La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Percorso Benessere Tutti i materiali forniti dall’Azienda sono stati elaborati da esperti nutrizionisti, Membri del Comitato Consultivo Herbalife per la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Percorso Benessere Tutti i materiali forniti dall’Azienda sono stati elaborati da esperti nutrizionisti, Membri del Comitato Consultivo Herbalife per la."— Transcript della presentazione:

1 Percorso Benessere Tutti i materiali forniti dall’Azienda sono stati elaborati da esperti nutrizionisti, Membri del Comitato Consultivo Herbalife per la nutrizione (ad esempio video/presentazioni dott. Luigi Gratton). La figura del Distributore Herbalife non richiede laurea/attestati/qualifiche professionali. Il Distributore in quanto tale non possiede i titoli per svolgere la professione di dietista/nutrizionista.

2 Benvenuti! Spegnere i cellulari Scrivere le eventuali domande

3 Comunicazioni di servizio Avete messo a frutto i consigli della scorsa settimana?

4  12 Settimane – 90 giorni  1 ora alla settimana  Max 8 Persone per gruppo  Applaudiamo allegramente tutti quanti al di là del risultato ottenuto Per migliorare le nostre abitudini alimentari SERVONO Lo scopo di questi Incontri, oltre ai risultati, è stare in un gruppo di persone positive divertendosi !

5 Avete riscontrato qualche miglioramento questa settimana? Complimenti!

6 Come vi sentite? Più energia? Dormite meglio? Intestino più regolare? Avete meno voglia di dolci? Perso peso o abiti che vestono meglio?

7 Etichette, Grassi e Porzioni QUESTA SETTIMANA Una delle cose più importanti che tutti dovremmo imparare a fare è leggere l’etichetta di un prodotto e capire esattamente cosa stiamo per mangiare

8 Vediamo un video Dr. Luigi Gratton MPH Vice Presidente per la Formazione Nutrizionale Herbalife Video – Etichette prodotti nutrizionali

9 Etichette nutrizionali Cosa controllare : Carboidrati / di cui zuccheri: L'elemento fondamentale da controllare è il contenuto di ‘zuccheri’. Cercate di scegliere prodotti con meno di 25g di zuccheri per 100g Grassi / di cui saturi: Spesso le etichette riportano i grassi totali e, separatamente, i grassi saturi. Cercate di limitare il totale dei grassi a meno di 5g per 100g e i grassi saturi a meno di 2g per 100g

10 Etichette nutrizionali Cosa controllare: Sodio (sale): Spesso ci si dimentica del contenuto di sodio. Elevati livelli di sodio sono frequenti nei cibi molto lavorati, che usano il sale sia come conservante sia come esaltatore del gusto. Troppo sale fa male, quindi cercate di limitare il consumo di cibi salati. Non aggiungete sale nei cibi mentre cucinate o a tavola e scegliete cibi che contengono poco sale

11 PRODUTTORI E VENDITORI DI PRODOTTI DI CONSUMO SONO INTERESSATI A VENDERCI PIU’ CIBO DI QUELLO CHE ABBIAMO VERAMENTE BISOGNO. COME IN QUALSIASI ATTIVITA’ : TUTTI VOGLIONO INCREMENTARE LE LORO ENTRATE E GUADAGNI. NOI DOBBIAMO CONOSCERE I SISTEMI E LE REGOLE PER PROTEGERCI PER NON DIVENTARE VITTIME DEGLI INTERESSI DI QUALCUN’ ALTRO EVIDENZIAMO LE TANTE STRATEGIE CHE VENGONO ADOTTATE DAI PRODUTTORI: LA PRIMA E’ : IL SUPERMERCATO (GRANDI CATENE ALIMENTARI) PER IL CONSUMATORE E’ MOLTO COMODO, TUTTO SI TROVA IN UN UNICO POSTO. IMPORTANTE SAPERE

12 NEI DIVERSI DIPARTIMENTI (DELLE CATENE ALIMENTARI) DIPARTIMENTI DI VENDITA E MARKETING ESISTONO DEI TALENTI CHE SVILUPPANO DIVERSE STRATEGIE PER INCREMENTARE LE VENDITE “GIUNGLA” di MERCATO

