La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carcinoma gastrico (I) Frequente nel mondo occidentale, ma l ’ incidenza varia ampiamente (Giappone, America del sud > Europa o Stati uniti) II neoplasia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carcinoma gastrico (I) Frequente nel mondo occidentale, ma l ’ incidenza varia ampiamente (Giappone, America del sud > Europa o Stati uniti) II neoplasia."— Transcript della presentazione:

1 Carcinoma gastrico (I) Frequente nel mondo occidentale, ma l ’ incidenza varia ampiamente (Giappone, America del sud > Europa o Stati uniti) II neoplasia + frequente Pi ù frequente causa di morte L ’ incidenza sta diminuendo (cambiano le abitudini alimentari?) Tipi istologici: –Intestinale –Diffuso Diminuisce l ’ incidenza dell ’ intestinale ma non del diffuso

2 Carcinoma gastrico (II) Lesioni precancerose (metaplasia intestinale, displasia) H. pylori –Gastrite atrofica Metaplasia intestinale Displasia Fattori ambientali (fumo, dieta, conservanti alimentari)

3 Adenocarcinoma gastrico - reazione desmoplastica

4 Carcinoma a cellule ad anello con castone

5

6

7

8

9 Carcinoma gastrico - immunomarcatura delle citocheratine

10 Malattie infiammatorie croniche idiopatiche dell ’ intestino Malattia di Crohn (ileite segmentaria) Rettocolite ulcerosa

11 Malattie infiammatorie croniche idiopatiche dell ’ intestino: eziopatogenesi Esagerata risposta immunitaria a stimoli locali (flora microbica) in soggetti geneticamente predisposti –Familiarit à –Risposta cellulare T anormale –Autoimmunit à ?

12 Malattia di Crohn Malattia infiammatoria sistemica, con prevalente sintomatologia a carico del tratto gastroenterico Intestino tenue e crasso Coinvolgimento trasmurale della parete Aree colpite nettamente demarcate ed intervallate da aree sane Complicanze: peritonite, fistolizzazione, trasformazione neoplastica (molto meno frequente che nella CU)

13 Istopatologia della malattia di Crohn Infiammazione a tutto spessore, con fibrosi e reazione peritoneale Ulcerazioni Ascessi criptici Aggregati linfocitari Granulomi

14 Malattia di Crohn: presenza di granulomi con cellule giganti

15 Rettocolite ulcerosa Associata ad altre patologie infiammatorie Interessa prevalentemente il retto ma può estendersi a tutto il colon Diffusa Raramente interessa la parete a tutto spessore; in genere si ferma alla sottomucosa Complicanza: trasformazione neoplastica ++

16 Ascessi criptici Aggregati linfomonocitari Ulcerazioni, fibrosi intramucosa, atrofia Pseudopolipi Displasia Istopatologia della rettocolite ulcerosa

17 Colite ulcerosa - ulcerazione con materiale necrotico

18 Colite ulcerosa - ascesso criptico

19

20

21

22 Colite ulcerosa - displasia

23 Colite ulcerosa

24 Diagnosi differenziale Crohn Rettocolite Diarrea, dolori addominali, emorragie, anemia Ileo-colon Retto-colon Segmentaria Diffusa Ulcere profonde Ulcere superficiali Infiltrati linfocitari: abbondanti scarsi Granulomi s ì no Ascessi criptici Complicanze Peritonite, fistolizzazione Adenocarcinoma

25 Polipo: massa che protrude nel lume intestinale

26

27 Adenoma dell ’ intestino crasso Adenoma tubulare Adenoma villoso Adenoma tubulo-villoso

28

29

30

31

32

33 Sequenza adenoma - carcinoma del colon-retto Popolazioni con alta prevalenza di adenoma hanno anche alta prevalenza di adenocarcinoma La distribuzione geografica dell ’ adenoma è la stessa dell ’ adenocarcinoma L ’ adenocarcinoma diagnosticato in una fase iniziale è spesso circondato da tessuto adenomatoso Il rischio di adenocarcinoma è correlato al numero di adenomi presenti nelle poliposi familiari Il rischio di adenocarcinoma colorettale è virtualmente del 100% nelle poliposi familiari

34


Scaricare ppt "Carcinoma gastrico (I) Frequente nel mondo occidentale, ma l ’ incidenza varia ampiamente (Giappone, America del sud > Europa o Stati uniti) II neoplasia."

Presentazioni simili


Annunci Google