La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 1 FINCANTIERI 2003 Controllo Diretto da parte della proprietà Centri di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 1 FINCANTIERI 2003 Controllo Diretto da parte della proprietà Centri di."— Transcript della presentazione:

1 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 1 FINCANTIERI 2003 Controllo Diretto da parte della proprietà Centri di Costo, Ordini di Lavoro, Analisi dei Consuntivi Budgeting, Analisi degli Scostamenti, Gestione Commesse Applicazione della WBS e delle Gestione delle Risorse Umane attività per attività Orientamento al Valore (VBM), Analisi dei Rischi Life Cycle Management & Phase Review Complessità Piccola Azienda Azienda Medio-Grande Fincantieri LIVELLI di CONTROLLO/GESTIONE PROJECT MANAGEMENT

2 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 2 FINCANTIERI 2003 WBSWBS Project Management in FINCANTIERI …e temporizzati CBS Materiali Subforniture Spese dirette Progettazione Produzione... Items codificati Items codificati - M01224 Tubi di acciaio - M02501 Valvole in ghisa - M07234 Lamiere -... Breakdown del progetto OBSOBS Responsabile Nave Impianto Gruppo

3 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 3 FINCANTIERI 2003 WBS navi Cruise Project Management in FINCANTIERI COMMESSA Scafo A Rivestimenti Isolazioni Pitturazioni B Marine System C Ausiliari Scafo e Apparato Motore D Ventilazione Condizion. Refrigeraz. E 000 E Impianti Elettrici F Catering ed Aree di Servizio G Cabine Equipaggio e Passeggeri H Arredamento Sale Pubbliche K Propulsione L Attività di Supporto e Spese Dir. M Manodopera di Stabilimento W Progettazione di Base Production Engineering Impianto n Ventilazione Locali Apparato Motore E01 0 Ventilazione Locali Macchinari Ausiliari E02 0 Progettazione Funzionale linee di Progett a zione 13 linee di Progett a zione Progettazione Coordinati … per: scafo allestimento piani generali pay load per: scafo allestimento piani generali pay load Preparazione Lavoro … per: scafo allestimento elettrici arredamento per: scafo allestimento elettrici arredamento Ingegneria dei Sistemi N

4 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 4 FINCANTIERI 2003 Esempio di Nuovi Strumenti usati in Fincantieri VALUE MANAGEMENT (Programma dedicato alla simulazione di decisioni; conseguenze ed alla definizione degli obiettivi) MONITORAGGIO della PRODUZIONE e degli APPROVVIGIONAMENTI (efficienza, puntualità, work breakdown, qualità, costi,...) RISK MANAGEMENT (Piano di Azione per limitare le probabilità di accadimento del rischio ed il suo impatto) PROGRAMMAZIONE INTEGRATA (per ciascuna attività/lavoro e per ogni ufficio/centro) LIFE CYCLE MANAGEMENT e PHASE REVIEWS

5 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 5 FINCANTIERI 2003 EBIT EBIT - Earning Before Interests and Taxes VAE VAE - Valore Aggiunto Economico: k periodo temporale DCF Discounted Cash Flow CI Capitale Investito= D+E WACC Weighted Average Cost of Capital t aliquota fiscale D Indebitamento netto (debito) E Patrimonio netto (equity) c d Costo del debito c e Costo dellequity Capitale Investito Capitale Investito= Inv. Generici + Inv. Specifici + Cap. Circolante + TFR Capitale Circolante= Lavori in Corso + Debiti + Crediti + Saldo altre RICAVI COSTI ESTERNI MAT. HANDLING LAVORO IMPIANTI STRUTTURA MARGINE DI CONTRIBUZ. EBIT Project Management in FINCANTIERI ONERI FINANZIARI EBT

6 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 6 FINCANTIERI 2003 Project Management in FINCANTIERI VAL OFF

