La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Malattie della Tiroide: Ipertiroidismo Emanuele Bosi Corso di Endocrinologia e Malattie del Ricambio Università Vita-Salute San Raffaele Anno Accademico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Malattie della Tiroide: Ipertiroidismo Emanuele Bosi Corso di Endocrinologia e Malattie del Ricambio Università Vita-Salute San Raffaele Anno Accademico."— Transcript della presentazione:

1 Malattie della Tiroide: Ipertiroidismo Emanuele Bosi Corso di Endocrinologia e Malattie del Ricambio Università Vita-Salute San Raffaele Anno Accademico

2 Definizione delle disfunzioni tiroidee Ipotirodismo Clinico: riduzione FT3 e FT4, elevazione TSH Subclinico: normali FT3 e FT4, elevazione TSH Ipertiroidismo Clinico: elevazione FT3 e FT4, soppressione TSH Subclinico: normali FT3 e FT4, riduzione/soppressione TSH Screening TSH come test di prima linea FT3, FT4, autoanticorpi anti-TPO, anti-tireoglobulina, anti-recettore TSH in presenza di TSH anormale

3 Definizione delle disfunzioni tiroidee American College of Clinical Endocrinologists American Thyroid Association The Endocrine Society Valori soglia di TSH per diagnosi di Ipotirodismo >3.0 mU/L: ipotiroidismo subclinico, dibattuto >4.2 mU/L : ipotiroidismo subclinico, dibattuto >10.0 mU/L: ipotiroidismo clinico, consenso unanime Valori soglia di TSH per diagnosi di Ipertiroidismo <0.10 mU/L: ipertiroidismo clinico, consenso unanime <0.27 mU/L: ipertiroidismo subclinico, dibattuto <0.45 mU/L: ipertiroidismo subclinico, dibattuto

4 IPERTIROIDISMO: DEFINIZIONE Eccessiva concentrazione di ormone tiroideo circolante attivo

5 IPERTIROIDISMO: CAUSE Origine Tiroidea: eccesso di secrezione o rilascio di FT3 e FT4 -Morbo di Basedow-Graves -Tiroidite autoimmune (Hashimoto), spesso transitorio -Adenoma iperfunzionante (Plummer) -Struma multinodulare -Tiroidite subacuta, virale (De Quervain) Origine Ipofisaria: eccesso secrezione di TSH -Adenomi o microadenomi TSH-secernenti Iatrogeno: assunzione di ormone o farmaco -T3, T4, TSH, amiodarone, iodio

6 Generali, comuni a tutte la cause di ipertiroidismo: nervosismo, ansia, irrequietezza intolleranza al caldo sudorazione profusa insonnia tremori labilità emotiva evacuazioni frequenti ipercinesia tachicardia, aritmia, fibrillazione atriale diminuzione ponderale con appetito normale o aumentato astenia e debolezza dei muscoli prossimali IPETIROIDISMO: SEGNI E SINTOMI

7

8 Specifici Oftalmopatia: Basedow-Graves, tiroidite autoimmune Struma: Basedow-Graves, tiroidite autoimmune, struma uni o multinodulare Dolore e febbre: tiroidite subacuta di De Quervain IPETIROIDISMO: SEGNI E SINTOMI

9

10 Malattia caratterizzata dalla triade: Ipertiroidismo Oftalmopatia Dermopatia IPERTIROIDISMO DA MORBO DI BASEDOW-GRAVES

11 Eziologia: sconosciuta Patogenesi: autoimmune Effettori patogenetici: IgG anti-recettore del TSH ad azione agonista IPERTIROIDISMO DA MORBO DI BASEDOW-GRAVES

12

13

14 Istopatologia della Tiroide: iperplasia e ipertrofia della ghiandola aumento della vascolarizzazione aumentata altezza dellepitelio incremento dello spessore delle pareti dei follicoli con la presenza di infiltrato linfocitario IPERTIROIDISMO DA MORBO DI BASEDOW-GRAVES

15

16

17 Esami di laboratorio: FT3 e FT4 elevate, TSH soppresso Anticorpi anti-recettore del TSH Anticorpi anti-TPO e anti-tireoglobulina Esami strumentali: Ecografia: volume frequentemente aumentato, struttura disomogenea, vascolarizzazione aumentata Scintigrafia: ipercaptazione diffusa IPERTIROIDISMO DA MORBO DI BASEDOW-GRAVES

18 OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES Origine: Manifestazione della stessa malattia di Graves-Basedow o patologia associata, ma patogeneticamente separata dal morbo di Graves-Basedow?

