La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Avanzamento automatico Accendi l’audio, please! please!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Avanzamento automatico Accendi l’audio, please! please!"— Transcript della presentazione:

1

2 Avanzamento automatico Accendi l’audio, please! please!

3 Se scorgo un papavero rosseggiare nessuno può immaginare

4 che grande tempesta emozionale in me si può scatenare

5 mentre dai ricordi mi lascio trasportare…

6 …e una bambina felice mi appare che tra i prati senza scarpe amava camminare e si scioglieva sempre le treccine perché anche i capelli fossero liberi di volare

7 Una bambina con gli occhi pieni di sogni e stupore e un cuore caldo e sereno che solo chi si sente tanto amato riesce ad avere

8 Che s’addormentava ascoltando fiabe di bellissime principesse che felici per sempre nel loro reame sarebbero vissute e sentendosi lei stessa una principessa

9 E ra come se sotto il caliente sole esistesse un’unica felice stagione s ss sfavillante di colori tra cui predominava il rosso delle amapole

10 M MM Mentre s’immergeva tra tutto quel vermiglio c cc cercando delle coccinelle il nascondiglio

11 che riusciva persino a rincorrere le nuvole non aveva un sol pensiero greve e l’anima era così lieve

12 Ignara dei cupi nuvoloni che stavano per oscurare il suo angolo di cielo

13 rendendo malinconici per sempre i suoi pensieri

14 Infatti d’improvviso tutto è cambiato un nuovo paese

15 una nuova lingua a lei meno musicale che le favole non sapeva raccontare

16 un nuovo scenario dagli smorzati colori dove nemmeno le bolle di sapone l’era consentito fare perché non doveva sporcare

17 nuove braccia che non la sapevano accogliere e accarezzare che non la potevano consolare che quel che avevan tolto non son riusciti a compensare

18 E’ stato allora che in me s’è fatta prepotentemente spazio la nostalgia che neanche la più grande gioia scaccia mai del tutto via

19 e una gran sensazione di vuoto che nulla è riuscito a colmare quella sensazione come se mancasse sempre qualcosa

20 e qualcosa manca infatti Manca una parte di me rimasta sotto un cielo nei miei ricordi perennemente azzurro nel perduto regno di quelle che io chiamerò sempre amapole

21 Manca quella parte di me che saprebbe sciogliersi i nodi del cuore

22 come fossero treccine… …tanto tempo è passato d’allora eppure ancora mi basta scorgere un’amapola e una struggente nostalgia riaffiora…

23

24


Scaricare ppt "Avanzamento automatico Accendi l’audio, please! please!"

Presentazioni simili


Annunci Google