La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

E-Tutor e Moderazione Il modello di G. Salmon A cura di Chiara Rizzi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "E-Tutor e Moderazione Il modello di G. Salmon A cura di Chiara Rizzi."— Transcript della presentazione:

1 E-Tutor e Moderazione Il modello di G. Salmon A cura di Chiara Rizzi

2 E-moderator: il modello di G. Salmon E-moderator: Figura di Tutor specializzato. Ha un ruolo fondamentale nel processo di apprendimento in cui la tecnologia è un mezzo per realizzare gli obiettivi formativi.

3 E-moderator: il modello di Salmon LE-moderator svolge attività di supporto tecnico e moderazione che G. Salmon ripercorre nelle 5 fasi del suo modello di apprendimento/insegnamento: Fase 1: Accesso e motivazione Fase 2: Socializzazione online Fase 3: Scambio di informazioni Fase 4: Costruzione della conoscenza Fase 5: Sviluppo

4 Modello di apprendimento/insegnamento

5 Fase 1: Accesso e motivazione Obiettivi della fase: Accedere allambiente. Orientarsi nel percorso formativo. Azioni del Tutor: Facilita laccesso, predispone lambiente. Accoglie, incoraggia, rassicura. Anima del Tutor: Controllore. Sostegno emotivo.

6 Fase 2: Socializzazione online Obiettivi della fase: Definizione della propria identità online. Socializzazione e interazione con il gruppo. Azioni del Tutor: Facilita le relazioni, incoraggia alla partecipazione, presidia la comunicazione, fa sentire i corsisti a proprio agio con la cultura online e con gli altri. Anima del Tutor: Padrone di casa.

7 Fase 3: Scambio di informazioni Obiettivi della fase: Dare e ricevere informazioni. Sviluppare strategie per gestire il flusso informativo. Azioni del Tutor: Suggerisce strategie di orientamento tra linformazione del corso, stimola lo scambio costruttivo di nuove informazioni attraverso la discussione Anima del Tutor: Bussola.

8 Fase 4: Costruzione della conoscenza Obiettivi della fase: Ampliare il proprio punto di vista apprezzando prospettive differenti. Co-costruzione della conoscenza. Azioni del Tutor: Facilita il processo di sviluppo della conoscenza, orienta le riflessioni, fa sintesi, sollecita la partecipazione dei corsisti, non fornisce risposte. Anima del Tutor: Custode

9 Fase 5: Sviluppo Obiettivi della fase: Costruzione individuale della conoscenza. Metariflessione. Azioni del Tutor: Supporta e orienta i corsisti nel perfezionare le competenze di argomentazione e moderazione, stimola la riflessione sul processo di apprendimento attivato e il pensiero critico. Anima del Tutor: Avvocato del diavolo


Scaricare ppt "E-Tutor e Moderazione Il modello di G. Salmon A cura di Chiara Rizzi."

Presentazioni simili


Annunci Google