La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie N. Pannuzi 10 Maggio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie N. Pannuzi 10 Maggio 2013."— Transcript della presentazione:

1 Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie N. Pannuzi 10 Maggio 2013

2 Lindagine sui consumi La spesa per consumi delle famiglie è definita come linsieme delle spese sostenute per tutti i beni e servizi destinati al soddisfacimento dei bisogni familiari e individuali. Diversamente da altri domini statistici, lHousehold Budget Survey non è regolamentata a livello europeo; ciò consente agli stati membri di scegliere gli obiettivi, la metodologia, i programmi e le risorse da impiegare Esiste tuttavia un gentlemen agreement per una armonizzazione alla classificazione COICOP. Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013

3 Unità di rilevazione La spesa per consumi di una famiglia si riferisce a: Beni e servizi utilizzati da più persone allinterno della famiglia Beni e servizi utilizzati da un solo componente che provvede anche al loro acquisto Beni e servizi utilizzati da un solo componente che non provvede al loro acquisto Beni e servizi acquistati da una o più persone allinterno della famiglia per persone esterne ad essa (regali) Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013 La famiglia è lunità di rilevazione (ciò caratterizza tutte le indagini HBS)

4 Periodi di riferimento La rilevazione della spesa in modo contestuale al momento dellevento spesa, più appropriato nel caso di beni acquistati frequentemente e con spesa di piccola entità retrospettivo, per spese elevate e poco frequenti (automobili, beni durevoli), ma anche per spese di rilevante entità o sostenute regolarmente (affitti, utenze) La scelta dello strumento di rilevazione e dellintervallo temporale (periodo di riferimento) dipende: dal comportamento di consumo delle persone/famiglie (frequenza, ammontare, variabilità) dalla capacità da parte delle persone di mantenere memoria dellevento spesa Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013

5 Indagine corrente Unità di rilevazione Famiglia di fatto (coabitazione, legami di matrimonio, convivenza, parentela, affinità, adozione, tutela o affettivi) con implicito riferimento alla condivisione delle spese Periodo di riferimento delle variabili 7 giorni per quanto riguarda la rilevazione delle spese tramite diario Il mese, i tre mesi o i dodici mesi precedenti a quello dellintervista (solo per le utenze domestiche si fa riferimento allultimo pagamento effettuato) Dettaglio delle variabili Pur essendo più dettagliato (attualmente vengono rilevate 290 voci di spesa) non è completamente armonizzato alla più recente classificazione Coicop Modalità di somministrazione Diario cartaceo per le spese giornaliere e questionario PAPI per i quesiti retrospettivi Periodicità Lindagine è continua e permette di fornire stime a livello trimestrale e annuale Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013

6 Indagine futura Unità di rilevazione Famiglia di fatto (coabitazione, legami di matrimonio, convivenza, parentela, affinità, adozione, tutela o affettivi) con esplicito riferimento alla condivisione delle spese Periodo di riferimento delle variabili 14 giorni per quanto riguarda la rilevazione delle spese tramite diario Ampliamento dei periodi di riferimento per i quesiti retrospettivi (tranne in alcuni casi) e inclusione dellinformazione relativa al mese di acquisto Dettaglio delle variabili Armonizzazione alla più recente classificazione COICOP Modalità di somministrazione Diario cartaceo per le spese giornaliere e questionario CAPI per i quesiti retrospettivi Periodicità Indagine continua Altro Rilevazione dei luoghi dacquisto Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013

7 Le famiglie per classi di spesa Il valore familiare della spesa è calcolato dividendo la spesa sostenuta (per tutte le voci rilevate nellindagine sui prezzi) per il coefficiente di una scala di equivalenza. Ciò permette di rendere direttamente confrontabili i livelli di spesa di famiglie diversamente composte, tenendo conto delle economie di scala realizzabili allaumentare del numero di componenti. Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013 Sulla base del valore della spesa equivalente, le famiglie sono state classificate in quinti (nel primo quinto si raggruppano le famiglie con spesa più bassa, nellultimo quelle con spesa più elevata).

8 Le famiglie per classi di spesa Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013 PERSONA SOLA <65 PERSONA SOLA >64 COPPIA CON P.R <65 COPPIA CON P.R >64 COPPIA CON 1 FIGLIO COPPIA CON 2 FIGLI COPPIA CON 3 O PIU' FIGLI MONOGENITOREALTRO Primo quinto Secondo quinto Terzo quinto Quarto quinto Ultimo quinto anziano2 o più anziani Primo quinto Secondo quinto Terzo quinto Quarto quinto Ultimo quinto

9 Le famiglie per classi di spesa Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie, N. Pannuzi- Roma, 10 Maggio 2013 DipendenteDirigenti e impiegati AutonomoImprenditori e liberi professionisti Ritirato dal lavoroIn cerca di lavoroAltro Primo quinto Secondo quinto Terzo quinto Quarto quinto Ultimo quinto


Scaricare ppt "Alcune evidenze dai dati sui consumi per classi di spesa delle famiglie N. Pannuzi 10 Maggio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google