La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I carboidrati, detti anche glucidi (dal greco "glucos" = dolce), hanno forma molecolare (CH 2 O) n e sono contenuti principalmente negli alimenti di origine.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I carboidrati, detti anche glucidi (dal greco "glucos" = dolce), hanno forma molecolare (CH 2 O) n e sono contenuti principalmente negli alimenti di origine."— Transcript della presentazione:

1

2 I carboidrati, detti anche glucidi (dal greco "glucos" = dolce), hanno forma molecolare (CH 2 O) n e sono contenuti principalmente negli alimenti di origine vegetale. MONOSACCARIDI (1 sola molecola) glucosio,fruttosio galattosio,… DISACCARIDI (2 molecole di monosaccaride unite) saccarosio, lattosio,… POLISACCARIDI ( n molecole di monosaccaride unite) amido,cellulosa,. I monosaccaridi e i disaccaridi sono solubili in H2O.

3 Glucosio: C 6 H 12 O 6 Lattosio: C 12 H 22 O 11 Lattosio = glucosio + galattosio Saccarosio: C 12 H 22 O 11 Saccarosio = glucosio + fruttosio

4 Lo scopo dellesperimento è quello di esaminare il potere riducente di alcuni ZUCCHERI, attraverso lutilizzo dei reattivi di Felhing. Ci sono infatti alcuni zuccheri che hanno un potere riducente maggiore rispetto ad altri,questo dipende dalla presenza del gruppo carbonilico libero. Ricordiamo che gli zuccheri presentano o il gruppo aldeidico o il gruppo chetonico.

5 Il gruppo aldeidico conferisce un potere riducente maggiore rispetto al gruppo chetonico. In questo reattivo è presente lo ione rameico (Cu 2+), ione dal tipico colore blu, che può essere ridotto a ione rameoso (Cu +), precipitando sotto forma di Cu 2 O(ossido rameoso) dal colore mattone, per azione di un agente riducente. Conferisce alla soluzione una colorazione marrone.

6 provette fonte di calore acqua distillata riscaldatore a gas soluzione di Fehling A soluzione di Fehling B Guanti becker

7 GLUCOSIOGLUCOSIO LATTOSIOLATTOSIO SACCAROSIOSACCAROSIO

8 1) Preparazione dei due reattivi, Fehling A e B; 1) Preparazione dei due reattivi, Fehling A e B; 2) preparare tre provette contenenti 5 mL circa di acqua distillata. 3) versare nella prima provetta una piccola spatolata di glucosio, nella seconda una di lattosio e nella terza una di saccarosio; nella seconda una di lattosio e nella terza una di saccarosio; A sinistra soluzione di Fehling A e B A destra Soluzione di Glucosio e acqua distillata A sinistra soluzione di Fehling A e B A destra Soluzione di Glucosio e acqua distillata soluzione di Fehling A

9 4) Si riscalda la soluzione di Fehling fino alla sua ebollizione.

10 5) Scaldare le provette e aggiungere a ciascuna 3 mL di reattivo di Fehling.

11 Annotare nella tabella la colorazione del contenuto di ogni provetta. GlucosioLattosio Saccarosio Arancio intenso Arancio Blu

12 Alla fine avremmo diverse tonalità di colori tra saccarosio, glucosio e lattosio. SACCAROSIO SACCAROSIO : avrà una colorazione uguale al blu in quanto non ha reagito con il reagente,dimostrando di essere uno zucchero non riducente. GLUCOSIO/LATTOSIO GLUCOSIO/LATTOSIO : virano dal blu al rosso, però con diverse tonalità di rosso in base alle quantità prese in precedenza. Questi due zuccheri sono riducenti.

13 Classe 2^ sezione c


Scaricare ppt "I carboidrati, detti anche glucidi (dal greco "glucos" = dolce), hanno forma molecolare (CH 2 O) n e sono contenuti principalmente negli alimenti di origine."

Presentazioni simili


Annunci Google