La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Elisabetta Muccioli PATOLOGIE DELLA TRASMISSIONE NEUROMUSCOLARE E DEL MOTONEURONE IN ETA PEDIATRICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Elisabetta Muccioli PATOLOGIE DELLA TRASMISSIONE NEUROMUSCOLARE E DEL MOTONEURONE IN ETA PEDIATRICA."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Elisabetta Muccioli PATOLOGIE DELLA TRASMISSIONE NEUROMUSCOLARE E DEL MOTONEURONE IN ETA PEDIATRICA

2 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DEFINIZIONE Le malattie neuro-muscolari includono una serie di quadri clinici caratterizzati da disturbi della postura e del movimento legato a patologie dellunità motoria Unità motoria motoneurone spinale-assone-fibre muscolari La lesione può localizzarsi a diversi livelli Motoneurone spinale Nervo periferico: neuropatie Fibra muscolare: miopatie

3 Dott.ssa Elisabetta Muccioli CLASSIFICAZIONE In rapporto alla sede interessata dalla patologia Tre gruppi principali Patologie del motoneurone spinale Patologie del nervo periferico Patologie della fibra muscolare Allinterno di ciascun gruppo vengono classificati in diversi sottogruppi in rapporto alleziologia Genetica Acquisita Primaria-secondaria

4 Dott.ssa Elisabetta Muccioli MOTONEURONE SPINALE Genetiche : Atrofie Muscolari Spinali Acquisite : Infettive-poliomielite- NERVO PERIFERICO Genetiche : - Neuropatie motorie sensitive eredo- degenerative - Neuropatie sensitive erreditarie Acquisite: - Forme diffuse - Forme localizzate FIBRA MUSCOLARE Genetiche: - Miastenie - Distrofie muscolari - Miotonie - Miopatie congenite - Miopatie metaboliche Acquisite

5 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ARGOMENTI APPROFONDITI nelle prossime diapositive Miastenia grave Atrofie muscolari spinali Altre malattie dei motoneuroni

6 Dott.ssa Elisabetta Muccioli FIBRA MUSCOLARE -GENETICHE- MIASTENIE - Forme cliniche in cui si verifica un disturbo della trasmissione dello stimolo a livello della giunzione neuro- muscolare Miastenia: deficit della forza muscolare che diventa progressivamente più evidente con il ripetersi delle contrazioni NB muscolo liscio e miocardio NON sono interessati Le forme più imp in pediatria: Miastenia gravis Miastenia neonatale transitoria Miastenia congenita

7 Dott.ssa Elisabetta Muccioli MIASTENIA GRAVE Patologia cronica caratterizzata da facile affaticabilità del muscolo striato

8 Dott.ssa Elisabetta Muccioli MIASTENIA GRAVIS Patogenesi autoimmune Insorgenza 10% dei casi in età evolutiva Subdola – acuta in corso di febbre F Alterazione dellimpulso a livello della sinapsi neuromuscolare per la presenza di anticorpi contro i recettori acetilcolinici della membrana post-sinaptica [acetilcolina viene rilasciata in modo fisio nella fessura sinaptica dalla parte terminale dellassone] DD forma famigliare deficit acetilcolina Clinica – frequenza di manifestazione clinica da maggiore a minore - Ptosi palpebrale : non riesce a mantenere lo sguardo fisso verso lalto per secondi Diplopia Ipostenia dei muscoli facciali Disfonia Ipostenia arti Difficoltà masticatorie Oftalmoplegia esterna

9 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Decorso variabile Rapida progressione con interessamento muscolatura respiratoria ed exitus Periodico con fasi stazionarie Solo muscoli oculari estrinseci Diagnosi Farmacologico: Tensilon EMG Strumentale: EMG alterazion specifiche!!(meglio di biopsia muscolare) vede blocco della trasmissione neuro- muscolare Lab: autoanticorpi antirecettore acetilcolina: possibile falso – Terapia diversi approcci: anticolinesterasici, corticosteroidi, citostatici, timectomia, plasmaferesi MIASTENIA GRAVIS

