La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Guerra dei 30 anni. Cosa fu  Fu l’ultima guerra di religione  Durò 30 anni e mise in ginocchio il cuore dell’Europa  Determinò il futuro di molte.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Guerra dei 30 anni. Cosa fu  Fu l’ultima guerra di religione  Durò 30 anni e mise in ginocchio il cuore dell’Europa  Determinò il futuro di molte."— Transcript della presentazione:

1 La Guerra dei 30 anni

2 Cosa fu  Fu l’ultima guerra di religione  Durò 30 anni e mise in ginocchio il cuore dell’Europa  Determinò il futuro di molte nazioni  Pose fine ad ogni tentativo di unificazione religiosa in Europa 2

3 Il significato storico  Inizia come guerra di religione  Diventa conflitto per il predominio europeo  Profilo dell’Europa ne esce profondamente modificato  Dopo la guerra in primo piano le questioni dell’equilibrio, i rapporti tra le potenze 3

4 Situazione europea 1 Unione cattolica formata da Spagnoli, Asburgo e Duchi di Baviera 3 Obiettivo degli Asburgo era quello di formare un forte stato cattolico al centro dell’Europa. 2 Unione protestante formata dai luterani e dai Calvinisti (affermatisi nel Palatinato Renano) 4

5 Le cause Religiose: la Pace di Augusta (cuius regio, eius religio ) non includeva il Calvinismo che invece si stava diffondendo 2 tipi Politiche: lotta fra i principi tedeschi e l’Imperatore di casa Asburgo sul ruolo stesso dell’Imperatore. E volontà egemonica della Spagna sull’Impero Germanico 5

6 L’inizio della guerra  Il conflitto iniziò nel 1618, quando l'imperatore nominò re della Boemia, protestante, il cattolico Ferdinando II che revoca ai Boemi la libertà religiosa.  Ciò provocò una ribellione, che culminò nel celebre episodio della “defenestrazione di Praga”  due governatori dell'imperatore, Slavata e Martinic, furono scaraventati giù dalle finestre del palazzo reale La defenestrazione di Praga 6

7 I protagonisti del volo L’Imperatore Mattia d’Asburgo Vilem Slavata Bořita Martinic I due e il loro segretario non morirono, nonostante l’altezza elevata della finestra, perché caddero su del letame. La loro salvezza venne vista dai cattolici come un miracolo 7

8 Le 4 fasi della guerra (1630–1635) Tocca alla Svezia a prendere le difese dei protestanti, ma dopo i primi successi viene definitivamente sconfitta (1630–1635) Tocca alla Svezia a prendere le difese dei protestanti, ma dopo i primi successi viene definitivamente sconfitta (1625–1629) I Danesi entrano in guerra per aiutare i protestanti, ma vengono duramente sconfitti (1625–1629) I Danesi entrano in guerra per aiutare i protestanti, ma vengono duramente sconfitti (1618–1625) Vittoria cattolica nella battaglia della Montagna Bianca. La Boemia annessa agli Asburgo (1618–1625) Vittoria cattolica nella battaglia della Montagna Bianca. La Boemia annessa agli Asburgo Boemo-palatina Danese Svedese (1635–1648) E’ la fase decisiva. Francia e Svezia insieme riescono a sconfiggere l’Impero e invadono la Germania. Pace di Westfalia (1635–1648) E’ la fase decisiva. Francia e Svezia insieme riescono a sconfiggere l’Impero e invadono la Germania. Pace di Westfalia Francese 8

9 Le fasi della guerra (I parte) Fase Boemo-palatina Fase Danese 9

10 Le fasi della guerra (II parte) Fase Svedese Fase Francese 10

11 Considerazioni  La guerra, nata per motivi religiosi, si trasforma ben presto in una lotta per l’egemonia in Europa  Si arriva al paradosso di uno stato cattolico (Francia) che interviene contro un altro cattolico (Impero Germanico) a favore dei protestanti (Svezia). Ciò significa che le ragioni politiche prevalgono su quelle religiose.  La guerra fu il più grave evento che coinvolse l'Europa centrale prima delle Guerre Mondiali, ed ebbe conseguenze molto rilevanti sia da un punto di vista sociale e demografico, sia da un punto di vista più strettamente politico e culturale 11