7 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 7 FINCANTIERI 2003 VALUE BASED MANAGEMENT – Piano Azione Aumentare EBIT Aumentare EBIT PRODUTTIVITA, LEARNING, PRODUCTION ENG.G, INVESTIMENTI, GESTIONE SFRIDI E MATERIALI CONSUMO PRODUTTIVITA, LEARNING, PRODUCTION ENG.G, INVESTIMENTI, GESTIONE SFRIDI E MATERIALI CONSUMO OTTIMIZZAZIONE TECNICO-ECONOMICA (DESIGN TO COST) OTTIMIZZAZIONE TECNICO-ECONOMICA (DESIGN TO COST) COOPERAZIONE CON CLIENTI/FORNITORI COOPERAZIONE CON CLIENTI/FORNITORI VALUTAZIONE COSTO/BENEFICIO PER SERVIZI DELLE STAFF VALUTAZIONE COSTO/BENEFICIO PER SERVIZI DELLE STAFF Migliorare le entrate (cash-in) Migliorare le entrate (cash-in) OTTIMIZZAZIONE MILESTONES DI PROGRAMMA (ove applicabile) OTTIMIZZAZIONE MILESTONES DI PROGRAMMA (ove applicabile) INCASSI DI ANTICIPI E RATE INTERMEDIE (costo capitale per noi e per il Cliente…) INCASSI DI ANTICIPI E RATE INTERMEDIE (costo capitale per noi e per il Cliente…) Ottimizzare la Pianificazione/ time scheduling Ottimizzare la Pianificazione/ time scheduling OVERLAPPING DELLE FASI, CONCURRENT ENGINEERING OVERLAPPING DELLE FASI, CONCURRENT ENGINEERING AFFINAMENTO METODI E SEQUENZE PRODUTTIVE AFFINAMENTO METODI E SEQUENZE PRODUTTIVE TEMPI DI APPROVVIGIONAMENTO E GESTIONE LOTTI DI FORNITURE TEMPI DI APPROVVIGIONAMENTO E GESTIONE LOTTI DI FORNITURE Gestione dei Fornitori Gestione dei Fornitori A STATI AVANZAMENTO LAVORI orientati a milestones di incasso / sequenze logiche esecuzione A STATI AVANZAMENTO LAVORI orientati a milestones di incasso / sequenze logiche esecuzione RICERCA COMUNE DI SOLUZIONI OTTIMALI RICERCA COMUNE DI SOLUZIONI OTTIMALI INTEGRAZIONE VERTICALE FORNITURE ALLESTIMENTO INTEGRAZIONE VERTICALE FORNITURE ALLESTIMENTO Just-in-time Just-in-time MATERIALI DESTINATI E RIDUZIONE DELLE SCORTE MATERIALI DESTINATI E RIDUZIONE DELLE SCORTE Riduzione dei Rischi Riduzione dei Rischi AZIONI DI PREVENZIONE / CONTENIMENTO AZIONI DI PREVENZIONE / CONTENIMENTO Investimenti Investimenti RITORNO IN TERMINI DI CREAZIONE DEL VALORE RITORNO IN TERMINI DI CREAZIONE DEL VALORE Possibili azioni per creare Valore

8 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 8 FINCANTIERI 2003 Risk Management FATTORE DI RISCHIO = FATTORE DI PROBABILITA X FATTORE DI IMPATTO Determinazione della Probabilità di accadimento dellevento TempiCostiQualità Determinazione dell Impatto dellevento in termini di Tempi, Costi, Qualità Determinazione del Fattore di Rischio Project Management in FINCANTIERI PIANO d AZIONE AZIONI di CONTENIMENTO/RECUPERO Individuare i Potenzali Rischi