10 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Test clinico diagnostico Somministro inibitore della colinesterasi a breve durata dazione Ptosi e oftalmoplegia migliorano in pochi secondi, laffaticabilità muscolare degli altri muscoli si riduce Raccomandazioni per luso di inibitori della colinesterasi (vedi schema) Complicanze: aritmia cardiaca ! MIASTENIA GRAVIS

11 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Complicanze NO farmaci che causano il blocco della trasmissione neuromuscolare: succinilcolina possono rimanere paralizzati per settimane anche solo dopo 1 somministrazione! Antibiotico aminoglicoside può peggiorare la sintomatologia! Se necessaria anestesia, valutazione accurata dei farmaci da utilizzare Prognosi Remissione spontanea o pato permanente che si protrae nella vita adulta MIASTENIA GRAVIS

12 Dott.ssa Elisabetta Muccioli MIASTENIA NEONATALE TRANSITORIA Nati da madre miastenica Passaggio transplacentare di anticorpi diretti contro i recettori dellacetilcolna dalla madre al feto Clinica: Prima giornata di vita Muscolatura bulbare pianto flebile, difficoltà alla suzione e deglutizione Ipotonia generalizzata Se interessa muscolatura respiratoria: exsanguinotrasfusione Transitoria: scomparsa in 4-5 settimane Terapia anticolinesterasici per pochi giorni per permettere lalimentazione (neostigmina)

13 Dott.ssa Elisabetta Muccioli MIASTENIA CONGENITA Esordio sovrapponibile a forma neonatale transitoria MA i sintomi sono inizialmente poco accentuati e si arricchiscono progressivamente di altri sintomi patognomonici quali: Oftalmoplegia Ptosi

14 Dott.ssa Elisabetta Muccioli SINDROMI MIASTENICHE CONGENITE PRESINAPTICHE 3 principali quadri AR Clinica Debolezza dei muscol estrinseci dellocchio, faringei e respiratori successivamente muscoli del cingolo scapolare Apnea episodica

15 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Associazione con Ipotiroidismo secondario a tiroidite di Hashimoto Collagenopatie Raro timoma o carcinoma polmonare Si nelladulto con la sindrome di Eaton-Lambert Miastenia post-infettiva è transitoria in pediatria Varicella-zoster Entro 2-5 settimane risposta autoimmune MIASTENIA GRAVIS

16 Dott.ssa Elisabetta Muccioli DIAGNOSI DIFFERENZIALE con altre cause di blocco neuro-muscolare Botulismo Paralisi da puntura di zecca Organofosfati

17 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ATROFIE MUSCOLARI SPINALI Malattie degenerative dei motoneuroni Esordiscono durante la vita fetale e si aggravano nei primi anni di vita e nellinfanzia

18 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ATROFIE MUSCOLARI SPINALI Patologie genetiche del motoneurone spinale Degenerazione progressiva dei motoneuroni spinali di natura genetica con trasmissione AR cromosoma 5 Gene SMN (gene del motoneurone superstite) Fisio arresta lapoptosi dei neuroblasti motori Pato: la morte neuronale continua nella vita fetale tardiva e nel periodo post-natale La progressiva denervazione del muscolo viene parzialmente compensata dalla reinnervazione delle unità motorie limitrofe, MA in questo modo si creano unità motorie giganti atrofia delle fibre muscolari

19 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ATROFIE MUSCOLARI SPINALI CLASSIFICAZIONE In base al decorso clinico si classificano in Atrofie muscolari spinali (SMA) tipo SMA tipo 0 : esordio fetale grave che conduce alla morte nel periodo perinatale Malattia di Fazio-Londe: degenerazione motoneuroni a carico del tronco encefalico e non del midollo

