La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La filastrocca Argomento generativo La poesia Scuola primaria Montottone-Petritoli Classi 1° 2° 3° IC PETRITOLI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La filastrocca Argomento generativo La poesia Scuola primaria Montottone-Petritoli Classi 1° 2° 3° IC PETRITOLI."— Transcript della presentazione:

1 La filastrocca Argomento generativo La poesia Scuola primaria Montottone-Petritoli Classi 1° 2° 3° IC PETRITOLI

2 Idea Chiave - Veste tipografica - Veste tipografica - La struttura del testo poetico - La struttura del testo poetico - Tema, argomento - Tema, argomento

3 Domande Guida - Come riconosco un testo poetico? - Come riconosco un testo poetico? - Qual è la struttura di un testo poetico? - Qual è la struttura di un testo poetico? - Qual è la tematica da sviluppare? - Qual è la tematica da sviluppare? Come si sviluppa una tematica in un testo poetico? Come si sviluppa una tematica in un testo poetico?

4 Conoscenze Leggere semplici e brevi testi letterari, sia poetici sia narrativi Riconoscere le caratteristiche essenziali che contraddistinguono un testo poetico Esprimere semplici pareri personali su di essi Produrre testi creativi sulla base di modelli dati Analizzare la frase nelle sue funzioni Abilità/capacità Scrivere correttamente Dividere le parole in sillabe Saper contare i suoni- sillaba Saper trovare coppie di parole che terminano con tre lettere uguali

5 Competenze Competenze Riconosce le principali caratteristiche linguistiche e comunicative di testi diversi Riconosce le principali caratteristiche linguistiche e comunicative di testi diversi Apprezza il linguaggio poetico riconoscendone la dimensione estetica e comunicativa Apprezza il linguaggio poetico riconoscendone la dimensione estetica e comunicativa Inventa e scrive semplici filastrocche Inventa e scrive semplici filastrocche Ob. formativi dellU.A: Ob. formativi dellU.A: Produrre testi adeguati e adatti alle varie situazioni comunicative Produrre testi adeguati e adatti alle varie situazioni comunicative Finalità educative Finalità educative Educare alla collaborazione Educare alla collaborazione Apprezzare la lingua come strumento per esprimersi (stati danimo) Apprezzare la lingua come strumento per esprimersi (stati danimo)

6 Obiettivi sociali Obiettivi sociali Ascoltare Ascoltare Esporre le proprie idee Esporre le proprie idee Dare il proprio contributo Dare il proprio contributo Condividere le idee Condividere le idee Competenze sociali Competenze sociali Interdipendenza positiva Interdipendenza positiva Responsabilità individuale e di gruppo Responsabilità individuale e di gruppo

7 Contenuti Contenuti Analisi e commento del testo poetico: il contenuto, la tecnica, lo scopo. Analisi e commento del testo poetico: il contenuto, la tecnica, lo scopo. Le figure retoriche. Le figure retoriche. Sinonimi, contrari, omonimi. Sinonimi, contrari, omonimi. Frase minima e complementi. Frase minima e complementi. Giochi linguistici. Giochi linguistici. Materiali Materiali Schede di esercitazione. Schede di esercitazione.

8 Fase 1 Testi a confronto: cogliere le differenze, sia nella veste tipografica che nella forma, tra il testo narrativo e il testo poetico; Testi a confronto: cogliere le differenze, sia nella veste tipografica che nella forma, tra il testo narrativo e il testo poetico; la favola- La cicala e la formica: stesso contenuto, forma differente. la favola- La cicala e la formica: stesso contenuto, forma differente. Metodologie: Lezione frontale Tempi :due lezioni da due ore

9 Fase 2 La struttura della filastrocca: individuare nella filastrocca la strofa, il verso, la rima. La struttura della filastrocca: individuare nella filastrocca la strofa, il verso, la rima. Giochi con la rima Giochi con la rima Lo schema nella rima: a lettera uguale, corrisponde rima uguale; Lo schema nella rima: a lettera uguale, corrisponde rima uguale; La rima baciata (Silvano il gabbiano; M. Moschini ); La rima baciata (Silvano il gabbiano; M. Moschini ); La rima alternata (Tavoletta; U. Saba) La rima alternata (Tavoletta; U. Saba) Metodologie: Lezione frontale Tempi :due lezioni da due ore

