La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Polmoniti e broncopolmoniti Definizione: linsieme di tutti i processi infettivi acuti a sede polmonare caratterizzati da essudazione endoalveolare, peribronchiale,ed.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Polmoniti e broncopolmoniti Definizione: linsieme di tutti i processi infettivi acuti a sede polmonare caratterizzati da essudazione endoalveolare, peribronchiale,ed."— Transcript della presentazione:

1 Polmoniti e broncopolmoniti Definizione: linsieme di tutti i processi infettivi acuti a sede polmonare caratterizzati da essudazione endoalveolare, peribronchiale,ed interstiziale, aventi diversa etiologia (batterica, virale ecc.), qualunque sia la loro estensione.

2 Classificazione Classificazione patologica in base al modo in cui lnfezione si diffonde nel parenchima polmonare Broncopolmonite Polmonite lobare Polmonite interstiziale

3 Broncopolmonite Processo infiammatorio primariamente localizzato ai bronchi e successivamente agli spazi alveolari. Agenti etiologici:Clamidia, Hemophylus I. Micoplasma, Legionella, Stafilococco, ecc. Essudato infiammatorio acuto Distribuzione a chiazze con possibile confluenza Più frequente nellinfanzia e nelletà senile

4 Broncopolmonite quadro macroscopico

5 Broncopolmonite quadro morfologico

6 Polmonite Lobare Processo infiammatorio che si instaura negli spazi aerei distali con coinvolgimento primario degli alveoli e bronchioli terminali Colpisce un intero lobo Frequente negli adulti Streptococcus pneumoniae (Pneumococco)

7 Dolore toracico, lancinante monolaterale (pleurite fibrinosa consensuale) Respirazione rapida e poco profonda Tosse con espettorato rugginoso Febbre Polmonite Lobare sintomatologia

8 Polmonite Lobare Pleurite

9 Polmonite Lobare quadro morfologico Congestione Epatizzazione rossa Epatizzazione grigia Risoluzione

10 Congestione Macro Polmone spiccatamente rosso Superficie di taglio umida con trasudazione di liquido schiumoso rosso Micro Dilatazione dei capillari Fluido edematoso negli alveoli Emazie, neutrofili Polmonite Lobare congestione

11 POLMONITE LOBARE congestione

12 Epatizzazione rossa Macro Polmoni rossi con aspetto solido, carnoso Superficie pleurica con essudato fibrinoso Micro Filamenti di fibrina in via di organizzazione allinterno degli alveoli Filamenti di fibrina che si estendono da un alveolo allaltro Numerosi neutrofili e batteri Polmonite Lobare epatizzione rossa

13 Polmonite Lobare epatizzione rossa

14 Macro: Polmoni compatti grigiastri Micro Riduzione del flusso ematico Aumento di infiltrato infiammatorio ricco anche di macrofagi Fibrina intraalveolare Polmonite Lobare epatizzazione grigia

15 Micro Lisi della fibrina polimerizzata La fibrina lisata è rimossa attraverso lespettorato o il drenaggio linfatico Ripristino della normale morfologia Polmonite Lobare risoluzione

16

17 Complicanze locali Cavitazione del parenchima ascesso Empiema pleurico Cicatrizzazione Complicanze generalizzate Batteriemia durante la fase acuta: endocardite, meningite, peritonite, artrite Polmonite Lobare Complicanze

18 Polmoniti interstiziali Agenti etiologici: virus (morbillo, varicella), Rickettsia.. Processo infiammatorio primariamente localizzato nei setti alveolari Infiltrato infiammatorio cronico Sintomi: tosse secca, dispnea, scarsi segni clinici. Frequente la superinfezione batterica

