La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STORIA DELLE IDEE DI EUROPA Dai Greci al XXI secolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STORIA DELLE IDEE DI EUROPA Dai Greci al XXI secolo."— Transcript della presentazione:

1 STORIA DELLE IDEE DI EUROPA Dai Greci al XXI secolo

2 Il mito di Europa nel mondo classico I (Esiodo, Teogonia) Europa, figlia di Oceano e di Teti Asia, sorella di Europa II (Omero, Iliade) Europa figlia di Fenice, figlio di Agenore III (Ovidio, Metamorfosi) Europa figlia di Agenore, figlio di Libia e di Poseidone IV (Mosco, Europeia) Europa, rapita da Zeus in sembianze di toro bianco, attraversa il mare sulla sua groppa fino a Creta; qui Zeus la possiede e la mette incinta; qui Europa genera tra figli: Minosse (che sarà re di Creta, padre del Minotauro che farà rinchiudere nel Labirinto), Radamente e Sarpedone (che saranno giudici negli Inferi).

3 Lidentita europea nei secoli Lidea di Europa come entità geografica nasce nel mondo greco, ma è difficile identificarla con contenuti precisi. Lidea di Europa come civiltà (=Cristianità) si afferma con Carlo Magno; Lidentità storica europea, tuttavia, nasce solo nel XVIII secolo ed entra in crisi già nel XIX secolo, a contatto e conflitto con le idee di patria e di nazione.

4 I confini dellEuropa Dallantichità fino ad oggi lEuropa non ha mai avuto confini precisi; in particolare restano tuttora indeterminati i confini orientali (gli Urali? i Dardanelli?). Ci si interroga, infatti, se la Russia e la Turchia siano Europa o se lo siano solo in parte. Esistono dunque unEuropa fisica e unEuropa morale; identificabili la prima sulla carta geografica, la seconda nella coscienza dei suoi cittadini.

5 Quattro diverse Europe Nel corso della storia abbiamo avuto diverse Europe, almeno quattro di queste dotate di autocoscienza forte: 1. unEuropa latina, prima romana e poi cristiana: lEuropa del diritto, della Chiesa, dei dotti (dal medioevo al XVII secolo) 2. unEuropa francese, politica e filosofica: lEuropa delle corti, della diplomazia, dei salotti, della cultura e della rivoluzione (da Luigi XIV a Napoleone, da Cartesio a Rousseau) 3. unEuropa tedesca: lEuropa dei grandi sistemi teologici e filosofici e poi della costruzione dello Stato forte (da Lutero, a Hegel a Marx; da Bismarck a Hitler) 4. unEuropa inglese (e poi «americana»): lEuropa del colonialismo extraeuropeo, lEuropa delleconomia e della finanza, lEuropa liberale.

6 Lidea di Europa nel mondo antico La civiltà mediterranea nasce fra Europa, Africa e Asia Tre continenti delineano lo spazio del Mediterraneo, chiuso dalle Colonne dErcole 1. Europa (Greci, Romani) 2. Asia (Greci, Persiani, Regni ellenistici, Impero Romano, civiltà araba) 3. Africa (Cartaginesi, Regni ellenistici, Impero Romano, civiltà araba)

7 LEuropa e gli altri La civiltà greca propone la prima DICOTOMIA fra lEuropa e lALTRO Europa = Occidente = libertà = civiltà Asia = Oriente = dispotismo = barbarie Il concetto di barbarie, nato nel mondo greco in contrapposizione allOriente persiano (barbaro è chi non parla greco), dopo lellenizzazione e la romanizzazione dellAsia (=Medio Oriente), e la cristianizzazione del mondo mediterraneo, si ripropone in contrapposizione al Nord Europa, barbaro e pagano.

8 Oriente e Occidente A lungo, fra tardo antico e medioevo, lidea di Oriente (ma nel senso di oriente mediterraneo) è collegata alla culla della civiltà: Occidente e Oriente come due poli dellImpero Romano Roma Bisanzio Mondo latino Mondo greco Barbari Impero Cristiani cattolici Cristiani ortodossi

9 Europa e Asia La civiltà si muove da Oriente a Occidente: Egizi, Assiri, Fenici, Greci, Romani, Bizantini… Ancora nel XI secolo la civiltà orientale è consapevole della propria superiorità (es. Venezia) Solo a partire dal XIV sec. il movimento si interrompe e lOccidente cristiano (Europa) acquisisce il senso della propria superiorità sullOriente non cristiano (Islam)..