10 Fase 3 Scrivere in rima:completare filastrocche scegliendo le parole da elenchi dati ; Scrivere in rima:completare filastrocche scegliendo le parole da elenchi dati ; Collegare i versi di sinistra con il corrispondente verso di destra in modo da formare una rima. Collegare i versi di sinistra con il corrispondente verso di destra in modo da formare una rima. Riscrivere correttamente una poesia, i cui versi sono stati scritti di seguito, suddividendola in versi e rispettando le rime. Riscrivere correttamente una poesia, i cui versi sono stati scritti di seguito, suddividendola in versi e rispettando le rime. Metodologie: Lezione frontale Tempi :due lezioni da due ore

11 Valutazione Valutazione delle conoscenze e delle abilità Prove scritte. Si valutano conoscenze e abilità al fine di formare i gruppi

12 Compito di prestazione Scrivere una filastrocca al fine di partecipare al concorso Percorso Fermano Scrivere una filastrocca al fine di partecipare al concorso Percorso Fermano

13 Valutazione della prestazione Criteri di qualità Criteri di qualità Presenza della rima (punti 10) Presenza della rima (punti 10) Rispetto della lunghezza dei versi (punti 8) Rispetto della lunghezza dei versi (punti 8) Utilizzo di un linguaggio meno legato al quotidiano (punti 6) Utilizzo di un linguaggio meno legato al quotidiano (punti 6) Tematica centrata (punti 4 ) Tematica centrata (punti 4 ) Correttezza ortografica (punti 2) Correttezza ortografica (punti 2)

14 METODOLOGIE Gruppi eterogenei da quattro alunni stabiliti dallinsegnante secondo una selezione di un elenco dal migliore al peggiore e si sceglieranno, in successione, gli studenti che occupano la prima posizione, lultima e le due centrali. Gruppi eterogenei da quattro alunni stabiliti dallinsegnante secondo una selezione di un elenco dal migliore al peggiore e si sceglieranno, in successione, gli studenti che occupano la prima posizione, lultima e le due centrali. Cooperative learning Cooperative learning Interdipendenza positiva Interdipendenza positiva Responsabilità individuale e di gruppo Responsabilità individuale e di gruppo

15 Valutazione della cooperazione Interdipendenza positiva: trovare i compagni con le parti di disegno mancanti per portare a termine il lavoro Interdipendenza positiva: trovare i compagni con le parti di disegno mancanti per portare a termine il lavoro Responsabilità individuale e di gruppo: ciascuno deve portare a termine il proprio verso perché il gruppo possa completare la strofa. Responsabilità individuale e di gruppo: ciascuno deve portare a termine il proprio verso perché il gruppo possa completare la strofa.

16 Descrizione dellattività Consegna e procedure Consegna e procedure Tempo complessivo: due ore. Tempo complessivo: due ore.

17 Oggi costruiremo una filastrocca. Oggi costruiremo una filastrocca. Linsegnante vi consegnerà un foglio sul quale è disegnato un personaggio di una fiaba; le fiabe sono: Cappuccetto Rosso, Il gatto con gli stivali, Biancaneve, Cenerentola e Pinocchio che vi serviranno in un secondo momento, quando dovrete formare il gruppo. Allinterno del foglio è scritta una parola. Con la parola data, formulate individualmente: Linsegnante vi consegnerà un foglio sul quale è disegnato un personaggio di una fiaba; le fiabe sono: Cappuccetto Rosso, Il gatto con gli stivali, Biancaneve, Cenerentola e Pinocchio che vi serviranno in un secondo momento, quando dovrete formare il gruppo. Allinterno del foglio è scritta una parola. Con la parola data, formulate individualmente: un primo verso che termini con la parola data; un primo verso che termini con la parola data; un secondo verso che termini con una parola in rima. un secondo verso che termini con una parola in rima. Il verso deve essere minimo di otto suoni – sillabe, massimo di dodici suoni – sillabe. Il verso deve essere minimo di otto suoni – sillabe, massimo di dodici suoni – sillabe. Per questo avrete trenta minuti di tempo. Per questo avrete trenta minuti di tempo.