13 LORO STUDIANO IL CARATTERE E I COMPORTAMENTI DEI CONSUMATORI E USANO QUESTA CONOSCENZA PER SVILUPPARE LE STRATEGIE DI VENDITA IMPORTANTE SAPERE

14 USANO CONFEZIONI ATTRAENTI, LO STAND CON I PROMOTER CHE INVOGLIANO BAMBINI ED ADULTI CON OFFERTE ALLETTANTI AD ACQUISTARE ABBONDANTEMENTE IMPORTANTE SAPERE

15 LORO SISTEMANO I PRODOTTI IN MANIERA TALE CHE SE VUOI TROVARE UN PRODOTTO DI CUI HAI BISOGNO, TU DEVI PASSARE VICINO A TUTTI I PRODOTTI CHE NON TI SERVONO, E COSI’ STIMOLANO ALTRI ACQUISTI. IMPORTANTE SAPERE

16 USANO GLI SPRAY PER DIFFONDERE GLI ODORI CHE ATTRAGGONO I CONSUMATORI. IMPORTANTE SAPERE

17 LE AZIENDE FARMACEUTICHE SONO INTERESSATE A VENDERE PIU’ INSULINA. QUESTO PUO’ SUCCEDERE SOLAMENTE QUANDO CI SONO PIU’ PERSONE CHE SOFFRONO DI DIABETE (COSA CHE REALMENTE SUCCEDE NELL’ ULTIMO DECENNIO ). RIFLESSIONE: ANCHE I MEDICI TRAGGONO PROFITTO E GUADAGNANO SOLDI – QUANDO CI AMMALIAMO!!! NESSUNO LI PAGA QUANDO SIAMO SANI… IMPORTANTE SAPERE

18 SE AVETE LA CONOSCENZA NON TUTTO E’ CATTIVO E PERICOLOSO! IN QUESTO CASO, SE PRENDETE LE GIUSTE DECISIONE E CONDUCETE UNO STILE DI VITA SANO, RIUSCIRETE A SELEZIONARE LE COSE BUONE DA QUELLE CATTIVE CHE SI TROVANO NEI NEGOZI…. CONCLUSIONE : DOBBIAMO IMPARARE A DIFENDERCI DA SOLI. LA CONOSCENZA CI AIUTA IN QUESTO. IMPORTANTE SAPERE

19 Alcuni prodotti a cui fare attenzione Yogurt : scartare quelli “ammaccati o gonfi”. Scegliere quelli con una scadenza più lunga e ricordare che man mano che si avvicina la data di scadenza diminuiscono i fermenti lattici. Maionese: controllare che le uova usate siano di “categoria A”, se ciò non è specificato vuol dire che è stata preparata con uova congelate o in polvere.

20 Alcuni prodotti a cui fare attenzione Miele : scartare quello che presenta bollicine o uno strato denso sul fondo del barattolo. Burro : scegliere quello che riporta l’informazione “panna o crema di latte centrifugata” e che si trova nelle confezioni di alluminio con la carta interna.

21 Alcuni prodotti a cui fare attenzione Formaggi: tutti quelli freschi devono essere di colore rigorosamente bianco. Se sull’etichetta sono citati ingredienti quali polifosfati e addensanti che servono a compattare il formaggio, in tal caso si sta acquistando un prodotto con più acqua e meno latte.

22 Alcuni prodotti a cui fare attenzione Cioccolato: si tratta di uno dei pochi prodotti che non presenta la data di scadenza. Per capire se è ancora in buono stato occorre osservare il colore. Se presenta delle macchioline bianche vuol dire che è un prodotto abbastanza vecchio poiché il grasso del cacao dall’interno è salito in superficie.

23 Alcuni prodotti a cui fare attenzione Gelati: gli unici che non contengono conservanti per legge sono quelli ai gusti di crema, torrone, limone e panna. Quasi tutti, invece, contengono grassi di cocco e di palma. Pasta: È da scartare quella con puntini neri o con filamenti; spesso questi sono segni che indicano parassiti all’interno della busta.