9 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 9 FINCANTIERI 2003 RISK MANAGEMENT IDENTIFICAZIONE dei RISHI IDENTIFICAZIONE dei RISHI IN TUTTE LE FASI: OFFERTA, AVVIO LAVORO, GESTIONE (CON UN PROCESSO FORMALE CHE IMPEGNA TUTTE GLI ATTORI DEL PROCESSO E DEL CONTROLLO ) IN TUTTE LE FASI: OFFERTA, AVVIO LAVORO, GESTIONE (CON UN PROCESSO FORMALE CHE IMPEGNA TUTTE GLI ATTORI DEL PROCESSO E DEL CONTROLLO ) ANALISI AFFIDABILITA SOCIETA ARMATRICE ANALISI AFFIDABILITA SOCIETA ARMATRICE ANALISI INCERTEZZE TECNICHE (SPECIFICHE, STANDARDS, AREE INDEFINITE) ANALISI INCERTEZZE TECNICHE (SPECIFICHE, STANDARDS, AREE INDEFINITE) CRITICITA FUNZIONALI (PROGETTAZIONE, ACQUISTI, PRODUZIONE, ALTRE) CRITICITA FUNZIONALI (PROGETTAZIONE, ACQUISTI, PRODUZIONE, ALTRE) CRITICITA PER WBS (IMPIANTO x IMPIANTO, AREE PUBBLICHE, etc.) CRITICITA PER WBS (IMPIANTO x IMPIANTO, AREE PUBBLICHE, etc.) COMPATIBILITA TEMPI (PERSONALE, BACINI, FORNITORI, etc.) COMPATIBILITA TEMPI (PERSONALE, BACINI, FORNITORI, etc.) CHECK LIST STANDARD CHECK LIST STANDARD AGGIORNAMENTO CHECK LISTS SU BASE ESPERENZIALE AGGIORNAMENTO CHECK LISTS SU BASE ESPERENZIALE COINVOLGIMENTO AZIENDALE COINVOLGIMENTO AZIENDALE TEAM DI OFFERTA TEAM DI OFFERTA STRUTTURE FUNZIONALI STRUTTURE FUNZIONALI STAFF STAFF PM TEAM E WBE MANAGERS PM TEAM E WBE MANAGERS SINTESI PROJECT MANAGER & DIRETTORE NAVI SINTESI PROJECT MANAGER & DIRETTORE NAVI OUTPUT DEL PROCESSO OUTPUT DEL PROCESSO SCHEDE E SINTESI DEI RISCHI (PER OGNI RISCHIO: QUALE, QUANDO, COME, PROBABILITA, QUANTO) SCHEDE E SINTESI DEI RISCHI (PER OGNI RISCHIO: QUALE, QUANDO, COME, PROBABILITA, QUANTO) SCHEDE PREVENZIONE/CONTENIMENTO RISCHI (RESPONSABILI, COSTI, TEMPI) SCHEDE PREVENZIONE/CONTENIMENTO RISCHI (RESPONSABILI, COSTI, TEMPI) SINTESI AZIONI (PER OGNI ITEM, RESPONSABILE, TEMPI, COSTI, RIS. ATTESO) CON MONITORAGGIO CONTINUO E VALUTAZIONE PROBLEM-SOLVERS SINTESI AZIONI (PER OGNI ITEM, RESPONSABILE, TEMPI, COSTI, RIS. ATTESO) CON MONITORAGGIO CONTINUO E VALUTAZIONE PROBLEM-SOLVERS VALIDAZIONE DEL VAE (ECONOMIC VALUE ADDED) VALIDAZIONE DEL VAE (ECONOMIC VALUE ADDED) VAE>0 CON AZIONI/OBIETTIVI PER FUNZIONI E SU WBS VAE>0 CON AZIONI/OBIETTIVI PER FUNZIONI E SU WBS Validazione del Piano di Azione

10 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 10 FINCANTIERI 2003 VALUE MANAGEMENT Il Value Based Management (VBM) è una reale opportunità se: È un chiaro mandato/impegno Aziendale (commitment) La formazione è effettuata sulla maggioranza dei dipendenti I sistemi di premio/Incentivazione (MBO) sono collegati al VBM Il Sistema Informativo è orientato al VBM Il Sistema Informativo supporta il VBM e ( come in FINCANTIERI) È possibile correlare ogni decisione chiave ai suoi effetti sulla Creazione del Valore ATTENZIONE !