20 Dott.ssa Elisabetta Muccioli FormaSinonimiGeneticaDecorso clinico AMS tipo 1 Malattia Werding-Hoffmann- Forma infantile acuta- Amiotonia congenita ARRapido e letale - neonato AMS tipo 2 Forma intermedia-malattia Werding-Hoffmann arrestata ARIntermedio AMS tipo 3 Sd Kugelberg-Welander-forma cronica-AMS pseudomiopatica ARCronico- stazionario

21 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ATROFIE MUSCOLARI SPINALI CLINICA Ipotonia e ipotrofia muscolare a sede prevalentemente prossimale Compromissione della motilità Ipo-areflessia tendinea

22 Dott.ssa Elisabetta Muccioli FormaClinica AMS tipo 1 Decorso rapido e letale Grave ipotonia-ipotrofia muscolare anche facciali-lingua NO occhio e sfinteri se presente alla nascita non riesce a succhiare, possibile insufficienza respiratorialattanti non riescono ad opporsi alla forza di gravità, no controllo del capo Assenza dei riflessi osteo-tendinei 10% retrazioni muscolari >2/3 muore entro i primi 2 anni di vita, 1/3 nella prima infanzia AMS tipo 2 Decorso intermedio Lattante succhia, no diffic.resp Se sopravvive, ha gravi handicap Problemi di deglutizione si sviluppano tardivamente Complicanza principale: scoliosi AMS tipo 3 Decorso cronico- stazionario Debolezza progressiva, coinvolto il cingolo scapolare Fascicolazioni presenti: segno di denervazione muscolare tremore alle dita per fascicolazioni! Pz è in grado di deambulare Ipertrofia muscolare difficile DD Intelligenza è normale - Sopravvive fino età adulta

23 Dott.ssa Elisabetta Muccioli SMA tipo 1 SMA tipo 1 (Werdnig-Hoffmann disease) - Clinical manifestations of weakness of limb and axial musculature in a 6 wk old infant with severe weakness and hypotonia from birth. Note the marked weakness of the limbs and trunk on ventral suspension (A) and of neck on pull to sit (B).

24 Dott.ssa Elisabetta Muccioli SMA tipo 1 (Werdnig-Hoffmann disease): characteristic postures in 6 wk old (A) and 1 yr old (B) infants with severe weakness and hypotonia from birth. Note the frog-leg posture of the lower limbs and internal rotation ("jug handle") (A) or external rotation (B) at the shoulders. Note also intercostal recession, especially evident in B, and normal facial expressions

25 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ATROFIE MUSCOLARI SPINALI LAB CK normale o lieve aumento Velocità di conduzione dei nervi motori è normale DD neuropatia periferica EMG: segni di denervazione muscolare Ricerca molecolare nel sangue periferico per il gene SMN DIAGNOSTICO anche prenatale dai villi coriali Biopsia muscolare

26 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ATROFIE MUSCOLARI SPINALI TERAPIA Nessuna in grado di rallentare la progressione Terapia di supporto ortopedica per scoliosi e retrazioni articolari FKT e meccanico per permettere al bambino di mangiare ed essere il più possibile indipendente ed autonomo

27 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ALTRE MALATTIE DEI MOTONEURONI

28 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ALTRE MALATTIE DEI MOTONEURONI Poliomielite In passato una delle principali cause di disabilità Enterovirus Infezione acuta-sintomi e segni simili,ma più lievi di poliomielite Forma giovanile di sclerosi laterale amiotrofica Rara, decorso progressivo e fatale Malattie di Pena-Shokeir e Marden-Walker Ipoplasie ponto-cerebellari


Scaricare ppt "Dott.ssa Elisabetta Muccioli PATOLOGIE DELLA TRASMISSIONE NEUROMUSCOLARE E DEL MOTONEURONE IN ETA PEDIATRICA."

Presentazioni simili


Annunci Google