24 Gli additivi vengono aggiunti agli alimenti confezionati per diversi scopi. Essi si distinguono in diverse categorie: *************** Conservanti: impediscono lo sviluppo di muffe, lieviti e batteri; Antiossidanti: rallentano la degradazione a contatto con l’aria; Acidificanti: rendono acidulo il prodotto;

25 Edulcoranti :Essi sono riportati sulle etichette del prodotto, tuttavia il consumatore trascura di leggerli anche perché non conosce gli effetti del prodotto sulla sua salute. Di seguito riportiamo quelli che più frequentemente ritroviamo riportati sulle etichette: Istituto per lo studio e la cura del diabete. Centro di diabetologia accreditato SSN- Regione Campania- Centro di Ricerca sul Piede Diabetico e Sull’Educazione Alimentare (Decreto n° 315 del )

26

27 Come leggere le etichette alimentari per controllare la nostra dieta Scritto il: 24 marzo – Scritto da : Claudia Lo Conte Leggere le etichette alimentari non è facile, sia per le dimensioni delle scritte (spesso minuscole) che per le informazioni non sempre molto chiare. Intanto è bene ricordare che gli ingredienti sono scritti in ordine decrescente, quindi i primi dell’elenco sono quelli presenti in maggior quantità.

28 Le etichette alimentari, servono ad indicare la scadenza e la composizione bromatologica, ossia la quantità di calorie, proteine, grassi, zuccheri, acqua e micronutrienti come vitamine e Sali minerali. E’ evidente quindi quanto sia importante sapersi orientare nella lettura delle etichette, a tutela della propria salute.

29 Attenzione ad esempio a guardare le calorie ed i grammi di grassi forniti dai vari tipi di olio: molti credono che gli oli di semi siano più “leggeri” e quindi meno grassi, mentre in realtà tutti oli oli sono composti dal 100% di grassi, quindi con pari quantità di calorie.

30 Attenzione ad esempio alle calorie dei succhi di frutta “senza zucchero aggiunto”, essi infatti non contengono zucchero “aggiunto”, ma sono a base di succo concentrato per cui contengono il fruttosio(cioè lo zucchero della frutta) che dà le stesse calorie dello zucchero comune (anche se con un potere dolcificante leggermente superiore).

31 Per quanto riguarda invece le bibite light fare attenzione perché le calorie è vero sono quasi zero, ma questi prodotti contengono dolcificanti sintetici come saccarina, acelsufame ciclammati ecc...., per cui è bene non abusarne.

32 E’ bene anche leggere le etichette degli altri prodotti light e confrontarne i valori calorici, con quelle degli alimenti comuni, (oltre al costo ed al sapore) per valutare se vale la pena acquistarli. Importante leggere il quantitativo di acqua nell’alimento, perché solitamente più è alto e meno calorie ci sono (es. pane ha meno calorie di fette biscottate e crackers, che inoltre hanno anche grassi di condimento che il pane non contiene).

33 Ci sono poi ad esempio yogurt che, contengono fermenti lattici, vengono pubblicizzati come benefici e leggeri, ma che di fatto, ad un esame dell’etichetta, risultano apportare molte calorie: certi tipi di yogurt arrivano a fornire anche a 110 Kcal per 100 gr.di prodotto, per cui un vasetto da 125 gr fornisce circa 140 Kcal che sono l’equivalente di 50 gr di pane (con un evidente diverso effetto sul senso di sazietà).

34 Questi sono solo alcuni esempi per far capire quanto sia importante saper leggere le etichette alimentari sulle quali, al di là della dieta, è importantissimo verificare la presenza di additivi, coloranti,conservanti ecc.. che possono avere uno spiacevole impatto su quello che è un bene preziosissimo per ogni essere umano: la salute !!!

35 Domanda Quando facciamo la spesa ci affidiamo ai sensi, al portafoglio o ai buon senso? E’ utile ricordare che “siamo ciò che mangiamo”. E ciò che mangiamo è riportato sulle “etichette alimentari”.

