La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Antrace. Un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità stimava che dopo tre giorni il rilascio di 50 chili di tossine di antrace lungo una linea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Antrace. Un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità stimava che dopo tre giorni il rilascio di 50 chili di tossine di antrace lungo una linea."— Transcript della presentazione:

1 antrace

2 Un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità stimava che dopo tre giorni il rilascio di 50 chili di tossine di antrace lungo una linea di 2 chilometri di una città di abitanti avrebbe causato infezioni producendo morti. Inoltre è stato stimato che un rilascio per via aerosol di antrace lungo una linea di 100 chilometri in condizioni meteorologiche ideali potrebbe produrre il 50% di tasso di mortalità BIOTERRORISMO

3 Gli Stati Uniti hanno scelto di includere l’antrace nel loro armamentario bellico di armi biologiche nel 1950 e anche l’Unione Sovietica e l’Iraq ammisero di possedere armi di antrace. Un incidente militare a Sverdlovsk nel 1979 portò almeno a 66 morti a causa dell’inalazione di antrace, una dimostrazione non prevista dell’efficacia di questo agente biologico e della fattibilità concreta di questa arma biologica.

4 Antrace  L’Antrace ha da sempre interessato l’umanità nella storia.  Quinta e sesta piaga d’Egitto descritta nell’Esodo.  Virgilio nel 25 anno B.C. e conosciuta nel Medioevo come “flagello nero”

5 Antrace  Metà 1800 dimezza la popolazione ovina in Europa.  1850 Davaine “corpi affusolati” nel sangue di animali morti di antrace  1877 Kock definisce l’eziologia dell’antrace infettando animali mediante un bacillo isolato da coltura pura  1881 Pasteur usa bacilli uccisi al calore per proteggere animali.

6 Morfologia & fisiologia Bacilli gram-positivi, aerobici, sporigeni Capsulati se coltivati in 5% CO2 Formazione di spore in coltura, suolo, e su tessuti di animali morti ma no in animali vivi Le spore restano vitali nel suolo per decadi

7 B.cereus B.turingiensis B.anthracis

8 CharacteristicB.anthracisB.cereus and B.thuringensis Requirement for thiamin +- Hemolysis on sheep blood agar -+ Lysis by gamma phage +- Growt on cloralhydrate agar -+ Differential characteristic of B. anthracis B. cereus and B. thuringensis

9

10

11 Antrace Tra le principali patologie che riguardano animali erbivori (bestiame, pecore, cavalli, muli, capre) L’uomo viene infettato per contatto diretto con animali ammalati, pellami, lana,setole, ossa, escrementi Inalazione da polvere contaminata (Wool sorter's disease) Ingestione di carne infetta

12 Forme di Antrace Cutaneo Polmonare Gastrointestinale

13 Antrace cutaneo Riguarda più del 95% degli isolati umani Le spore entrano entrano attraverso la cute danneggiata, germinano e rapidamente proliferano in corrispondenza del sito di entrata

14 Antrace cutaneo

15 Papula Vescicolare nel sito di infezione edema Blue nero

16 Antrace cutaneo La rottura della papula rivela la formazione di una crosta violacea

17 Antrace polmonare Inalazione delle spore Germinazione, replicazione e infezione dei linfonodi regionali Necrosi emorragica dei linfonodi Febbre, malessere, mialgia, e tosse non produttiva Brusco arresto respiratorio (dopo 1-2 giorni)

18 Antrace gastrointestinale Ingestione di carne infetta Proliferazione all’interno del tratto GI Febbre, acuti dolori addominali, vomito,diarrea sanguinolenta, Formazione di croste intestinali (simili a quelle delle lesioni cutanee) Coecal lesion from ingestion of a Carabao (Armed Forces Institute of Pathology, USA) Diffusione ai linfonodi mesenterici, setticemia, shock e morte

19 B. anthracis capsula Polipeptide di acido D- glutammico Antifagocitaria Codificata da plasmide Poco immunogena Anticorpi anti-capsulari non risultano protettivi nei confronti della malattia

20

21

22 Patogenesi ( Fattori di virulenza ) Capsula (codificata dal plasmide pX02 ) Esotossina (codificata dal plasmide pX01) edema factor (EF) lethal factor (LF) protective antigen (PA)

23

24 PA EF Pathogenesis ( edema factor: EF ) EF Calm Adenylate cyclase cAMP H2OH2O

25 PA LF Pathogenesis (lethal factor: LF) LF cytokines

26 LF + EF inattivi Combination of the toxin components in pathogenesis PA + EF produce edema PA + LF produce lethal activity PA + LF + EF produce edema and necrosi e risulta letale

27 Gram positive B. anthracis in the CSF

28 Prevenzione Anticorpi nei confronti della tossina risultano neutralizzanti e protettivi Due vaccini Immunizza animali (steirn strain pX02-) Immunizza persone a rischio(PA)


Scaricare ppt "Antrace. Un rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità stimava che dopo tre giorni il rilascio di 50 chili di tossine di antrace lungo una linea."

Presentazioni simili


Annunci Google