La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi La gestione del progetto DOCENTI Emmanuele Crispolti (moduli 1 e 3) Alessandro Chiozza (moduli 2 e 4)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi La gestione del progetto DOCENTI Emmanuele Crispolti (moduli 1 e 3) Alessandro Chiozza (moduli 2 e 4)"— Transcript della presentazione:

1 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi La gestione del progetto DOCENTI Emmanuele Crispolti (moduli 1 e 3) Alessandro Chiozza (moduli 2 e 4)

2 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi LA PROGETTAZIONE: LE FASI Analisi Definizione degli obiettivi Progettazione Erogazione Valutazione

3 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi Dettaglio delle fasi Analisi (del contesto e dei fabbisogni del target) Definizione dei macro-obiettivi (obiettivi generali) Definizione dei singoli obiettivi (obiettivi specifici) Progettazione (di massima e di dettaglio) Valutazione ex ante - Audit (esame della fattibilità dellintervento) Eventuale riprogettazione dellintervento Erogazione Monitoraggio e valutazione in itinere Valutazione ex post Ritaratura o riprogettazione dellintervento formativo Valutazione di impatto

4 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi Le componenti del progetto (lalbero) Obiettivi Attività RisultatiProdotti Work breakdown structure W.B.S. Project cycle management P.C.M.

5 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi Esempio di struttura ad albero Obiettivo generale Obiettivo specifico A Risultato 1.1 Attività 1.1.1Attività Risultato 2.1 Attività Obiettivo specifico B Risultato 3.1 Attività 3.1.1Attività 3.1.2

6 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi Le tecniche di project management: il diagramma di Gantt È una rappresentazione su scala temporale dell'evoluzione di un progetto Esso mostra le varie fasi che costituiscono un progetto come barre che partono nel diagramma dalla data in cui devono iniziare e terminano alla data in cui devono essere concluse

7 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi Esempio di diagramma di Gantt A B C D GENFEBMAR APRMAGGIULUG ATTIVITA' TEMPO

8 Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi Diagramma di Gantt: i punti di forza consente di vedere il tempo totale minimo necessario per il progetto permette di visualizzare la sequenza esatta delle fasi mostra quali fasi possono essere realizzate contemporaneamente permette di ottenere una chiara illustrazione dello stato di avanzamento del progetto aiuta a definire eventi o date chiave (milestones)

9 Diagramma di Gantt: i punti di debolezza non indica esplicitamente le relazioni di interdipendenza ed i vincoli di sequenza fra le attività non evidenzia il percorso critico, ovvero la sequenza di attività che determinano la durata complessiva dellintervento Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi

10 Le PIETRE MILIARI (milestones) rappresentano un momento importante del progetto (il termine di una fase, la consegna di un prodotto, ecc…) A B C D GENFEBMAR APRMAGGIULUG ATTIVITA' TEMPO MILESTONE Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi

11 Esempio:il diagramma di Gantt per lapertura dellufficio Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi

12 Il diagramma reticolare di PERT (Program Evalutation and Review Tecnique) Descrive la sequenza cronologica delle attività con levidenziazione di eventi segnalando il tempo necessario per realizzare ciascuna attività Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi

13 Il diagramma di Pert x a c b d fye Evento iniziale Evento finale Durata dellattività Percorso critico Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi

14 Il diagramma di PERT: il percorso critico Il percorso critico costituisce il percorso più lungo dallinizio alla fine del progetto e determina la durata del progetto stesso La durata della attività attinenti al percorso critico non può essere allungata, pena il ritardo nel completamento del progetto Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi

15 PUNTI DI FORZA permette di definire una rete di sequenze logiche e consequenziali che sottolinea su quali attività focalizzare lattenzione evidenzia le attività critiche ed il percorso critico del progetto permette di valutare leffetto dei cambiamenti sul progetto permette di visualizzare in modo chiaro e sintetico le numerose attività ed interrelazioni che si presentano in progetti di notevole complessità PUNTI DI DEBOLEZZA Maggiore complessità rispetto al Gantt Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi


Scaricare ppt "Monitoraggio e valutazione dei servizi formativi La gestione del progetto DOCENTI Emmanuele Crispolti (moduli 1 e 3) Alessandro Chiozza (moduli 2 e 4)"

Presentazioni simili


Annunci Google