La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MEDIAZIONE Corso di aggiornamento a.s. 2006/2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MEDIAZIONE Corso di aggiornamento a.s. 2006/2007."— Transcript della presentazione:

1 MEDIAZIONE Corso di aggiornamento a.s. 2006/2007

2

3 ESIGENZA DI MEDIAZIONE Soggetti appartenenti a culture differenti si trovano coinvolti in processi di comunicazione reciproca Soggetti appartenenti a culture differenti si trovano coinvolti in processi di comunicazione reciproca Queste relazioni avvengono in contesti dove si verifica uno squilibrio di potere tra i partecipanti alle interazioni Queste relazioni avvengono in contesti dove si verifica uno squilibrio di potere tra i partecipanti alle interazioni Le relazioni si instaurano tra rappresentanti di una cultura dominante e membri delle culture minoritarie Le relazioni si instaurano tra rappresentanti di una cultura dominante e membri delle culture minoritarie Johnson P., Nigris E., Educazione Interculturale, Bruno Mondadori, 1996, Milano Johnson P., Nigris E., Educazione Interculturale, Bruno Mondadori, 1996, Milano

4 fenomeni di fraintendimento e di incomprensione blocchi comunicativi o comunicazioni inefficaci

5 MEDIATORE È chi fa da tramite tra una persona e unaltra affinchè una delle due possa capire laltra o, meglio ancora, affinchè entrambe possano interloquire di più e meglio. Demetrio D., Agenda Interculturale, Meltemi, Roma Demetrio D., Agenda Interculturale, Meltemi, Roma

6 MEDIARE sviluppare nella relazione con laltro capacità di ascolto attivo capacità di ascolto attivo presa di coscienza di altre cornici di riferimento oltre alle proprie presa di coscienza di altre cornici di riferimento oltre alle proprie consapevolezza delle emozioni in gioco consapevolezza delle emozioni in gioco gestione creativa dei malintesi e dei conflitti gestione creativa dei malintesi e dei conflitti

7 CAPACITA di MEDIARE A CHI E RICHIESTA? educatori insegnanti operatori sociali operatori in contesti di fatto multiculturali mediatori

8 I processi formativi costituiscono un luogo privilegiato di conoscenza, confronto e armonizzazione delle diverse culture, finalizzato ad affermare e riconoscere la legittimità nel rispetto delle reciproche differenze e ad evitare che queste si trasformino in disuguaglianze. Tutta lattività educativa contiene una forte valenza di mediazione, essendo preposta a favorire passaggi e negoziazioni tra sistemi di significati e di riferimenti appartenenti a età, generi, strati sociali e contesti culturali differenti Ceccatelli Gurrieri G., Mediare culture, Carocci, Roma, 2003 MEDIAZIONE EDUCATIVA

9 Scuola come luogo di ininterrotte e molteplici mediazioni Mediazioni sociali, culturali, cognitive, relazionali, affettive e comunicative Didattica come mediazione tra sistemi di teorie e pratiche di descrizione, interpretazione e apprendimento Gli insegnanti e gli educatori sono i mediatori per definizione essendo impegnati non solo a trasferire concetti e paradigmi da un codice ad un altro, ma anche a creare spazi comunicativi fertili e aperti alla comprensione reciproca e alla costruzione collettiva di una dimensione culturale condivisa Ceccatelli Gurrieri G., Mediare culture, Carocci, Roma, 2003

10 MEDIATORE LINGUISTICO-CULTURALE CHI E CON CHICOSA FA ?

11 CHI E CHI E Persona straniera con esperienza di migrazione Persona straniera con esperienza di migrazione Italiano bilingue Italiano bilingue costruttore di ponti, saltatore di muri, esploratore di frontiera A. Langer costruttore di ponti, saltatore di muri, esploratore di frontiera A. Langer

12 CON CHI alunni immigrati alunni immigrati famiglie immigrate famiglie immigrate insegnanti insegnanti alunni italiani alunni italiani

