La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VACCINAZIONI RIPARLIAMONE CONCRETAMENTE Gruppo vaccini FIMP Dr Argo Giovanna Pediatra di Famiglia Castellammare di Stabia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VACCINAZIONI RIPARLIAMONE CONCRETAMENTE Gruppo vaccini FIMP Dr Argo Giovanna Pediatra di Famiglia Castellammare di Stabia."— Transcript della presentazione:

1 VACCINAZIONI RIPARLIAMONE CONCRETAMENTE Gruppo vaccini FIMP Dr Argo Giovanna Pediatra di Famiglia Castellammare di Stabia

2 NON PIU’ PAURA PER LA MALATTIA E LE SUE COMPLICANZE MA…. ………PAURA DEL VACCINO ATTENZIONE PUBBLICA

3 FACOLTATIVE OBBLIGATORIE Gli operatori sanitari dovrebbero tutti parlare di vaccinazioni FORTEMENTE RACCOMANDATE VACCINAZIONI

4 “PASSARE DALLA VACCINAZIONE IMPOSTA PER LEGGE ALLA VACCINAZIONE SCELTA LIBERAMENTE DALLA POPOLAZIONE, IN VIRTU’ DEI SUOI BENEFICI PER LA SALUTE, E’ UN PROCESSO INEVITABILE, CHE VA’ CONSIDERATO UN VERO E PROPRIO PERCORSO DI CIVILTA’ “ BARTOLOZZI

5 RAPPRESENTANO LO STRUMENTO PER ECCELLENZA A DISPOSIZIONE DELLA SANITA’ PUBBLICA E RESTANO IL METODO PIU’ INNOCUO, PIU’ SPECIFICO, PIU’ EFFICACE E CON UN MINOR MARGINE DI ERRORE PER IL CONTRASTO DELLE MALATTIE INFETTIVE PIANO NAZIONALE VACCINI

6 NONOSTANTE…………………..

7 MALATTIE ATTUALMENTE NON VACCINABILI Malaria/other parasitic infections 207 million HIV/sexually transmitted diseases 1.3 million Diarrhoea/enteric fevers* 3.0 million -- Acute respiratory infections 3.7 million -- N. CASI VACCINATI MORTI ………….EBOLA

8 BARRIERE 1)CAREGIVERS (24,4%) 2)MEDICI VACCINATORI (19,7%) 3)CENTRI DI SALUTE (18%) 4)SISTEMA SANITARIO (13.4%) 1)EVENTI AVVERSI (13,1%) 2)CREDENZE CULTURALI E RELIGIOSE (11,4%) BMC Public Health Jun 30;14:669. doi: / Understanding the main barriers to immunization in Colombia to better tailor communication strategies. García L DA, Velandia-González M1, Trumbo SP, Pedreira MC, Bravo-Alcántara P, Danovaro-Holliday MC.

9 BARRIERE PREOCCUPAZIONI RIGUARDO AL NUMERO ELEVATO DI VACCINAZIONI SICUREZZA J Child Health Care May 12. [Epub ahead of print] Factors contributing to suboptimal rates of childhood vaccinations in Vermont. Kelley CA

10 Possiamo pertanto affermare che l’iter per la costruzione, la sperimentazione, l’immissione sul mercato e il relativo monitoraggio di un nuovo vaccino sono molto più lunghi e complessi rispetto a qualsiasi altro farmaco. SICUREZZA

11 VACCINI E ANTIGENI

12

13 TIPI DI VACCINO VIVI ATTENUATI (MRP,SABIN,FEBBRE GIALLA,VARICELLA TIFO,TBC) INTERI UCCISI (INFLUENZA ADULTI, SALK,EPATITE A,RABBIA) COSTITUITI DA POLISACCARIDI (HIB,MENINGOCOCCO,PNEUMOCOCCO, INFLUENZA A SUBUNITA’,PERTOSSE ACELLULARE, DIFTERITE E TETANO) DNA RICOMBINANTE (EPATITE B, MENINGOCOCCO B)

14 INGREDIENTI DEI VACCINI ANTIGENI BATTERICI O VIRALI O TOSSINE LIQUIDO DI SOSPENSIONE CONSERVANTI (TIOMERSALE, IDROSSIDO DI NA, FORMALDEIDE..) STABILIZZANTI ( GELATINA,ALBUMINA, MONOSSIDO DI GLUTAMMATO,SOLFATI..) ANTIBIOTICI (NEOMICINA,KANAMICINA,STREPTOMICINA) ADIUVANTI (SALI DI ALLUMINIO, SQUALENE..)

15 The estimated incidence rate of anaphylaxis for DTaP vaccines was 0.36 cases per 100,000 doses, and 1.25 per 100,000 doses for MMR vaccines. The majority of cases had rapid onset, but in 24% (6/25) of cases, first symptoms of anaphylaxis developed ≥30min after immunization. In 60% (15/25) of cases, symptoms resolved ≤60min of presentation. Intramuscular adrenaline was administered in 90% (18/25) of cases. All cases made a full recovery with no sequelae identified. Vaccine Mar 24;33(13): Pediatric anaphylactic adverse events following immunization in Victoria, Australia from 2007 to Cheng DR1, Perrett KP2, Choo S3, Danchin M4, Buttery JP5, Crawford NW6.

