maggior durata dell'associazionismo In caso di progetto presentato in forma singola, verrà presa in considerazione la popolazione residente

8 ATTRIBUZIONE COFINANZIAMENTO Il cofinanziamento regionale verrà attribuito rispettando la graduatoria determinata per ogni singola tipologia, fino ad esaurimento della quota stanziata per ciascuna di esse (Tipologia A: 40% - B: 30% - C: 20% - D: 10%) Le eventuali quote non assegnate ad una tipologia verranno ripartite tra le altre nel rispetto delle suddette percentuali

9 Tempistica Presentazione progettidal al Istruttoria e approvazione graduatoriadal al Realizzazione progettientro il Rendicontazione finaleentro il Liquidazione saldo entro il


Scaricare ppt "ai sensi dell'art. 25 della l.r. 4/2003 la regione, attraverso strumenti finanziari integrati, anche in concorso con gli enti locali, partecipa alla realizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google