La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I Sistemi Lineari Molti, problemi per poter essere risolti, hanno bisogno dellintroduzione di uno o più elementi incogniti. Ad esempio consideriamo il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I Sistemi Lineari Molti, problemi per poter essere risolti, hanno bisogno dellintroduzione di uno o più elementi incogniti. Ad esempio consideriamo il."— Transcript della presentazione:

1 I Sistemi Lineari Molti, problemi per poter essere risolti, hanno bisogno dellintroduzione di uno o più elementi incogniti. Ad esempio consideriamo il problema di trovare due numeri data la loro somma uguale ad 8 e la loro differenza uguale a 2.

2 Risolviamo il semplice problema con una equazione di primo grado in una incognita. Indicando con x il numero maggiore, quello minore sarà 8-x. Sapendo che la loro differenza deve essere uguale a 2, si ha lequazione x-(8-x)=2 2x-8=2 2x=10 X=5 che rappresenta il numero maggiore. Il minore sarà di conseguenza 8-x = 8-5 = 3 Pertanto la coppia di numeri richiesta è (5,3).

3 Consideriamo, ora, un altro problema: trovare due numeri tali che del primo è uguale ai del secondo e che la differenza tra i del secondo e i del primo sia uguale a 9 Gli alunni non riescono a risolverlo con unequazione ad una incognita e saranno essi stessi a suggerire di introdurre due incognite.

4 Indicando con x e y, rispettivamente il primo ed il secondo numero, traduciamo in forma algebrica le due condizioni cui i due numeri devono soddisfare cioè Gli alunni si rendono conto della difficoltà di pervenire alla soluzione del problema posto, linsegnate li tranquillizza annunciando che esistono procedimenti semplici che conducono alla soluzione del problema.

5 Consideriamo unequazione lineare in due incognite del tipo ax+by = c e facciamo vedere che esistono infinite coppie di numeri x e y che verificano lequazione data. Per esempio, data lequazione 2y = x+8

6 Attribuendo valori diversi alla x si ottengono i corrispondenti valori di y. Si ha la seguente tabella dalla quale si deduce che le coppie ordinate (0,4) (1, 9/2) (2, 5), (3, 11/2), (4, 6), etc.sono soluzioni dellequazione data e se ne possono trovare quante se ne vogliano x01234…… y49/2511/26……

7 Allo stesso modo una qualunque altra equazione in due incognite ad esempio y = x + 3 ammette infinite soluzioni x01234…… y34567

8 Se tra le infinite soluzioni della prima equazione e le infinite della seconda ne esiste una comune,allora si dirà che tale coppia è la soluzione del sistema formato dalle due equazioni date, le quali si associano con una parentesi graffa Dalle tabelle precedenti si ricava che la coppia (2,5) è soluzione di entrambe le equazioni del sistema e, quindi, è soluzione del sistema

9 Si dice SISTEMA di due equazioni in due incognite un insieme formato da due equazioni che devono essere verificate contemporaneamente e avere dunque soluzioni comuni. Ogni soluzione comune a tutte le equazioni di un sistema, si chiama soluzione del sistema. Risolvere un sistema, significa trovarne tutte le eventuali soluzioni.

10 Un sistema di due equazioni di primo grado in due incognite x, y, a coefficienti numerici, si dice ridotto a forma normale, se è del tipo: Dove indicano numeri noti. I numeri si chiamano coefficienti delle incognite, mentre si chiamano termini noti.

11 Un sistema costituito solo da equazioni di primo grado si dice SISTEMA LINEARE Vediamo un esempio di sistema che risolviamo con il metodo di Cramer:

12 Per ridurre a forma normale il sistema dividiamo ambo i membri della prima equazione per 3 ottenendo il sistema equivalente: dove:

13 Un metodo per risolvere un sistema lineare di due equazioni in due incognite: METODO DI CRAMER …

14 MATRICE DEI COEFFICIENTI. Dato il sistema il simbolo si chiama DETERMINANTE DELLA MATRICE

15 diagonale principalediagonale secondaria Il DETERMINANTE DEL SISTEMA lo indicheremo con ed esso è dato da: == -

16 Adesso indichiamo con x y = == = - - abbiamo sostituito nel a, a con c, c abbiamo sostituito nel b, b con c, c

17 VALE LA SEGUENTE REGOLA: SE 0 la soluzione del sistema èsoluzione del sistema

18 = NEL NOSTRO CASO, DOVE SI HA: = = -31 X = == -124 Y === -93 PERTANTO …

19 … LA SOLUZIONE DEL NOSTRO SISTEMA E: ;

20 Risolviamo lo stesso sistema con il metodo di sostituzione che si applica seguendo la seguente regola: 1)Si risolve una delle equazioni rispetto ad una incognita, per es. la y 2)Si sostituisce lespressione così trovata al posto della y nellaltra equazione. 3)Si risolve questa equazione rispetto allincognita y e si viene così ad determinare il valore di questa incognita. 4)Il valore della y si ottiene sostituendo il valore della x nella rispettiva espressione prima trovata

21 Esplicitiamo la y dalla prima equazione e si ha

22 Sostituiamo il valore trovato nellaltra equazione

23 Si risolve la seconda equazione E sostituendo il vaolre nellaltra equazione La soluzione è (4;3)


Scaricare ppt "I Sistemi Lineari Molti, problemi per poter essere risolti, hanno bisogno dellintroduzione di uno o più elementi incogniti. Ad esempio consideriamo il."

Presentazioni simili


Annunci Google