La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 ASCLEPIO ED IGEA verso nuovi modelli organizzativi Proposte e spunti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 ASCLEPIO ED IGEA verso nuovi modelli organizzativi Proposte e spunti."— Transcript della presentazione:

1 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 ASCLEPIO ED IGEA verso nuovi modelli organizzativi Proposte e spunti di riflessione

2 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Cambiamento culturale di mentalità Riconoscimento della parità tra i sessi nel lavoro di accudimento e cura dei familiari Famiglia come unità produttiva Valore al lavoro effettuato tra le mura domestiche

3 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Puntuale applicazione della legge Flessibilità oraria, accorpamento ore, tutoring (L53/00, art.38 L69/09) Attivazione e promozione dei C.U.G. (L183/10) Sostituzione dei dipendenti che usufruiscono di lunghi congedi dal lavoro (dlgs 151/01)

4 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Part-time Più flessibile Più accessibile Nuovi criteri di accesso Media europea 30%vs dati Anaao 3% Vantaggi Aumento produttività Diminuzione assenteismo Nuovi posti di lavoro Riduzione stress lavoratori Svantaggi Peggiore prospettiva pensionistica Riorganizzazione orario di lavoro

5 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Rimodulazione orario di lavoro OBIETTIVO: conciliazione dei tempi casa-lavoro Turno notturno presenza tra le mura domestiche nelle ore critiche - possibilità di accorpare il turno 7-14 a o 8-14 a non è necessario che tutti i dipendenti prolunghino il turno diurno o forniscano il cambio alle 7 a.m.

6 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Rimodulazione orario di lavoro Turno notturno possibilità d partecipare anche ai dipendenti esonerati dal lavoro notturno (fascia 22-6) Diverse ipotesi di rimodulazione: limportante è parlarne!! Ostacoli: cambiamento consuetudini, maggior onere per chi gestisce i tabulati, maggiori difficoltà per chi compila i turni di guardia

7 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Conciliazione tempi casa-lavoro Third European Quality of Life Survey (1) lo stress da mancata conciliazione può determinare: -aumento gg di malattia -aumento episodi di burn out -aumento errori clinici -% abbandono del lavoroPROPOSTA: Individuazione e risoluzione dei principali fattori di stress (dlgs 81/2008) tra gli obiettivi della mission dei Direttori Generali (1)

8 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Incentivi équipe family-friendly Accesso facilitato a corsi di formazione Puntuale concessione delle ferie Pronto recupero del monte ore eccedente Riconoscimento pubblico : Bollino Famiglia

9 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Asili Nido..è un problema di serie C? Preponderante presenza femminile nelle professioni sanitarie Precoce rientro al lavoro, maggior conciliazione dei tempi casa-lavoro nei grandi centri urbani VOUCHER: circolo virtuoso di lavoro maternità-correlato, si salvaguardano ore di lavoro di un professionista. Modello francese: complément de libre choix du mode de garde e complément de libre choix dactivité (1) (1)

10 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Famiglie Monogenitoriali Art.591 c.p. Chiunque abbandona una persona minore degli anni quattordici… (omissis). Le pene sono aumentate se il fatto è commesso dal genitore, tutore, coniuge, adottante. Come si concilia con lattività di guardia notturna?

11 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 in Europa Non ci sono studi ad hoc inchiesta PRESST NEXT – Francia 2005 (1) considera il burn-out in Sanità come causa di precoce abbandono del posto di lavoro Francia: diverse forme di congedo parentale, sostegno alla famiglia, accesso al part-time Germania: gleitzeit (flessibilità totale), elterngeld (lett. soldi per i genitori), kindergeld (soldi per i bambini) (2) (1) a cura di Madeleine Estryn-Behar (2)

12 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 in Europa Questionario ai paesi membri FEMS Tutele, sostituzioni di maternità, part-time, nidi, flessibilità, accorgimenti specifici Hanno risposto: Croazia, Portogallo, Belgio, Francia, Spagna, Ungheria, Cecoslovacchia Non sono emersi elementi particolari e/o distintivi nelle varie nazioni. Cecoslovacchia: Ordine dei Medici esonera la gestante dal pagamento della quota annuale

13 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 PROGETTI Sportello Family Punto di ascolto, supporto, e consulenza Progetto di sostegno Progetto di supporto alle famiglie in fieri da presentare ad enti sanitari previdenziali e/o assistenziali Riflessione su tutele specializzandi e precariato atipico

14 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 Ripensare i modelli organizzativi Nuove esigenze del lavoratore in sanità Diversa concezione di benessere Ricerca di pari doveri nella cura familiare Riconoscere un peso alla Womenomics: Una maggiore e migliore occupazione femminile ha ricadute positive sul PIL

15 DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 GRAZIE A TUTTI dott.ssa Alessandra Spedicato


Scaricare ppt "DONNE IN MEDICINA. Una nuova sfida per la sanità del futuro. Roma 15 dicembre 2012 ASCLEPIO ED IGEA verso nuovi modelli organizzativi Proposte e spunti."

Presentazioni simili


Annunci Google