La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Territorio Storia Popolazione Economia Le regioni dell’America.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Territorio Storia Popolazione Economia Le regioni dell’America."— Transcript della presentazione:

1 Territorio Storia Popolazione Economia Le regioni dell’America

2

3

4  Confini: Mar Glaciale Artico a nord, Canale di Drake a sud, Oceano Atlantico ad est, Oceano Pacifico ad ovest. Separata dall’Asia dallo Stretto di Bering.  Due subcontinenti, uniti dall’istmo di Panama (tagliato nel 1915 con un canale artificiale).  Arcipelaghi dei Caraibi e delle Bahama.  Golfo del Messico racchiuso tra le penisole della Florida e dello Yucatan.  Ad est del continente: rilievi antichi e poco elevati. Ad ovest: montagne recenti ed alte.  Pianure attraversate da grandi fiumi (Mississippi, Rio delle Amazzoni)  Laghi soprattutto in America del Nord.  Tutti i tipi di climi, a “specchio”.

5

6  Abitanti originari giunti dall’Asia attraverso lo stretto di Bering durante le glaciazioni preistoriche.  Nord: eschimesi e indiani (molte tribù).  Centro: Maya, Toltechi e Aztechi.  Sud: Inca.  Arrivo dei vichinghi nel x sec, ignoto in Europa perché l’insediamento fu brevissimo.  Dopo Colombo, esplorazione e colonizzazione dell’America: inglesi e francesi a nord, portoghesi e spagnoli a sud.  Indipendenza 13 colonie americane 1776, indipendenza sud America ad inizio 800.

7  2° continente al mondo per numero di abitanti.  Poco popolati Alaska, Canada, zone montuose, Amazzonia ed estremità sud, molto popolate la costa atlantica degli USA, la regione dei Grandi Laghi, la California, le città costiere del Sud America.  Alta percentuale di popolazione urbana: megalopoli moderne in nord America, periferie con favelas in sud America.  Discendenti dei coloni + molte migrazioni da Europa e Asia + discendenti degli schiavi africani = presenza di tutte le etnie. Pochi amerindi rimasti, molti meticci.  Lingue: inglese, spagnolo, portoghese. Religioni: protestantesimo e cattolicesimo.

8

9 Le megalopoli degli Stati Uniti

10  Nord: ricco e progredito. Supremazia economica, politica e militare degli USA, soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale. Più poveri gli immigrati e gli afroamericani.  Centro-sud: in via di sviluppo. Nel XX secolo, regimi dittatoriali in vari paesi. Risorse naturali non del tutto sfruttate. Solo Messico, Brasile, Argentina e Cile hanno un’ industria efficiente, le altre zone vivono di agricoltura e allevamento di sussistenza. Indebitamento verso i paesi più ricchi. Scarsità di vie di comunicazione interne, a causa degli ostacoli naturali (Ande, Amazzonia).

11  Scudo canadese (tavolato di modesta altitudine), Grandi Pianure statunitensi e bassopiano costiero del Golfo del Messico.  Monti Appalachi, rilievi della penisola del Labrador e dell’Isola di Baffin (costa atlantica).  Montagne Rocciose, Catena delle Cascate, Sierra Nevada e Catena Costiera (costa del Pacifico). Cime più alte: Mc Kinley e Monte Logan.  5 grandi laghi tra Usa e Canada: Superiore, Michigan, Huron, Erie, Ontario. Laghi canadesi: Gran Lago degli Orsi, Gran lago degli Schiavi, Winnipeg.  Fiumi: San Lorenzo e Mississippi.  Climi (da nord a sud): polare, subpolare, continentale, tropicale + zone aride.

12

13

14 Chicago, sul Lago Michigan La regione dei Grandi Laghi

15  Due grandi stati: Canada e Stati Uniti.  Colonizzazione spagnola in Florida, California, Arizona, New Mexico e Texas. Colonizzazione inglese sulla costa atlantica. Colonizzazione francese in Canada e Louisiana (dal re Luigi XIV). Possedimento olandese di New Amsterdam, ceduto agli inglesi, diventerà New York.  Dopo l’indipendenza delle 13 colonie, conquista del West.  Società multietnica, grandi città.  Economie dei due paesi avanzatissime.