36 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Etichette ricche di indicazioni alimentari sono sinonimo di qualità del prodotto. (Preferire etichette che riportano la filiera alimentare)

37 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Il produttore è obbligato per legge a rispettare la veridicità delle informazioni riportate in etichetta. (Esempio: il termine extra vergine di 1a spremitura deve essere per forza la realtà.)

38 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Descrizione del metodo di produzione Certificazioni di qualità Ricette e numero verde di assistenza clienti, contribuiscono ad elevare ulteriormente la qualità del prodotto. L’ordine con cui gli ingredienti appaiono in etichetta non è causale ma è regolato per legge

39 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore I vari componenti devono comparire per ordine decrescente di qualità. Significa che il primo ingrediente dell’elenco è più abbondante del secondo, che a sua volta è più abbondante del terzo e così via. Pertanto controllando l’ordine degli ingredienti di due prodotti simili possiamo scegliere il migliore.

40 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Esempio: se nell’etichetta alimentare di due biscotti simili l’ordine di olio extra vergine e margarina è invertito è meglio scegliere il prodotto in cui l’olio compare per primo.

41 Attenzione: Se vengono elencati due tipi di grassi(margarina e strutto) compaiono in etichetta come due ingredienti distinti, in realtà appartengono alla categoria dei grassi e vanno sommati. Esempio ( 25+25= 50), quindi è preferibile scegliere un prodotto anche se compare per prima che riporta ad esempio strutto al 40%, ma che non viene associato ad altri grassi. In questo caso il contenuto è inferiore

42 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Controllare il peso netto/sgocciolato dell’alimento Non acquistare in base alla dimensione della confezione, ma controllare il peso e eventuale spessore. Esempio: tavoletta di cioccolato spessore 1 cm peso (100 gr. = 1 €) stessa confezione,tavoletta più sottile (60 gr. = 0,90 €) Se non prestiamo attenzione acquistiamo un prodotto più caro, pensando di aver risparmiato.

43 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Non fidarsi dell’immagine riportata nella confezione L’immagine illustrativa sulla confezione ha il solo scopo di richiamare l’attenzione all’acquisto e non è necessariamente legata all’aspetto reale del prodotto. Verificare sempre l’integrità della confezione. Non fidarsi della scritta promozionale “senza zucchero”, ma leggere attentamente gli ingredienti, ad esempio:sciroppo di glucosio, fruttosio, maltosio, di cereali, amido di mais = zucchero perché hanno un altissimo “Indice glicemico”

44 Etichetta Alimentare Un prezioso alleato del consumatore Scegliere confezioni che rispettano l’ambiente Alimento confezionato con materiale riciclato e riciclabile. Scegliere confezioni meno voluminose

45 E’ COSTRUITO UN SACCHETTO DI PRODOTTI DI CONSUMO SANO : COSI’

46 LA VITA STA CAMBIANDO SE VOGLIAMO MANTENERCI E RIMANERE SANI, DOBBIAMO CONOSCERE LE REGOLE DI SICUREZZA E LE VARI TECNICHE, ALTRIMENTI …..

47 REGOLA N. 1 FARE una LISTA Prendere nota dei Prodotti da acquistare seguendo i suggerimenti del nostri INCONTRI

48 REGOLA N.2 UTILIZZATE LA TABELLA DEGLI INDICI GLICEMICI PER METTERE GIU’ LA VOSTRA LISTA PER LA SPESA. USATE IL SISTEMA DEL SEMAFORO … NON SI COMPRA SI COMPRA UN PO’ SI COMPRA TANTO CON DIVERSITA ’ SEGUIRE I SUGGERIMENTI della PIRAMIDE ALIMENTARE controllare le porzioni LEGGERE gli ARTICOLI che RIGUARDANO gli ALIMENTI

49 REGOLA N.3 NON FATE LA SPESA A STOMACO VUOTO RICERCHE AFFERMANO CHE PERSONE AFFAMATE COMPRANO DOPPIA QUANTITA’ DI CIBO DI QUELLO CHE REALMENTE HANNO BISOGNO. PRIMA DI USCIRE PER GLI ACQUISTI, MANGIATE UNA PICCOLA COSA (PROTEINE) OPPURE BEVETE UN FRULLATO.