13 ALUNNI IMMIGRATI ALUNNI IMMIGRATI sostiene la prima fase di accoglienza sostiene la prima fase di accoglienza ricostruisce la loro biografia e la storia scolastica precedente ricostruisce la loro biografia e la storia scolastica precedente funziona da contenitore affettivo per ridurre lansia e lo spaesamento iniziale funziona da contenitore affettivo per ridurre lansia e lo spaesamento iniziale dà visibilità e valorizza le culture di appartenenza, funzionando come modello positivo e di riferimento dà visibilità e valorizza le culture di appartenenza, funzionando come modello positivo e di riferimento dà legittimità e prestigio alla lingua dorigine dentro la scuola dà legittimità e prestigio alla lingua dorigine dentro la scuola si pone, in alcuni casi, come garante e difensore dei diritti degli alunni immigrati si pone, in alcuni casi, come garante e difensore dei diritti degli alunni immigrati

14 FAMIGLIE IMMIGRATE FAMIGLIE IMMIGRATE informa sui servizi educativi informa sui servizi educativi orienta e accompagna nel sistema scolastico italiano orienta e accompagna nel sistema scolastico italiano mette in relazione i partners educativi mette in relazione i partners educativi traduce materiali informativi traduce materiali informativi raccoglie notizie e informazioni sullalunno raccoglie notizie e informazioni sullalunno rende espliciti bisogni e richieste rende espliciti bisogni e richieste verbalizza preoccupazioni e disagi verbalizza preoccupazioni e disagi interviene in situazioni di malinteso e di conflitto interviene in situazioni di malinteso e di conflitto

15 INSEGNANTI INSEGNANTI contribuisce a risolvere le difficoltà comunicative con la famiglia e con lalunno neo-arrivato contribuisce a risolvere le difficoltà comunicative con la famiglia e con lalunno neo-arrivato fornisce informazioni sulla storia del bambino fornisce informazioni sulla storia del bambino traduce informazioni e comunicazioni della scuola traduce informazioni e comunicazioni della scuola presenta modelli educativi e sistemi dinsegnamento del paese dorigine presenta modelli educativi e sistemi dinsegnamento del paese dorigine sostiene, accanto allinsegnante, i corsi di L2 sostiene, accanto allinsegnante, i corsi di L2 collabora a progetti di educazione interculturale collabora a progetti di educazione interculturale

16 ALUNNI ITALIANI ALUNNI ITALIANI fornisce unimmagine positiva di un paese, di una lingua, di una cultura fornisce unimmagine positiva di un paese, di una lingua, di una cultura introduce punti di vista e matrici culturali differenti introduce punti di vista e matrici culturali differenti contribuisce a realizzare progetti di educazione interculturale contribuisce a realizzare progetti di educazione interculturale

17 NORMATIVA La normativa individua quattro funzioni principali dei mediatori in campo scolastico ed educativo: 1.Agevolare i rapporti tra immigrati e servizi per tutti i cittadini, in unottica di inclusione ( L. n° 40 del 1998 ) 2.Facilitare la comunicazione tra scuola e famiglie degli alunni stranieri ( L. n° 40 e D.P.R. n° 394 del 1999 ) 3.Sostenere linserimento scolastico degli alunni stranieri di recente immigrazione ( C.M. n° 205 del 1990 ) 4.Attuare iniziative per la valorizzazione della lingua e cultura dorigine ( C.M. n° 205 del 1990 )

18 Domani arriva un ragazzo cinese: dovete mandare subito un mediatore. Il pronto soccorso e i rischi di delega. Il compito fondamentale dellaccoglienza spetta alla scuola. Il momento del primo contatto tra scuola e famiglia, tra alunno neo- arrivato ed insegnanti è una tappa cruciale che segna in maniera profonda le fasi successive e la qualità dellinserimento. RICHIESTE IMPROPRIE

19 Il ragazzo ha bisogno di rimanere in classe per cominciare a distinguere nel rumore che lo circonda alcuni elementi significativi, riconoscere le routine, capire il senso delle regole implicite, comprendere le modalità di relazione del nuovo gruppo in cui è inserito. E meglio che il mediatore prenda lalunno e lo porti fuori: staranno più tranquilli. Forma mascherata di separazione

20 Dal punto di vista metodologico è inadeguato. Dal punto di vista didattico produce affaticamento e confusione. Dal punto di vista della relazione rischia di trasformarsi in un dispositivo di separazione. Il mediatore si mette in fondo allaula e traduce tutto quello che dice linsegnante Traduttore simultaneo e mediatore cognitivo

21 I passaggi cruciali che segnano lappropriazione dei concetti da parte dellapprendente, insieme alle nuove parole che li esprimono, devono essere graduali sostenuti da tutti i docenti presentati nella lingua/obiettivo in contesti facilitati Favaro G., Mediare parole Mediare significati, Didascalie libri, Trento,2001 Perché no ?