11 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 11 FINCANTIERI 2003 Esempio di Nuovi Strumenti usati in Fincantieri VALUE MANAGEMENT (Programma dedicato alla simulazione di decisioni; conseguenze ed alla definizione degli obiettivi) MONITORAGGIO della PRODUZIONE e degli APPROVVIGIONAMENTI (efficienza, puntualità, work breakdown, qualità, costi,...) RISK MANAGEMENT (Piano di Azione per limitare le probabilità di accadimento del rischio ed il suo impatto) PROGRAMMAZIONE INTEGRATA (per ciascuna attività/lavoro e per ogni ufficio/centro) LIFE CYCLE MANAGEMENT e PHASE REVIEWS

12 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 12 FINCANTIERI 2003 PRODUZIONE - Efficienza Misura dellefficienza: Controllo delle Attività Pianificate Analisi degli Scostamenti Analisi of work breakdown (meglio se su navi simili)

13 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 13 FINCANTIERI 2003 COSTI TEMPI Ritardo temporale Time now BCWP B ACWP C BCWS S CV COST VARIANCE A SV SCHEDULE VARIANCE CV CV - Scostamento costi SV SV - Scostamento di programma PRODUZIONE - Efficienza ed Efficacia Si misura lo stato davanzamento di unattività riferendosi ad oggetti tangibili/misurabili (es. tonnellate, cabine consegnate, tubi installati, ecc.) BCWS - Budget Cost of Work Scheduled Totale costi preventivati per il lavoro pianificato alla data di controllo BCWP - Budget Cost of Work Performed Totale costi preventivati per il lavoro effettivamente eseguito, in un determinato periodo di tempo, alla data di controllo ACWP - Actual Cost of Work Performed Totale costi effettivamente sostenuti per il lavoro effettivamente eseguito, in un determinato periodo di tempo, alla data di controllo SPI- Schedule Performance Index = BCWP/BCWS SPI - Schedule Performance Index = BCWP/BCWS Indicatore % di efficacia (favorevole se >1) CPI - Cost Performance Index= BCWP/ACWP Indicatore % di efficienza (favorevole se >1)

14 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 14 FINCANTIERI 2003 Project Management in FINCANTIERI PGIC - Programma Generale Integrato di Commessa Programma Occupazione Scali e Bacini Production Engineering Target PROGETTAZIONE ACQUISTI PRODUZIONE Piano Make or Buy 3° livello 2° livello MPP 1° livello PGIC Livello Contrattuale TEMPI (MILESTONE) Livello Gestionale ATTIVITA, TEMPI, COSTI COSTI Livello Operativo AVANZAMENTO FISICO, TEMPI

15 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 15 FINCANTIERI 2003 Project Management in FINCANTIERI

16 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 16 FINCANTIERI 2003 C R T Q = Design Review Report = Phase Review Report Il Processo di Project Management Le Phase Review hanno lobiettivo di monitorare le fasi principali del Ciclo di Vita del Prodotto. Ogni Phase Review si svolge in momenti rilevanti del progetto con riunioni che vedono il coinvolgimento di attori interni ed esterni al progetto. Nelle riunioni vengono valutati elementi specifici (deliverables); ogni Phase Review termina con una riunione che ne stabilisce formalmente il risultato. Q = Project Target C= Cost T= Time R= Risk C R T Q Il Progetto in corso DESIGN REVIEW PHASE REVIEW Phase Review

17 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 17 FINCANTIERI 2003 Phase review n°Evento Collocazione della riunione di Phase Review 1Offerta impegnativaPrima dellemissione dellofferta impegnativa. 2Kick offA contratto acquisito, prima del kick off meeting. 3Negoziazione dei serviceDopo la negoziazione, per lapprovazione dei Contratti di Service. 4Progress sviluppo prodotto Prima della stesura dei primi Piani Coordinati. 5Preparazione lavoroPrima dellinizio della Progettazione Esecutiva. 6Inizio lavoriPrima dellinizio lavori in Stabilimento. 7ImpostazionePrima dellimpostazione del primo blocco pre-allestito. 8Lavorazioni meccaniche di poppa Prima dellapprontamento della poppa alla tracciatura della linea dassi (o equivalente). 9VaroPrima delleffettuazione del varo. 10Prime prove in marePrima delleffettuazione delle prime prove in mare. 11Chiusura commessaAlla consegna. 12Fine garanziaDopo la fine del periodo di garanzia. Project Management in FINCANTIERI