16

17  Zona continentale: Messico e stati dell’Istmo.  Zona insulare: Grandi e Piccole Antille, Bahama, Trinitad e Tobago.  Si affaccia su Oceano Pacifico, Golfo del Messico, Mar dei Caraibi, Oceano Atlantico.  Catene montuose: Sierra Madre Orientale e Occidentale in Messico. Anche l’istmo e le isole sono prevalentemente montuosi (solo Cuba è pianeggiante). Attività vulcanica e sismica.  Lago Nicaragua, fiumi brevi.  Pianure: strette sulla costa + Yucatan.  Clima tropicale arido sul versante pacifico, tropicale umido su quello atlantico. Mar dei Caraibi molto caldo.

18

19  Aztechi e Toltechi in Messico, Maya nell’istmo. Colonizzazione spagnola nella zona continentale e a Cuba + olandesi, francesi e inglesi nelle Antille.  Generale instabilità politica dopo l’indipendenza.  Popolazione: prevalenza di meticci e neri (nelle isole), meno numerosi i creoli e i mulatti.  Lingue dei colonizzatori + idiomi amerindi. Religione cattolica e protestante.  Economia arretrata e influenzata dagli USA. Agricoltura di piantagione, turismo. Scarse industrie.

20 Resti delle civiltà precolombiane in Messico. Il terremoto che nel 2010 ha devastato Haiti.

21  Regione andina: Ande = catena montuosa più lunga del mondo. Attività sismica e vulcanica.  Regione amazzonica: bacini dell’Orinoco e del Rio delle Amazzoni (moltissimi affluenti). Grande potenzialità idroelettrica.  Clima montano sulle Ande, equatoriale in Amazzonia (foresta pluviale). La costa del pacifico ha un clima arido e fresco, per lo sbarramento delle Ande ai venti umidi provenienti dall’Atlantico e l’influsso di una corrente fredda dall’Antartide.

22

23  Inca sulle Ande, tribù indigene in Amazzonia.  Colonizzazione spagnola sulle Ande (sfruttamento delle miniere) e portoghese in Brasile. Piantagioni lavorate dagli schiavi africani.  Dopo l’indipendenza, regimi militari ed autoritari.  Popolazione: maggioranza di amerindi sulle Ande, discenti degli immigrati europei sulle coste atlantiche. Religione cattolica e animista.  Economia in via di sviluppo. Grandi risorse minerarie e forestali ma ineguale distribuzione della ricchezza. Agricoltura di sussistenza e di piantagione, industrie alimentari e metallurgiche, commercio di droga. Scarse vie di comunicazione.

24 Macchu Picchu, città sacra degli Inca Una favela brasiliana

25  Dal Tropico del Capricorno fino allo Stretto di Drake (che separa America e Antartide).  Parte occidentale: Deserto di Atacama e Ande. Vette più alte del continente: Aconcagua e Ojos del Salado.  Parte orientale: pianure (Pampas argentine) e altopiano della Patagonia.  Fiumi: Paranà, Uruguay.  Costa molto frastagliata a sud, soprattutto nella Terra del Fuoco.  Climi (da nord a sud): tropicale, temperato, freddo. Montano sui rilievi.

26

27  Inca sulle Ande, popolo Guaranì in Paraguay. Il resto dei territori in età precolombiana era scarsamente abitato. La colonizzazione spagnola non si spinge troppo a sud. Dopo l’indipendenza, dittature militari (‘800/’900).  Immigrazione europea negli ultimi due secoli (italiani, tedeschi, inglesi, svizzeri). Argentina e Uruguay: maggioranza di bianchi. Cile e Paraguay: maggioranza di meticci.  Estuario del Rio de la Plata molto popolato, Atacama, Patagonia e Terra del Fuoco quasi disabitate. Alto tasso di urbanizzazione.  Economie instabili, condizionate dall’andamento politico. Fiorente allevamento di bovini. Secondario e terziario sviluppati soprattutto in Argentina e Cile.

28 Praterie e montagne in Patagonia I misteriosi mohai dell’Isola di Pasqua, amministrata dal Cile


Scaricare ppt "Territorio Storia Popolazione Economia Le regioni dell’America."

Presentazioni simili


Annunci Google