La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Roberto Strocco Coordinatore Area Studi e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Rapporto annuale sui bilanci delle società vercellesi. Edizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Roberto Strocco Coordinatore Area Studi e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Rapporto annuale sui bilanci delle società vercellesi. Edizione."— Transcript della presentazione:

1 Roberto Strocco Coordinatore Area Studi e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Rapporto annuale sui bilanci delle società vercellesi. Edizione 2012

2 Introduzione: gli obiettivi e la metodologia utilizzata Gli obiettivi Lanalisi di bilancio delle società di capitale con sede legale nella provincia di Vercelli nel loro complesso Lanalisi della performance economica, finanziaria e patrimoniale settoriale La valutazione della prosecuzione o meno del cammino di ripresa intrapreso nel 2010, in seguito alla crisi economica e finanziaria del 2009, il cosiddetto annus horribilis per le società di capitale vercellesi La metodologia Consultazione della banca dati AIDA – Bureau van Dijk Costruzione di un campione chiuso delle società di capitale vercellesi: soltanto le società di capitale, con sede legale in provincia di Vercelli, che hanno depositato il bilancio di esercizio in tutti e tre gli anni 2009, 2010, 2011 ad esclusione di quelle con bilancio consolidato Aggregazione dei bilanci (i c.d. bilanci somma), a partire dai quali sono stati calcolati i principali indici di bilancio reddituali, finanziari e di produttività

3 Il campione Struttura del campione delle società di capitale vercellesi (Anno 2011) Fonte: Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk Distribuzione del campione per settore (Anno 2011) Settore N. imprese Fatturato (2011) dati in euro Agricoltura Industria in senso stretto Industrie alimentari Industrie tessili Industrie dell'abbigliamento (a) Industrie della meccanica di cui rubinetteria e valvolame Costruzioni Commercio Turismo Altri servizi Totale (a) escluso pelliccia e pelletteria

4 La dinamica del Pil italiano I trimestre 2008 – III trimestre 2012 Valori concatenati con anno di riferimento 2005 Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati Istat

5 La produzione industriale in Piemonte II trimestre 2000 – III trimestre 2012 Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati Istat Fonte: Unioncamere Piemonte, Indagine congiunturale sullindustria manifatturiera piemontese, trimestri vari

6 Una buona performance reddituale Gli effetti della prosecuzione del cammino di ripresa sulle imprese vercellesi Fonte: Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk

7 Principali poste del conto economico in % del fatturato Gli effetti della prosecuzione del cammino di ripresa sulle imprese vercellesi 100,0 Fatturato -76,66Acquisti 23,34 Valore aggiunto -14,96 Costo del lavoro 8,38EBITDA -3,33 Ammortamenti e accantonamenti 5,05EBIT +0,36 Proventi e costi della gestione atipica -1,06 Oneri finanziari -2,03Imposte 2,32 Utile/Perdita netta di esercizio 100,0 -79,81 20,19 -13,74 6,45 -4,98 1,47 +1,75 -1,84 -1,50 -0,12 100,0 -81,04 18,96 -11,64 7,32 -4,41 2,91 +0,81 -1,85 -1,55 0,32 Vercell i PiemonteItalia

8 La performance patrimoniale e finanziaria Gli effetti della prosecuzione del cammino di ripresa sulle imprese vercellesi La liquidità Lindebitamento finanziario Fonte: Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk

9 Il benchmark con il Piemonte e lItalia La redditività, la situazione finanziaria e patrimoniale (anno 2011) EBITDA/Vendite (%) = (EBITDA/(ricavi vendite + altri ricavi) ROE (%) = Utile o perdita desercizio/capitale proprio Indice di liquidità immediata = Attivo corrente (escluso magazzino)/ Passività a breve Indice di disponibilità = Attivo corrente/ passività a breve Indice di indip. Finanziaria (%) = Capitale proprio/totale attivo Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk

10 La performance economica, finanziaria e reddituale settoriale La variazione del fatturato Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk

11 La performance economica, finanziaria e reddituale settoriale La redditività Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk

12 La performance economica, finanziaria e reddituale settoriale L indebitamento rispetto al patrimonio netto e l indebitamento finanziario rispetto al fatturato Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk

13 Industrie Tessili a confronto: Vercelli e Biella La performance reddituale del settore Industrie Tessili (codice ATECO 2007 C13)

14 Fonte: Elaborazione Unioncamere Piemonte su dati AIDA – Bureau van Dijk Rubinetteria e valvolame a confronto: Vercelli, Novara, VCO e Brescia La performance reddituale del settore Rubinetteria e valvolame (codice ATECO 2007 C28.14)

15 Conclusioni Il 2011 è stato lanno della prosecuzione del cammino di ripresa, intrapreso nel corso dellanno precedente, in seguito alla crisi economica e finanziaria internazionale che ha aggravato il 2009, il cosiddetto annus horribilis per le società di capitale vercellesi. In termini di redditività, la performance migliore è stata realizzata dalla Confezione Articoli Abbigliamento, dalla Rubinetteria e valvolame e dalla Meccanica… …. anche la solidità patrimoniale e lequilibrio finanziario sono risultate buone e il grado di indebitamento nei confronti del sistema finanziario si è rivelato basso… … per quanto concerne la produttività delle aziende, emerge un leggero decremento sia del valore aggiunto pro-capite che del fatturato medio per addetto rispetto al 2010.

16 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Roberto Strocco Coordinatore Area Studi e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Rapporto annuale sui bilanci delle società vercellesi. Edizione."

Presentazioni simili


Annunci Google