50 REGOLA N.4 NON COMPRATE QUALCOSA CHE NON APPARE NELLA VOSTRA LISTA ANCHE SE E MOLTO BUONA E PROFUMATA ALLA GRANDE !!!!

51 REGOLA N.5 CONTROLLATE LE INFORMAZIONE SULLE ETICHETTE PER FARLO BENE LEGGETE L’ARTICOLO CHE PARLA DELLE ETICHETTE

52 IN BASE ALLA CONOSCENZA DIFFUSA TRA LA GENTE RIGUARDA : LA COMPOSIZIONE DELLE SOSTANZE DEL CIBO E LA SUA QUALITA’. IL MINISTERO DELLA SALUTE OBBLIGA I PRODUTTTORI DELLE INDUSTRIE ALIMENTARI A SEGNALARE SULLE ETICHETTE DEI VARI ALIMENTI LE SEGUENTI INFORMAZIONI : NOME DEL PRODOTTO E LA SUA DESCRIZIONE : GLI INGREDIENTI DEL PRODOTTO: (FARINA, OLIO, SOSTANZE CHE DANNO GUSTO ECC.. ) LE SOSTANZE DEGLI ALIMENTI DEVONO ESSERE SCRITTI CON UN ORDINE DEI CONTENUTI ASCENDENTE. ANCHE ADDITIVI DI SAPORE, ADDITIVI DI COLORE, ADDITIVI DI CONSERVAZIONE ECC…. DEVONO ESSERE SCRITTI. QUANDO IL PRODOTTO CONTIENE DEI COLORANTI DEVONO ESSERE RIPORTATI SULLE ETICHETTE. LA SEGNALAZIONE SARA’ CON LA LETTERA “E” AFFIANCATO DA UN NUMERO OPPURE IL NOME DEL COLORANTE. CHE COSE’ LA MARCATURA NUTRIZIONALE

53 VALORE NUTRIZIONALE DEL PRODOTTO PER 100 GR INCLUDE LA COMPOSIZIONE DI 5 PARAMETRI : ENERGIA (IN CALORIE), PROTEINE (IN GRAMMI), CARBOIDRATI (IN GRAMMI), SODIO (IN MILLIGRAMMI). NEI PRODOTTI ANIMALI DEVE ESSERE SCRITTO ANCHE: LA QUANTITA’ DI GRASSI SATURI (IN GRAMMI) E IL COLESTEROLO ( IN MILLIGRAMMI ).

54 NOME DEL PRODUTTORE E IL SUO INDIRIZZO L’ ULTIMA DATA PER LA COMMERCIALIZZAZIONE O PER UTILIZZO : NEL CIBO CONFEZIONATO SARA’ INCLUSA ANCHE L’ INFORMAZIONE CON LA DATA “DA UTILLIZARE ENTRO …” OPPURE “CONSIGLIABILE UTILIZZARLO ENTRO … “ DIPENDE DAL TIPO DEL CIBO.” ISTRUZIONE PER LA GIUSTA CONSERVAZIONE IL CONTENUTO DEL PRODOTTO NELLA CONFEZIONE – PESO E VOLUME.

55 CONTENUTO DEL PRODOTTO NELLA CONFEZIONE- PESO O VOLUME OGNI TANTO I PRODUTTORI AGGIUNGONO INFORMAZIONI COME : SERVIZIO PER IL CONSUMATORE, TIPO CONTENUTO: VITAMINE, MINERALI E FIBRE ALIMENTARI OPPURE SEGNERANNO IL PRODOTTO COSI: “ SENZA..” “ BIO “ “RICCO… “ ECC ….. IL PROBLEMA E’ CHE LA MAGGIOR PARTE DEI CONSUMATORI NON CONOSCE QUESTE DICHIARAZIONI E NON CAPISCE IL SIGNIFICATO. LA LISTA SEGUENTE E’ STATA FATTA PER AUTARVI A CAPIRE QUESTE DICHIARAZIONI E COSI’ POTRETE SCEGLIERE I PRODOTTI IN UNA MANIERA CONSAPEVOLE ED INTELLIGENTE. ALIMENTO CHE CONTIENE POCHE CALORIE … BEVANDA DIET, CONTINE 20 CALOIRIE PER OGNI 100 M”L. ALIMENTO CON POCO SODIO… ALIMENTO SENZA GRASSI, OPPURE CONTIENE MENO DI 2 GRAMMI DI GRASSO PER OGNI 100 GR DI PRODOTTO. CIBO SENZA COLESTEROLO..

