La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistemi1 LA PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA O DI UN SERVIZIO Cap. 2 Parte II.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistemi1 LA PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA O DI UN SERVIZIO Cap. 2 Parte II."— Transcript della presentazione:

1 Sistemi1 LA PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA O DI UN SERVIZIO Cap. 2 Parte II

2 Sistemi2 Indice Introduzione: la progettazione in generale, la realizzazione e sviluppo di un sistema, un prodotto o un servizio Sistema: definizioni, tipologie, metodi di classificazione Le fasi della progettazione di un sistema industriale o di un prodotto o di un servizio La progettazione degli elementi di gestione di unorganizzazione La progettazione di un sistema industriale Lo progettazione di un servizio Tecniche e strumenti Il progetto

3 Sistemi3

4 4

5 5 Product Data Management e Engineering Document Management è una piattaforma applicativa, che consente di identificare, creare e modificare i dati di prodotto e le informazioni ad essi collegate (come documenti, parti, modifiche, distinte basi, ecc) e di definire, modificare ed eseguire i processi di emissione dei dati creati durante lo sviluppo di un prodotto, progetto o laggiornamento di un prodotto esistente. è a sua volta una piattaforma applicativa che consente di identificare, creare, modificare ed archiviare i documenti relativi ad un progetto o prodotto e le informazioni collegate e definire, modificare ed eseguire le procedure di approvazione e rilascio dei documenti (in particolare sono dotati di strumenti per la gestione delle immagini) la parte il documento IL SISTEMA PDM IL SISTEMA EDM

6 Sistemi6 Procedure progettuali e di gestione dei Progetti (Commesse) di un Impianto o di un Sistema (Ansaldo, Snam Progetti) procedure di gestione delle commesse (relative agli aspetti gestionali e organizzativi della commessa ovvero di un project) procedure per le attività di ingegneria di progetto (progettazione e sviluppo) procedure per le attività di Project Control (programmazione e consuntivi delle attività) e per le riunioni di verifica dello stato di avanzamento del progetto, project review meeting) procedure per il congelamento dei documenti (collegato in genere ad attività di riesame della progettazione, design review) procedure relative allattività di approvvigionamento (emissione delle richieste di approvvigionamento, valutazione tecnica delle offerte dei fornitori, controllo dello stato di avanzamento della fornitura) procedure di coordinamento delle attività procedure per il riesame dei documenti contrattuali (riesame dei requisiti del cliente) procedure per la modifica della progettazione procedure per la gestione di documenti e materiali in cantiere procedure per il coordinamento di cantiere procedure per le attività di avviamento dellimpianto Procedura di livello alto che delinea lintero processo di progettazione e sviluppo e più procedure di livello inferiore che descrivono il processo relativo alle singole fasi Procedura per i Piani/Manuali di Commessa

7 Sistemi7 PROGETTAZIONE E SVILUPPO Insieme di processi che trasforma requisiti in caratteristiche specificate o nella specifica di un prodotto di un processo o di un sistema REQUISITI/ /DATI DI INGRESSO FASE A VALIDAZIONE RIESAME FASE N VERIFICA FASE A VERIFICA FASE N ELEMENTI IN USCITA ELEMENTI IN INGRESSO SPECIFICHE DI PRODOTTO e DI PROCESSO PROTOTIPO/ / PRODOTTO DEFINIZIONE ISO 9000:2000

8 Sistemi8 PIANO DI PROGETTAZIONE Uno o più documenti predisposti prima di emettere, utilizzare un documento e/o iniziare unattività progettuale. Può essere costituito da: - ELENCHI DOCUMENTI - DIAGRAMMI DI FLUSSO - DIAGRAMMI A BLOCCHI - SCHEDE - DIAGRAMMI RETICOLARI - TABELLE MATRICIALI

9 Sistemi9

10 10 ELENCO DOCUMENTI (ENGINEERING SCHEDULE) Elenco sequenziale dei documenti che si prevede sarà necessario emettere od utilizzare, con indicazione di: Responsabilità (redazione, approvazioni, interfacce) Input/output (i legami con altri documenti) Punti di valutazione della progettazione (verifiche, design review, qualifica, validazione)

11 Sistemi11 DIAGRAMMA DI FLUSSO Flusso sequenziale di sviluppo della progettazione, con indicazione delle: Singole attività od azioni (calcoli, analisi e valutazioni tecniche ed economiche, emissione documenti progettuali, studi di processo, ecc…) Responsabilità Documenti emessi/utilizzati (input, output, di interfaccia) Le attività di valutazione della progettazione

12 Sistemi12 Procedure per lIngegneria di Progetto (flusso logico dei documenti di progetto) tipo documento sequenza enti coinvolti nella preparazione dei documenti fase di progetto in cui il documento deve essere preparato interfaccia tra documenti di discipline diverse

