La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chiara Carlucci Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Lorganizzazione della banca dati §Cosè §Perché §Cosa fa §Come §A chi e quando.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chiara Carlucci Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Lorganizzazione della banca dati §Cosè §Perché §Cosa fa §Come §A chi e quando."— Transcript della presentazione:

1

2 Chiara Carlucci

3 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Lorganizzazione della banca dati §Cosè §Perché §Cosa fa §Come §A chi e quando

4 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Cosè §La banca dati bibliografica è una collezione di informazioni relative ad un preciso dominio di conoscenze, organizzata secondo relazioni contestuali allo scopo di poter essere consultata dai suoi utilizzatori.

5 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Cosè

6 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 §La banca dati bibliografica agevola le attività di ricerca ponendosi quale strumento che trasforma i bisogni espressi dagli utenti in risposte informative. §La qualità di una banca dati bibliografica è determinata dal sistema organizzativo dei dati e dal thesaurus usato per descrivere in modo significativo e pertinente il contenuto. Perchè

7 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Perchè

8 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Cosa fa §Il ruolo fondamentale di questo strumento è di reference perché la sua attività ha come obiettivo di fornire risposte a domande. §Interrogando la banca dati su un determinato soggetto si ottengono in risposta un gruppo di registrazioni (record) contenti il soggetto ricercato.

9 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Cosa fa §La ricerca viene effettuata attraverso l'utilizzo di comandi predisposti per il reperimento dell'informazione. §Nonostante la libertà di combinazioni possibili tra i termini usati per la ricerca è necessario sempre predisporre una strategia di ricerca per utilizzare al meglio le potenzialità del sistema.

10 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Come §La banca dati CDS-ISFOL contiene informazioni relative al settore della formazione professionale, del lavoro, dell' orientamento scolastico per gli anni §Si sono esaminati indistintamente articoli di pubblicazioni periodiche, monografie, letteratura grigia e materiale multimediale privilegiano così, all'interno di un'unica macroscheda di immissione dei dati, la pura informazione.

11 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Come

12 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Come §Il linguaggio di ricerca si basa su un controllo dei termini di indicizzazione in base ad un thesaurus ed una lista controllata, e prevede le seguenti modalità: âricerca con operatori AND, OR, NOT âricerca dei contenuti dei singoli campi âricerca combinata

13 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Come §Rispetto al complesso delle informazioni contenute nella macroscheda, viene svolto un processo di repackaging nella fase di presentazione dei risultati della ricerca per comunicare efficaciemente le risposte ai bisogni informativi.

14 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Come

15 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Come §I risultati della ricerca possono così essere comunicati attraverso le seguenti modalità: âstampa qualche giorno dopo la ricerca âa stampa su stampante locale (mentre grazie alla rete vengono visualizzati sullo schermo i risultati della ricerca) âmemorizzati sul proprio computer in apposita directory âinviati via

16 Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 A chi e quando §Si rivolge ai ricercatori ISFOL e a tutti coloro che sono interessati alle tematiche trattate dall'istituto. §I fase: marzo-dicembre 1997


Scaricare ppt "Chiara Carlucci Chiara Carlucci - Isfol Roma, 13 marzo 1997 Lorganizzazione della banca dati §Cosè §Perché §Cosa fa §Come §A chi e quando."

Presentazioni simili


Annunci Google