10 La civiltà europea ha origini asiatiche Asia = antagonista dellEuropa? Asia = artefice dellEuropa? Filosofia Medicina Geografia Astronomia Sistema decimale Bussola Staffa Tiro bestie Carta e stampa

11 LEuropa di Carlo Magno (secoli IX-XII) Si è affermato che lidea di Europea nasce nel medioevo e più precisamente nelletà carolingia (IX secolo), come sinonimo di civiltà cristiana (ma in realtà cattolica romana), coprendo gli spazi del Sacro Romano Impero. In realtà quell Europa esclude: i cristiani ortodossi (bizantini) lIslam (gli infedeli) gli slavi (barbari e pagani) Scandinavia, Russia, Balcani non sono considerati spazi europei lInghilterra vi entra a stento Elementi unificatori sono il sistema feudale e le istituzioni ecclesiastiche

12 LEuropa di Carlo V (secolo XVI) Un secondo momento di forte unità europea si ha sotto lImpero di Carlo V (XVI secolo); civiltà cristiana + Sacro Romano Impero espressione del quale è lidea di Respubblica litterarum proposta da Erasmo da Rotterdam Lunità della civiltà cristiana viene rotta dalla crisi religiosa del 500 Lunità dellImpero dalle guerre di religione ( )

13 LEuropa dellequilibrio (secoli XVII-XVIII) Con la fine delle guerre di religione (pace di Westfalia: 1648) si afferma una nuova idea di Europea dellequilibrio (balance of powers) basata sul sogno della pace perpetua (Penn, 1693; St. Pierre, 1713; Kant, 1795), ma sulla realtà della pace armata fra le maggiori potenze continentali. Scandinavia, Polonia e Russia ora appaiono ai margini del teatro europeo. Lantagonista è sempre loriente islamico.

14 LEuropa dei lumi (secolo XVIII) «Una specie di grande repubblica divisa in più stati» (Voltaire) «Repubblica cosmopolita della filosofia, delle scienze e delle lettere» ma in realtà Europa francese (Parigi, Amsterdam, Londra, Berlino, Vienna), comprende anche la Svezia e la Russia. Ha la coscienza della propria unità culturale e delle propria suddivisione in parti diverse: 1. Europa propriamente detta (erede della vecchia Europa carolingia) 2. Europa settentrionale (Inghilterra e Scandinavia) 3. Europa orientale (Polonia, Russia) 4. Popoli mediterranei (Spagna, Italia, Venezia)

15 LEuropa di Napoleone ( ) Nuovo tentativo (forzato) di unificazione politica sotto lImpero napoleonico: reazione: rafforzamento del nazionalismo e fine dellEuropa cosmopolita

16 LEuropa della Restaurazione ( ) Santa Alleanza (Russia, Prussia, Austria) allargata a Francia e Inghilterra LEuropa dellequilibrio e della conservazione. Alleanza fra troni e altari (di chiese diverse: cattolica, protestante, ortodossa)

17 LEuropa delle rivoluzioni parlamentari (1848) «Primavera dei popoli»: rivendicazione di rappresentanza politica, indipendenza e libertà Obiettivo: una federazione europea o mosaico di Stati-nazione?

18 Imperialismo nazionalista / internazionalismo socialista ( ) Costruzione dellEuropa delle nazioni Colonizzazione dellAfrica e dellAsia Coscienza della superiorità europea sul resto del mondo (anche sulle Americhe, considerate come figlie minori dellEuropa) …ma dove corrono i confini orientali dellEuropa?

19 LEuropa dei grandi conflitti ( ) Prima guerra mondiale ( ): scontro imperialistico fra Austria e Germania / Francia, Inghilterra, Russia imperi centrali / democrazie liberali LEuropa dei totalitarismi Russia Sovietica ( ) Italia fascista ( ) Germania Nazista ( ) Spagna franchista ( ) Seconda guerra mondiale ( ) scontro imperialistico fra Germania-Italia / Inghilterra, Francia, URSS, USA nazifascismo / democrazia (?) Guerra fredda ( ) conflitto latente fra Occidente (capitalismo) e Oriente (comunismo) Bipolarismo: USA / URSS – Europa divisa in due campi

20

21


Scaricare ppt "STORIA DELLE IDEE DI EUROPA Dai Greci al XXI secolo."

Presentazioni simili


Annunci Google