La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Meccanismi di vulnerabilità neuronale nel danno neurodegenerativo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Meccanismi di vulnerabilità neuronale nel danno neurodegenerativo."— Transcript della presentazione:

1

2 Meccanismi di vulnerabilità neuronale nel danno neurodegenerativo

3 Malattia di Parkinson E una malattia neurologica di tipo degenerativo Prevalenza 0.3% nella popolazione generale Può insorgere ad ogni età, ma è più frequente nellanziano Letà media di esordio è a 55 anni, ma nel 10% dei casi esordisce prima dei 40 anni

4 Sintomi principali della malattia di Parkinson Bradicinesia - lentezza nellinizio e nellesecuzione dei movimenti volontari Rigidità - aumentato tono muscolare e resistenza ai movimenti passivi degli arti Tremore - si manifesta a riposo Instabilità posturale – alterazioni dellequilibrio Disturbi della deambulazione Tardivamente in alcuni pazienti si possono manifestare sintomi cognitivi (demenza) o depressivi

5 Sintomatologia della malattia di Parkinson

6

7 Neurochimica della malattia di Parkinson A) Perdita di neuroni dopaminergici nella pars compacta della substantia nigra che proiettano al corpo striato; i sintomi non compaiono sinchè i livelli di dopamina nel corpo striato non calano del 70-80% B) Sbilanciamento tra i livelli dei neurotrasmettitori Acetilcolina e dopamina a livello dei gangli della base

8 TRASFORMAZIONE DELLA LEVODOPA IN DOPAMINA ED ALTRI METABOLITI

9 Farmaci che aumentano la funzione Dopaminergica L-DOPA (levodopa) Precursore della Dopamimina, che supera la barriera ematoncefalica Si associa a inibitori della DOPA decarbossilasi che non passano la barriera ematoncefalica carbidopa (sinemet) benserazide (madopar) si tratta della terapia più efficace migliora la bradicinesia e la rigidità più che il tremore

10

11

12 Farmaci che aumentano la funzione Dopaminergica

13

14 E un inibitore periferico delle COMT. Prolunga leffetto della dose di levodopa. Deve essere assunto insieme a levodopa/carbidopa (non è efficace usato da solo). Limita gli effetti wearing-off. Consente di ridurre la dose di levodopa/carbidopa del 20-30%

15

16


Scaricare ppt "Meccanismi di vulnerabilità neuronale nel danno neurodegenerativo."

Presentazioni simili


Annunci Google