18 Famiglia- figlia Pasticcione- Montottone Costruita- salita Sbizzarrire- divertire Grembiulini- pinguini Pazienti- sorridenti

19 Trovate i tre compagni che hanno il disegno di un personaggio o di un oggetto che appartiene alla vostra stessa fiaba e, in gruppo: Trovate i tre compagni che hanno il disegno di un personaggio o di un oggetto che appartiene alla vostra stessa fiaba e, in gruppo: Controllate i versi Controllate i versi Concordate lordine in cui andranno riscritti per formare una strofa. Concordate lordine in cui andranno riscritti per formare una strofa. Per questo avrete trenta minuti di tempo. Per questo avrete trenta minuti di tempo.

20 Formate nuovi gruppi composti da cinque elementi, in ciascun gruppo Formate nuovi gruppi composti da cinque elementi, in ciascun gruppo ( quattro gruppi ) deve essere presente un solo personaggio – oggetto di ciascuna fiaba. ( quattro gruppi ) deve essere presente un solo personaggio – oggetto di ciascuna fiaba. Leggete al gruppo la vostra strofa Leggete al gruppo la vostra strofa Ricomponete tutta la filastrocca concordando lordine delle strofe Ricomponete tutta la filastrocca concordando lordine delle strofe Scegliete un portavoce Scegliete un portavoce Per questo avrete venti minuti. Per questo avrete venti minuti.

21 Ogni portavoce legge al grande gruppo la sua filastrocca. Concordate voi lordine in cui dovrete leggere. Per questo avrete cinque minuti di tempo. Ogni portavoce legge al grande gruppo la sua filastrocca. Concordate voi lordine in cui dovrete leggere. Per questo avrete cinque minuti di tempo. Scegliete la filastrocca da spedire al concorso. Scegliete la filastrocca da spedire al concorso. Per questo avrete trenta minuti. Per questo avrete trenta minuti. Il lavoro svolto deve comparire alla fine dellunità su tutti i fogli dei membri del gruppo. Il lavoro svolto deve comparire alla fine dellunità su tutti i fogli dei membri del gruppo.

22 Che bella scuola ! A Petritoli noi siamo e la scuola frequentiamo; è un paesello molto antico ci vive il medico Vico. La scuoletta è proprio bella brilla come una stella; con i nostri grembiulini ci sentiamo dei pinguini. Le insegnanti son pazienti siamo sempre sorridenti; impariamo tante cose che non son pericolose. La bidella grida spesso ma noi corriamo lo stesso; quando suona la campana tutti fuori dalla tana. Una scuola fantastica Una scuola fantastica Nella nostra scuola Breccia Fratadocchi Ci si diverte come nel Paese dei Balocchi. Nel 1950 è stata costruita, fuori dal paese, su di una salita. Entrando da un grande portone si sente il profumo del minestrone, viene dalla cucina del primo piano dove i piccini si danno la mano. Se le nostre aule vuoi visitare le scale devi affrontare, la bidella ti accoglierà e le classi ti mostrerà. Tanti cartelloni potrai osservare, purtroppo, pochi alunni per giocare. In tante attività ti potrai sbizzarrire ti faranno imparare, crescere e divertire. Noi alunni, qui, siamo felici perché ci sentiamo tutti amici. Quando da questa scuola ce ne andremo tanta nostalgia sicuramente avremo. Una bella famiglia Cera una volta una bella famiglia cerano un babbo, una mamma e una figlia un fratellino un po pasticcione e un cagnolino col pelo marrone. La Mamma lavava,stirava,puliva sempre di corsa e mai non finiva; il babbo a sera tornava dal lavoro: -Ciao, benvenuto! Sei stanco tesoro? La figlia era in gamba, e a scuola studiava da vera secchiona, giammai lei giocava. Il fratellino era proprio una peste, sempre stracciata e unta la veste. Il cagnolino era un giocherellone però col coraggio dun vero leone Come famiglia non era perfetta, purtroppo andavano sempre di fretta. Scuola primaria di Petritoli Cl. 1° Scuola primaria di Montottone cl. 3° Scuola primaria Montottone Cl. 2°


Scaricare ppt "La filastrocca Argomento generativo La poesia Scuola primaria Montottone-Petritoli Classi 1° 2° 3° IC PETRITOLI."

Presentazioni simili


Annunci Google