16 SPESA FARMACEUTICA ANNO MILIARDI DI EURO DI CUI IL 75% A CARICO DEL SSN 434 EURO PRO CAPITE 5,05 EURO PER I VACCINI 7,90 EURO PER ATORVASTATINA 14,8 EURO INIBITORI DI POMPA LA SPESA TOTALE PER I VACCINI (310 milioni) CIOE’ L’ 1,2 % DELLA SPESA TOTALE

17 EPIDEMIA MORBILLO 2002

18

19

20 CRITICITA’ MANCA NELLA POPOLAZIONE LA CONSAPEVOLEZZA DELL’IMPORTANZA DELL’INTERVENTO VACCINALE COME TUTELA DELLA SALUTE. C’E’ UN BISOGNO MAGGIORE DI DARE MESSAGGI CHIARI E SEMPLICI PRO-VACCINAZIONI

21 STRUTTURALE ORGANIZZATIVA PROFESSIONALE RELAZIONALE QUALITA’ NELL’ATTIVITA’ VACCINALE

22 ABBIAMO SBAGLIATO TUTTO INFLUIRE SUI COMPORTAMENTI DELLE PERSONE E’ COSA ASSAI COMPLESSA. PER ESSERE STUDIATO,QUESTO ARGOMENTO HA BISOGNO DI COMPETENZE DIVERSE DALLA PSICOLOGIA ALLA SOCIOLOGIA, AL MARKETING E ALLA FISICA. MA NON LASCIATE FUORI IL PEDIATRA. L’ERRORE GRAVE SAREBBE APPROFONDIRE QUESTO ARGOMENTO SENZA L’AIUTO DI CHI LE FAMIGLIE LE VEDE TUTTI I GIORNI, DELL’INTERLOCUTORE PIU’ IMPORTANTE E PIU’ CREDIBILE. ALBERTO TOZZI Area Pediatrica vol.15 n°1 gennaio-marzo 2014

23 Possiamo fare molto………

24

25 Copertura vaccinale* in Italia (per 100 ab.) in età Pediatrica

26 ASL/NA3 SUD coperture 1 dose MPR coorte 2011 >90% 34 Portici 50 Volla Cercola 57 Torre del Greco 59 Vico Eq. Sorrento (4) 80% 48 Marigliano Brusciano(4) 51 Pomigliano Sant’anastasi a 52 Palma Campania(6) 54 San Giorgio San Sebast. 58 Pompei Gragnano(6) 70% 55 Ercolano 56 Torre Annun. Boscotre.(2) <70% 49 Nola (11) 53 C/mmare di Stabia

27 Dr PALOMBINO RAFFAELE, DIRETTORE DEL U.O.C. EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE. ASL NA3 SUD Dr MANETTA GIANCARLO, COORDINATORE DEL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE SULLE VACCINAZIONI Dr SASSI ROBERTO, PEDIATRA DI LIBERA SCELTA Dr ARGO GIOVANNA, PEDIATRA DI LIBERA SCELTA GRUPPO DI LAVORO

28 VACCINOn° bb INTERESSATI NON VACCINATI % NON VACCINATI ESAVALENTE9.8702O1.974 PNEUMOCOCCICA MPR (I DOSE ) MENINGO C POLIO BOOSTRIX MPR (II DOSE) HPV TOTALE BAMBINI DA VACCINARE DATI ESTRAPOLATI SULLA SCORTA DEI DATI DEL

29 ESECUZIONE: IL PLS, INSIEME AL DIRETTORE DEL DISTRETTO DEFINISCE IL GIORNO,LE ORE DI IMPEGNO DEL C.V., IL PERSONALE INFERMIERISTICO A DISPOSIZIONE REGISTRAZIONE DELLA VACCINAZIONE: LE VACCINAZIONI ESEGUITE DAL PEDIATRA VERRANNO QUINDI REGISTRATE DALLO STESSO ( DOPO BREVE TRAINING) O DAL PERSONALE ASSICURAZIONE: LA ASL SI IMPEGNA AD ESTENDERE COPERTURA ASSICURATIVA PER I PEDIATRI VACCINATORI PROGETTO RECUPERO VACCINALE

30

31 LA VACCINAZIONE NON E’ UNA TATTICA PER VINCERE LE PICCOLE BATTAGLIE, MA E’ LA STRATEGIA PER VINCERE LA GRANDE GUERRA LA VACCINAZIONE E’ L’ARMA PREVENTIVA PIU’ POTENTE CONTRO LA MORTALITA’ INFANTILE NEL MONDO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI E’ SCOMPARSO IL VAIOLO,GRANDE FLAGELLO DELL’UMANITA’ NEGLI ULTIMI 100 ANNI IL MIGLIORE PROGRESSO SCIENTIFICO IN CAMPO MEDICO RIGUARDA LE VACCINAZIONI

32 “I miei figli sono stati vaccinati puntualmente. Tutti tranne uno, aveva sei anni quando l’ho adottato. La poliomielite l’ha trovato prima di me è paraplegico. Vaccinate i vostri figli.” ( Mia Farrow)

33 TUTTI GLI “ ATTORI” (PEDIATRI,MEDICI VACCINATORI, EPIDEMIOLOGI,IGIENISTI,MMG) DEBBONO PROMUOVERE LE VACCINAZIONI. IL MINISTERO DELLA SANITA’ DEVE COLLABORARE IN MODO PIU’ EFFICACE (PER ESEMPIO PUBBLICITA’ PROGRESSO: “SE AMI TUO FIGLIO PROTEGGILO DALLE MALATTIE INFETTIVE:VACCINALO!” (REALIZZAZIONE DI CD) I SITI WEB DI SANITA’ PUBBLICA E DELLE SOCIETA’ SCIENTIFICHE DEVONO ESSERE INDICIZZATI IN MODO CHE L’UTENTE LI TROVI CON MAGGIORE FACILTA’ STRATEGIE VACCINALI


Scaricare ppt "VACCINAZIONI RIPARLIAMONE CONCRETAMENTE Gruppo vaccini FIMP Dr Argo Giovanna Pediatra di Famiglia Castellammare di Stabia."

Presentazioni simili


Annunci Google