22 Il mediatore deve insegnare litaliano come L2: è di questo che cè bisogno Lapprendimento /insegnamento dellitaliano come seconda lingua richiede nuove attenzioni didattiche, scelte metodologiche precise, una programmazione individualizzata e modalità organizzative adeguate. E un percorso didattico che si compie in tempi lunghi e non può essere delegato. Inventarsi un insegnante che non cè

23 Abbiamo bisogno dellintervento del mediatore perché si sono verificati episodi di aggressività e/o intolleranza. Solo gli insegnanti, attenti nella quotidianità ai segni verbali e non verbali che raccontano le relazioni, le vicinanze e le distanze, i rifiuti e le simpatie possono riuscire a cogliere i perché di certi comportamenti. Favaro G., Mediare parole Mediare significati, Didascalie libri, Trento, 2001 Mediatore dei conflitti

24 Il mediatore fa educazione interculturale LEducazione interculturale non è una nuova materia, è un modo di porsi che prevede intenzionalità, attenzione progettuale, assunzione di unottica diversa, capacità di entrare in relazione e rientra tra i compiti educativi specifici della scuola. Approccio riduzionista alla pedagogia interculturale; pericoloso e controproducente

25 rassegna folkloristica di aspetti marginali e/o generici delle culture minoritarie conferma della curiosità esotica e stereotipata ribalta non desiderata che sottolinea e stigmatizza le differenze - annulla il desiderio di essere come gli altri

26 PERCORSI INTERCULTURALI Offrire un contributo alla programmazione interculturale voluta e pensata dagli insegnanti Offrire un contributo alla programmazione interculturale voluta e pensata dagli insegnanti Inserirsi, con le proprie competenze, conoscenze, culture e identità allinterno di percorsi già avviati - testimoni privilegiati Inserirsi, con le proprie competenze, conoscenze, culture e identità allinterno di percorsi già avviati - testimoni privilegiati

27 E meglio che sia il mediatore a parlare di questo alla famiglia Il mediatore stabilisce ponti, facilita la comunicazione, riduce e/o evita le occasioni di fraintendimento tra due soggetti, non si sostituisce ad uno di essi. Atteggiamento di delega

28 Interculturale o culturale? D. Demetrio, G. Favaro- Bambini stranieri a scuola- La Nuova Italia Mediatore interculturale Mediatore interculturale insegnante che, con consapevolezza, si interroga e attrezza per favorire non tanto la transizione da una cultura ad unaltra quanto la sintesi- dove possibile- tra culture, allo scopo di creare momenti pedagogici capaci di andare oltre le reciproche differenze insegnante che, con consapevolezza, si interroga e attrezza per favorire non tanto la transizione da una cultura ad unaltra quanto la sintesi- dove possibile- tra culture, allo scopo di creare momenti pedagogici capaci di andare oltre le reciproche differenze Mediatore culturale Mediatore culturale colui o colei che, in quanto membri delle comunità di appartenenza dei bambini, hanno il compito di tutelare che queste non vengano del tutto disperse e di farle conoscere ai bambini italiani colui o colei che, in quanto membri delle comunità di appartenenza dei bambini, hanno il compito di tutelare che queste non vengano del tutto disperse e di farle conoscere ai bambini italiani

29 MEDIAZIONE La mediazione è un atto intenzionale che consente di creare o rendere evidenti i legami che sussistono tra due soggetti apparentemente lontani. E collocarsi negli spazi interpersonali per favorire collegamenti… E un prisma che trasforma raggi di luce invisibili nei sette colori dellarcobaleno Tarozzi M., La mediazione educativa, CLUEB, Bologna, 1998


Scaricare ppt "MEDIAZIONE Corso di aggiornamento a.s. 2006/2007."

Presentazioni simili


Annunci Google