La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BACKGROUND COSA FA? COSA FA? CHE UTENZA HA? CHE UTENZA HA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BACKGROUND COSA FA? COSA FA? CHE UTENZA HA? CHE UTENZA HA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA?"— Transcript della presentazione:

1

2 BACKGROUND COSA FA? COSA FA? CHE UTENZA HA? CHE UTENZA HA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA?

3 COSA FA? è un centro polifunzionale al servizio della collettività è un centro polifunzionale al servizio della collettività svolge il ruolo di agente dellinnovazione, creando un rapporto rinnovato tra amministratori e amministrati svolge il ruolo di agente dellinnovazione, creando un rapporto rinnovato tra amministratori e amministrati luogo di ascolto e dialogo col cittadino luogo di ascolto e dialogo col cittadino

4

5 CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA? Campagne di sensibilizzazione sul senso civico Campagne di sensibilizzazione sul senso civico Creazione di strumenti di informazione (guida ai servizi, pagine del televideo e sito internet istituzionale) Creazione di strumenti di informazione (guida ai servizi, pagine del televideo e sito internet istituzionale)

6

7 Cosa vuol fare adesso? Comunicare se stesso Comunicare se stesso Dialogare in maniera continuativa con il cittadino-cliente Dialogare in maniera continuativa con il cittadino-cliente Elevare il grado di fiducia verso la P.A. Elevare il grado di fiducia verso la P.A. Promuovere la diffusione degli urp di quartiere Promuovere la diffusione degli urp di quartiere

8 TARGET LINTERA cittadinanza barese, facendo particolareattenzione alle esigenze e peculiarità della popolazione residente nei singoli quartieri. cittadinanza barese, facendo particolareattenzione alle esigenze e peculiarità della popolazione residente nei singoli quartieri. La nuova campagna 2007 focalizzerà la propria attenzione nei confronti dei soggetti non raggiunti nella precedente, in particolare le fasce di popolazione che pur essendo maggiormente interessate alla conoscenza ed allutilizzo degli strumenti offerti dallurp, hanno difficoltà pratiche di accesso alle informazioni (anziani, diversamente abili, stranieri)

9 Sintesi del progetto La campagna precedente non è stata sufficientemente incisiva per i canali utilizzati, pertanto, le nostre proposte sono: Capillare affissione di manifesti informativi (strade, enti pubblici, banche, tribunali, ospedali, uffici postali) Capillare affissione di manifesti informativi (strade, enti pubblici, banche, tribunali, ospedali, uffici postali) Giornali a diffusione locale Giornali a diffusione locale Volantini Volantini Lettere dirette agli interessati (direct mail, direct ) Lettere dirette agli interessati (direct mail, direct ) Tv locali Tv locali Sito internet AAA Sito internet AAA Feste di quartiere di inaugurazione sedi urp Feste di quartiere di inaugurazione sedi urp

10 STILE DELLA COMUNICAZIONE DATA LAMPIEZZA DEL TARGET, LO STILE DEVE ESSERE NECESSARIAMENTE SEMPLICE ED IMMEDIATO. LINGUAGGIO PACATO E CONFIDENZIALE CHE SUSCITI FIDUCIA E SENSO DI APPARTENENZA ALLA COMUNITA SIMPATICI RIFERIMENTI AL DIALETTO LOCALE PER SUSCITARE MAGGIOR INTERESSE

11 PAROLE CHIAVE CORTESIA SOLUZIONE AI PROBLEMI CELERITASUPPORTOFIDUCIACOMPETENZASERIETA CONTINUITA (NON CHE TI ABBANDONANO)

12 DEVONO ESSERE INSERITI: INDIRIZZI E NUMERI TELEFONICI SEDI URP, ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, MEZZI PUBBLICI PER RAGGIUNGERLE; LOGO COMUNE E IN CORRISPONDENZA INDIRIZZI IL LOGO DELLA CIRCOSCRIZIONE


Scaricare ppt "BACKGROUND COSA FA? COSA FA? CHE UTENZA HA? CHE UTENZA HA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA? CHE TIPO DI COMUNICAZIONE HA FATTO FINORA?"

Presentazioni simili


Annunci Google