56 REGOLA N.6 EVITATE I PASTI PRONTI OPPURE CONGELATI OPPURE PRODOTTI PER UTILIZZO VELOCE IN MICROONDE

57 NON CREDETE ALLE PUBBLICITA’ NON COMPRATE “FAST FOOD” E’ CIBO SCARSO (IN STRADA, BANCHETTI SULLA STRADA ECCC.. ) REGOLA N.7

58 Nutrizione sana... Iniziare la giornata con una colazione nutriente Mangiare ogni giorno un adeguato apporto di proteine buone Fare 5 piccoli pasti al giorno Cercare di bere 2 litri d'acqua al giorno Mangiare una grande varietà di frutta e verdura (+ di 5 porzioni al giorno) Fare sufficiente esercizio fisico Evitare i carboidrati “cattivi ”

59 Ricordatevi le Regole per la colazione Ricca di proteine: i materiali da costruzione Carboidrati buoni: energia prolungata Acqua Fibre Vitamine, minerali, antiossidanti

60 La nutrizione equilibrata inizia a colazione! La colazione dovrebbe fornire ¼ del fabbisogno nutrizionale giornaliero! Herbalife: 3 semplici passi per una colazione equilibrata !

61 La nutrizione equilibrata inizia a colazione! Infuso a base di erbe – Con estratti di tè per una carica rivitalizzante, aiuta a sentirsi pieni di energie Aloe concentrato alle erbe - Aiuta in modo naturale il processo digestivo e di depurazione del corpo 3 2 Formula 1 - Sostituto del pasto completo, con poco più di 200 calorie e tutti i nutrienti necessari per iniziare la giornata con le giuste energie 1

62 Le soluzioni Herbalife… Hydrate Herbalife24 Fornisce il 100% della RDA della vitamina C antiossidante E’ una fonte di vitamine del gruppo B, tra cui B1 e B12 che favoriscono il metabolismo energetico Contiene elettroliti Senza calorie e senza zuccheri Hydrate Herbalife24 Fornisce il 100% della RDA della vitamina C antiossidante E’ una fonte di vitamine del gruppo B, tra cui B1 e B12 che favoriscono il metabolismo energetico Contiene elettroliti Senza calorie e senza zuccheri H3O Pro Bevanda isotonica Idratazione rapida Energia immediata e prolungata Vitamine B Senza conservanti, aromatizzanti, docificanti H3O Pro Bevanda isotonica Idratazione rapida Energia immediata e prolungata Vitamine B Senza conservanti, aromatizzanti, docificanti Formula 1 Sostituto del pasto per il controllo del peso Combinazione equilibrata di proteine, carboidrai, vitamine e minerali Frullato o barrette Completo, pratico ed efficace, scientificamente provato Formula 1 Sostituto del pasto per il controllo del peso Combinazione equilibrata di proteine, carboidrai, vitamine e minerali Frullato o barrette Completo, pratico ed efficace, scientificamente provato

63 La prossima settimana Digestione Benessere Noi facciamo la doccia ogni giorno e puliamo il corpo fuori, ma raramente pensiamo di pulire dall’ interno il nostro sistema digestivo

64 Non dimenticate! Di portare carta e penna Di prendere nota di tutto quello che mangiate e bevete durante la settimana e di portare la vostra scheda all'incontro Condividete la vostra esperienza con amici e parenti.


Scaricare ppt "Percorso Benessere Tutti i materiali forniti dall’Azienda sono stati elaborati da esperti nutrizionisti, Membri del Comitato Consultivo Herbalife per la."

Presentazioni simili


Annunci Google