19 Retrazione palpebrale Edema periorbitale Congestione congiuntivale Fotofobia Chemosi Lagoftalmo Esoftalmo Oftalmoplegia Diplopia Oftalmopatia congestizia OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

20

21

22 nello sguardo verso il basso, la palpebra superiore non segue il movimento del bulbo oculare, in modo che una parte della sclera rimane scoperta segno di Graefe

23

24 OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES scorretta convergenza dei bulbi oculari segno di Moebius

25

26 OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES nello sguardo verso lalto non si ha il corrugamento della fronte segno di Joffroy

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41 Incidenza: 3-5% oftalmopatia grave 50% oftalmopatia moderata, non progressiva 45-47%oftalmopatia assente, o clinicamente inapparente OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

42 Fattori di rischio: Fumo da sigaretta Terapia radiometabolica (15% dei casi trattati) Disfunzione tiroidea di per se OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

43 Evidenze autoimmunità: Infiltrato linfocitario nel tessuto orbitario (CD4 +, CD8 + ) Citochine Th1: TNF-, IFN-, IL-1 (fase precoce) Citochine Th2: IL-4, IL-5, IL-10 (fase tardiva) OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

44 Patogenesi: Omologia/condivisione/mimetismo antigeni tiroidei ed orbitari con reazione immunomediata crociata Infiltrato linfocitario e secrezione di citochine Proliferazione di fibroblasti/adipociti e secrezione di glicosaminoglicani (idrofilici, responsabili edema e rigonfiamento muscolare) OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

45 Tessuti bersaglio della reazione immune: Fibroadiposo++ Muscolare + OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

46 Autoantigeni: Recettore del TSH++ Tireoglobulina + TPO+/- Antigeni muscolari+/- OFTALMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

47 Mixedema localizzato DERMOPATIA NEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

48

49

50

51

52 Medica: metimazolo, propyl-thio-uracil Chirurgica: tiroidectomia totale Radiometabolica: 131-I TERAPIA DEL MORBO DI BASEDOW-GRAVES

53 Oftalmopatia nel Morbo di Graves-Basedow Provvedimenti generali: Normalizzazione funzione tiroidea Sospensione fumo TERAPIA DELLA OFTALMOPATIA DI BASEDOW-GRAVES

54 Oftalmopatia nel Morbo di Graves-Basedow Trattamenti consolidati: Glucocorticoidi: somministrazione retrobulbare, orale, endovenosa Radioterapia orbitaria Intervento chirurgico di decompressione TERAPIA DELLA OFTALMOPATIA DI BASEDOW-GRAVES

55 Oftalmopatia nel Morbo di Graves-Basedow Eziologia: Virale, virus non identificato (Coxsackie, adenovirus, parotite), spesso segue infezione delle alte vie respiratorie Istopatologia: Infiltrato di neutrofili e monociti, distruzione dei follicoli, esordio focale TIROIDITE SUBACUTA DI DE QUERVAIN

56 Oftalmopatia nel Morbo di Graves-Basedow Sintomatologia: Ipertiroidismo, da rilascio massivo di ormone preformato dai follicoli distrutti Dolore, acuto ad esordio unilaterale con successiva estensione allaltro lato Febbre, anche molto elevata (39-40°C) TIROIDITE SUBACUTA DI DE QUERVAIN

57 Oftalmopatia nel Morbo di Graves-Basedow Esami di laboratorio: FT3 FT4 tireoglobulina elevati, TSH soppresso Elevazione indici di fase acuta (VES, PCR) Esami strumentali: Ecografia: segni di necrosi focale Scintigrafia: assenza di captazione TIROIDITE SUBACUTA DI DE QUERVAIN

58 Oftalmopatia nel Morbo di Graves-Basedow Evoluzione clinica: Risoluzione spontanea in 2-4 mesi Nella maggioranza dei casi recupero normale funzione, talvolta dopo transitorio ipotiroidismo Terapia: Steroidi, a scopo sintomatico (risolvono febbre e dolore) TIROIDITE SUBACUTA DI DE QUERVAIN


Scaricare ppt "Malattie della Tiroide: Ipertiroidismo Emanuele Bosi Corso di Endocrinologia e Malattie del Ricambio Università Vita-Salute San Raffaele Anno Accademico."

Presentazioni simili


Annunci Google