La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa E. Muccioli IL NEONATO IN SALA PARTO. Dott.ssa E. Muccioli QUANDO ARRIVI IN SALA PARTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa E. Muccioli IL NEONATO IN SALA PARTO. Dott.ssa E. Muccioli QUANDO ARRIVI IN SALA PARTO."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa E. Muccioli IL NEONATO IN SALA PARTO

2 Dott.ssa E. Muccioli QUANDO ARRIVI IN SALA PARTO

3 Dott.ssa E. Muccioli QUANDO ARRIVI IN SALA PARTO Mettiti i guanti Controlla O2 e Ambu Aspirazione Tubicino di aspirazione, diverse misure, raccordo Temperatura Telini asciutti e caldi Fonendo

4 Dott.ssa E. Muccioli O2 e AMBU Flusso O2 sempre a 5 litri/min Raccordo tra tubo e Ambu deve essere ben fissato Valvola per commistione aria-O2 Gira la rotella fino a quando il pallone ritorna gonfio in modo elastico al conteggio a ritmo di valzer 1 sgonfio – 2 lascio la mano – 3 il pallone si gonfia La maschera deve essere di misura adeguata alla corporatura presunta del neonato

5 Dott.ssa E. Muccioli ASPIRAZIONE Misura per pressione del vuoto = 100 Controlla la reale capacità di aspirazione Scegli la dimensione del tubo Nero : grande Blu: intermedio Azzurro : piccolo, ma spesso si occlude con le secrezioni

6 Dott.ssa E. Muccioli TEMPERATURA La temperatura del lettino deve essere già attivata dallostetrica Importante avere a disposizione 3 telini caldi già presente sul materassino da utilizzare per asciugare il neonato da utilizzare per avvolgere asciutto il neonato

7 Dott.ssa E. Muccioli FONENDO Posiziona al collo il fonendo (tipo neonato) della sala parto Controlla orologio con secondi (al muro o al polso): necessario per misurazione FC e Apgar

8 Dott.ssa E. Muccioli QUANDO ARRIVA IL NEONATO

9 Dott.ssa E. Muccioli

10 QUANDO ARRIVA IL NEONATO Aspiri bocca e narici Asciughi la cute + stimoli cute Prosegui con respirazione/battito cardiaco

11 Dott.ssa E. Muccioli ASPIRAZIONE DI BOCCA E NARICI Inserisci il dito medio della mano sx in bocca al neonato in modo aderente al palato In questo modo hai il controllo del capo del neonato che puoi manovrare con facilità e puoi controllare lintegrità del palato duro Con la mano dx afferri il tubo di aspirazione Aspiri in bocca Aspiri il naso tenendo aderente il tubo alla narice spostandola verso di te, successivamente dai direzione curva al tubo per inserirlo maggiormente in profondità verso il basso e lavanti

12 Dott.ssa E. Muccioli ASCIUGARE E STIMOLARE Con telino caldo asciughi e contemporaneamente stimoli vigorosamente il neonato Rimuovi la vernice caseosa Dopo aver eseguito tali manovre togliere il telino bagnato e sostituirlo con uno asciutto e caldo!!

13 Dott.ssa E. Muccioli RESPIRAZIONE Se respira + cute rosea Nessun intervento Se respira + cute/labbra blu O2 a flusso libero davanti alla bocca Se non respira O2 con Ambu ventilando a pressione positiva lossigeno premendo la mascherina sul volto del neonato

14 Dott.ssa E. Muccioli BATTITO CARDIACO Auscultazione mediante fonendo Palpazione moncone ombelicale FC – Frequenza Cardiaca - Auscultazione mediante fonendo Palpazione dellarteria a livello del cordone ombelicale Regola dei 10 secondi: conta battito in 10 secondi e moltiplica il valore per 6 = batt/min Assente: massaggio cardiaco

15 Dott.ssa E. Muccioli ASPIRAZIONE GASTRICA Misurazione della misura da inserire : processo xifoideo-padiglione auricolare-naso Manenendo con la mano dx il punto misurato sul tubo, inserisci dito mano sx nella bocca contro il palato duro per mentenere il controllo del capo del neonato Inserisci il tubo nella narice e prosegui come già indicato flettendo il tubo verso il basso e lavanti Inserisci il tubo fino alla misura Arrivato nello stomaco aspira : finché il tubo pesca secrezioni/liquidi continua ad aspirare Quando non sono più presenti secrezioni, ma bollicine inizia a retrarre il tubo continuando ad aspirare : IMP necessario collaboratore che durante questa manovra stimola fisicamente il neonato rischio di reazioni vagali

16 Dott.ssa E. Muccioli NEONATO CARDIOPATICO Posizionare saturimetro Utilizzare mano destra : perché sicuramente la circolazione è pre-Botallo Asciugare bene la cute Posizionare saturimetro Controllare FC e Sat O2 Mantenere Sat O2 intorno ai 90% se neonato necessita di Botallo pervio in base alla cardiopatia congenita Non SatO2 superiori perché si rischia di chiudere il Botallo

17 Dott.ssa E. Muccioli CONTROLLARE IL MONCONE OMBELICALE

18 Dott.ssa E. Muccioli PROFILASSI OFTALMICA Nitrato dArgento Oppure collirio a base di tetracicline, acido fusidico o Cloramfenicolo 1-2 gtt per occhio ANTI-EMORRAGICA Vitamina K 1 mg i.m.


Scaricare ppt "Dott.ssa E. Muccioli IL NEONATO IN SALA PARTO. Dott.ssa E. Muccioli QUANDO ARRIVI IN SALA PARTO."

Presentazioni simili


Annunci Google