18 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 18 FINCANTIERI 2003 Phase review del Varo: lista dei deriverables Project Management in FINCANTIERI Programma generale Integrato e di dettaglio di commessa: Verifica della rispondenza degli avanzamenti delle attività previste nei programmi con riferimento alla fase esaminata. Programma attività dopo varo. Attività progettuali: Avanzamento secondo programmi. Studio del varo sulla base dellesponente peso effettivo. Assetto e stabilità nave al varo sulla base dellesponente peso effettivo. Piano di zavorramento sulla base dellesponente peso effettivo. Studio e verifiche per previsioni maree e condimeteo, al varo (se necessario). Disegno dell'invasatura e particolari. Esecuzione delle pressature. Assicurazione nave. Completamento affido (se previsto). Contributi per emissione report di commessa (cfr. Ph.R. n° 5); report da S.R.C. (gestione riprevisione economica); corretta attribuzione in WBS/CBS/OBS di ordini e contabilizzazioni. Materiale a scorta (no per MM): Entità e congruità. Certificazione completamento scafo ed allestimento per il varo. Certificazione revisione/prova degli impianti fissi e mobili scalo/bacino. Programma varo e relativi incarichi. Programma ed organizzazione cerimonia. Prenotazione rimorchiatori/banchina/bacino. Autorizzazioni R.I.NA e C.P.. Comunicazione contrattuale all'Armatore. Stearina e grasso o sostanze equivalenti (se necessari): Disponibilità. Arieti per battitura cunei (se necessari). Legnami, cavi e materiali di consumo varo. Risorse interne ed appalti per le operazioni di varo e manovra nave: Disponibilità. Ordini per Nave dopo varo. Piano/Report di expediting. Documentazione di Qualità. Documentazione di gestione modifiche e non conformità. Piano dei rischi: elenco attività critiche correlato alla fase ed indicazione delle azioni atte a contenere i rischi. Contributi per emissione report di commessa. Monitoring efficienza e breakdown costi di service (report). Esponente di Carico e Configurazione. Qualifica fornitori. Lista forniture e ordini.

19 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 19 FINCANTIERI 2003 Project Management in FINCANTIERI Dati e informazioni condivisi: facilita lintegrazione del processo Aggiornamento in tempo reale: il lead time di passaggio delle informazioni si annulla Aggiornamento in tempo reale: il lead time di passaggio delle informazioni si annulla ERP : perché serve un sistema integrato? Processi Funzioni Migliore supporto al processo decisionale

20 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 20 FINCANTIERI 2003 Information Technology OFFER & FINANCIAL PLANNING PRODUCT & PROGRAM DEVELOPMENT MATERIAL & SERVICES PROCUREMENT PRODUCTION PLANNING SCHEDULING & SHOP FLOOR CONTROL PROJECT PLANNING & CONTROL FINANCIAL & GENERAL ACCOUNTING MANAGEMENT CONTROL & BUSINESS INTELLIGENCE PART PROGRAM 6 EXECUTIVE DOCUMENTS WORK PACKAGE DESIGN TECHNICAL SPECIFICATION FUNCTIONAL DESIGN BASIC DESIGN PRODUCT DATA MANAGEMENT ELECTRONIC DOCUMENT MANAGEMENT TECHNICAL DATA BANK – EXPERTISE GROWN UP ERP SYSTEM PRODUCT INFORMATION MANAGEMENT SYSTEM

21 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 21 FINCANTIERI 2003 Project Management in FINCANTIERI RMC – Report Mensile di Commessa

22 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 22 FINCANTIERI 2003 Scheda sintesi RMC Project Management in FINCANTIERI

23 Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 23 FINCANTIERI 2003 THE END


Scaricare ppt "Il Project Management nella Cantieristica Navale: il modello Fincantieri Slide 1 FINCANTIERI 2003 Controllo Diretto da parte della proprietà Centri di."

Presentazioni simili


Annunci Google