12 Pace di Westfalia Religiose: fu confermata la Pace di Augusta (1555), e fu estesa la tolleranza anche ai calvinisti Determinazioni Politiche: la Germania si divise in tanti piccoli principati, agli Asburgo rimase solo il Sud della Germania, la Francia ottenne Alsazia e Lorena, la Svezia indennizzi e alcuni territori 12

13 La pace di Westfalia-clausole  Ingrandimenti territoriali di alcuni stati tedeschi  Piena sovranità dei principati tedeschi  Pace di Augusta estesa ai calvinisti  Svezia acquisisce alcuni territori tedeschi, controlla lo sbocco sul mare dei grandi fiumi Elba, Oder, Weser  Francia acquisisce Metz, Toul, Verdun, mette piede in Alsazia, accresce influenza in Savoia  Sistema di equilibrio tra i grandi stati europei 13

14 Conseguenze della guerra Impero Cattolici Germania Francia Fine del progetto politico dell’imperatore di estendere la sua egemonia cattolica su tutti i cristiani d’Europa Fine delle guerre di religione con la sconfitta del progetto di sottomettere i protestanti Dissoluzione del potere imperiale e divisione della Germania in una miriade di staterelli. Solo nel 1871 si avrà uno stato tedesco (II Reich) La Francia acquista un potere che manterrà fino al 1871 quando verrà sconfitta da Bismarck 14

15  Spostamento dell’asse della potenza dagli stati degli Asburgo (Impero, Spagna) alla Francia  Francia potenza prevalente nel continente  Frammentazione dell’area tedesca in una miriade di stati sovrani  Nell’area tedesca devastazioni -carestie -spopolamento -arretramento delle condizioni di vita  Ferita al centro dell’Europa  Processo di laicizzazione della mentalità  Rovesciamento dell’ethos europeo Conseguenze della guerra 15

16 L’Europa nel

17 La Germania nel

18 Schema 18

19 Conseguenze economiche  La devastazione dell’Europa  il danno alle finanze degli Stati in guerra  la diffusione delle epidemie, favorita dal movimento degli eserciti e dalle fughe delle popolazioni dalle campagne alle città  comparsa di nuove malattie, come la sifilide  carestie 19

20 Demografia nell’Europa del XVII sec. 20

21 Riassumendo… Boemia Praga Guerra Francia Pace Guerra dei 30 anni Ferdinando II toglie libertà di culto ai boemi Rivolta boema defenestrazione Scoppia la guerra favorevole ai cattolici nelle prime 3 fasi La cattolica Francia si schiera coi protestanti per limitare il potere dell’Impero Di Westfalia che sancisce la supremazia francese in Europa Mappa riassuntivaFilmato di 4’ su YouTube 21

22 La celebrazione della pace  La pace di Westfalia fu solennemente festeggiata alla corte di Svezia  La regina Cristina aveva chiamato a corte un filosofo francese, a cui affidò l’incarico di scrivere le parole per una musica da balletto  Fu l’ultimo scritto di quel filosofo, che dopo due anni morì.  Si chiamava Renè Descartes 22

23  Cattolico, ex combattente della Guerra dei Trenta Anni nell’esercito del Duca di Baviera  Descartes interpreta con la sua filosofia del dubbio e del “cogito” la condizione dell’uomo europeo in quell’epoca in cui vennero distrutte la realtà materiale dell’Europa e la sua realtà spirituale  Inventore del dualismo, fu solo un caso che concludesse i suoi giorni con un’ode alla divisione dell’Europa? 23

24 24

25 L’Italia nel ‘600  Divisa in tanti stati  Molti sotto il dominio spagnolo  Malgoverno  Nel ‘600 va in crisi dopo gli splendori rinascimentali  A causa della crisi spagnola e della concorrenza di altre nazioni (NL- GB) 25

26 L’Italia nel ‘600 - politica 26

27 L’Italia nel ‘600 - economia 27


Scaricare ppt "La Guerra dei 30 anni. Cosa fu  Fu l’ultima guerra di religione  Durò 30 anni e mise in ginocchio il cuore dell’Europa  Determinò il futuro di molte."

Presentazioni simili


Annunci Google