19 Polmoniti interstiziali

20 POLMONITE DA AGENTI INFETTIVI OPPORTUNISTICI Agenti etiologici: citomegalovirus, herpes simplex,candida, aspergillo, pneumocystis carinii, cryptococco, gram-negativi (Legionella,Klebsiella..) Raramente patogeni nellospite sano Immunodepressi (sottoposti a schemi chemioterapici per trapianto o neoplasie, malattie, terapia radiante ) Quadri morfologici diversi Mortalità alta

21 POLMONITE DA CYTOMEGALOVIRUS Macro Colpisce di solito i lobi inferiori Aree nodulari rosso porpora, talora confluenti Micro Infiltrato flogistico linfocitario interstiziale Cellule con incluso virale intranucleare o intracitoplasmatico Forme gravi DAD (danno alveolare diffuso)

22 POLMONITE DA CYTOMEGALOVIRUS

23

24 Cryptoccosi polmonare: polmonite granulomatosa

25 Cryptoccosi polmonare

26 Aspergillosi polmonare: polmonite granulomatosa

27 Aspergillosi polmonare

28 Polmonite da Klebsiella Gram negativo (presente nel cavo orale) Scarso igiene Anziani e diabetici Incremento di infezioni a seguito di un indiscriminato uso di antibiotici

29 Polmonite confluente, simil-lobare Unilaterale, più frequentemente il polmone di destra (bronco di destra più in continuità con la trachea) Segmenti posteriori dei lobi superiori, segmenti apicali dei lobi inferiori (aspirazione del contenuto orale in posizione supina) Polmonite da Klebsiella

30 Macro Aspetto melmoso (capsula batterica particolarmente ricca di sostanze mucoidi) Talora ascessi particolarmente estesi Polmonite da Klebsiella

31 Polmonite da Klebsiella

32 Polmonite da Klebsiella

33

34 OSTEOMIELITI Osteomieliti acute Osteomieliti croniche Osteomieliti croniche granulomatose

35 OSTEOMIELITE ACUTA Infezione dellosso Diretta: frattura composta, ferite profonde, operazioni chirurgiche allosso Ematogena: ad esempio in caso da infezioni da stafilococco (anche da pustule cutanee)

36 Prime due decadi di vita Maschi/femmine=3:1 Femore,tibia, omero, radio Metafisi: sede elettiva (microcircolo rallentato) OSTEOMIELITE ACUTA

37 Flogosi con prevalente componente granulocitaria Necrosi ossea (dovuta a:ischemia ed enzimi lisosomiali liberati dalle cellule infiammatorie sequestro osseo) Osso neoformato (può circondare losso necrotico: ascesso di Brodie) OSTEOMIELITE ACUTA

38 OSTEOMELITE DELLOMERO

39 PIELONEFRITE ACUTA Femmina/maschio= 20:1(nelluretra femminile manca lazione antibatterica della secrezione prostatica) Infezione per via ematica o ascendente Flora fecale (escherichia coli, enterobacter, klebsiella etc)

40 Midollare più colpita della corticale (apporto ematico scarso, alta concentrazione di ammoniaca che impedisce lattivazione del complemento) PIELONEFRITE ACUTA

41 Macro: Rene ingrandito ed arrossato, talora con ascessi sulla superficie sottocapsulare. Al taglio strie giallastre nella midollare.Calici e pelvi dilatate se vi è ostruzione PIELONEFRITE ACUTA

42

43

44 Micro Flogosi interstiziale suppurativa Necrosi dellepitelio tubulare Nelle forme avanzate flogosi anche intratubulare Glomeruli di solito indenni eccetto che nelle forme da candida PIELONEFRITE ACUTA

45

46 Micro: Congestione ed edema (fase iniziale) Secrezione sieromucosa o purulenta Esistono forme severe ipoglottiche dei bambini (associato a laringospasmo) Laringiti catarrali e muco-purulente


Scaricare ppt "Polmoniti e broncopolmoniti Definizione: linsieme di tutti i processi infettivi acuti a sede polmonare caratterizzati da essudazione endoalveolare, peribronchiale,ed."

Presentazioni simili


Annunci Google