13 Sistemi13

14 Sistemi14

15 Sistemi15

16 Sistemi16

17 Sistemi17

18 Sistemi18 TITOLOCODICE TIPO DOCUMENTO DISCIPLINA DI COMPETENZA DESIGN CALCULATION REPORT Rapporto di calcolo (Analisi dinamica acqua di circolazione) (Perdite di carico tubazioni) (Transitori aspirazione pompa alimento) DCRPRC PROCEDURA INFORMATICA: INPUT PIPING & INSTRUMENTATION DIAGRAM Fluogramma strumentato di processo PIDPRC SYSTEM DESIGN SPECIFICATION Specifica funzionale di sistema DSPPRC COMPONENT DATA SHEET Foglio dati di processo CDSPRC OUTPUT PROCESS DATA SHEET Foglio dati diprocesso PDSPRC PROCESS FLUID LIST Lista fluidi di processo PFLPRC PIPING STRESS ANALYSIS REPORT Calcolo tubazioni PARIMP Scheda Documento Ansaldo (Piano di Progettazione)

19 Sistemi19 Piano di Progettazione Ansaldo (Engineering Schedule)

20 Sistemi20 STANDARDIZZAZIONE DOCUMENTI UN SISTEMA DI GESTIONE CHE SIA DINAMICO AFFIDABILE E RAPIDO NELLE DECISIONI ED ESECUZIONI DEVE AVERE UN KNOW HOW CONSOLIDATO SIA A LIVELLO GESTIONALE CHE TECNICO

21 Sistemi21 DOCUMENTI principali prodotti nellesecuzione della progettazione e sviluppo DISEGNI SPECIFICHE TECNICHE RELAZIONI TECNICHE, NOTE DI CALCOLO STUDI E SPECIFICHE DI PROCESSO SPECIFICHE DACQUISTO PIANI E PROCEDURE/ISTRUZIONI DI PRODUZIONE E/O DI CONTROLLO E DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE DIAGRAMMI, FLOWSHEET DOCUMENTI DI PROGRAMMAZIONE ELENCHI APPARECCHIATURE, COMPONENTI, UTENZE, DOCUMENTI PROCEDURE, ISTRUZIONI SPECIFICHE, MANUALI, PROCEDURE/ISTRUZIONI PER LA CONSERVAZIONE, IL TRASPORTO, LASSISTENZA

22 Sistemi22 Standard di progetto Specifiche –Specifiche funzionali di sistema –Specifiche tecniche –Specifiche per acquisto/ordine –Specifica per appalto (di un attività o di un servizio) –Specifica di prova/collaudo –Specifica di montaggio –Specifica di avviamento di un impianto I documenti di definizione del sistema (requisiti del cliente e di prodotto) –Sono gli omologhi del Product Brief o Scheda Concept. Ad esempio i due documenti PMD e BEDD di Snamprogetti –Documento che indica tutti i documenti che dovranno essere emessi, in che stato di revisione e in che data. Esempi dal libro e, forse, qualcosa da AnsaldoBreda. I documenti di rappresentazione del sistema e dei sottosistemi –PFD –P&ID –…. I documenti di pianificazione/programmazione –Il Piano di Commessa, della Qualità –Il Piano di progettazione –Il Piano di Controllo della Qualità

23 Sistemi23 STANDARDIZZAZIONE DOCUMENTI Documenti Tipici (Ansaldo) Guida di Progetto (Design Guides) Capitolato Prodotto Standard di Riferimento Plot Plan (Planimetria Generale) System Design Specification (Specifica funzionale di sistema) Component Construction Drawing (Disegno costruttivo componente) Process Data Sheet (Foglio Dati di Processo) Design Calculation Report (Rapporto di Calcolo) Performance Test Specification (Specifica per Prove di Garanzia) Electrical Load List (Elenco Carichi Elettrici di Sistema) Purchase Request (Richiesta Di Acquisto) Purchase Specification (Specifica di Acquisto) Piping & Instrumentation Diagram (Fluogramma Strumentato di Processo) System Design Specification (Specifica Funzionale di Sistema) Component Data Sheet (Foglio Dati di Processo) Process Fluid List (Lista Fluidi di Processo) Piping Stress Analysis Report (Calcolo Tubazioni) Line List (Elenco Linee) Valve List (Elenco Valvole) Pipe Accessories List (Elenco Accessori di Linea) Equipment List (Elenco Componenti) Channel List (Elenco Canali di Strumentazione e Controllo) Material Take Off (Richiesta Materiali Bulk) Alarm List (Elenco Allarmi) Instrument list (Elenco Strumenti) Equipment Functional Group Organization (Assegnazione Funzionale delle Utenze) Stat up & Shut Down General Procedure (Procedura Generale di Avviamento e Fermata impianto) Equipment Manual (Manuale di Apparecchiatura) ……………… Fabrication & Erection Specification (Specifica di Fabbricazione o Costruzione per esempio coibentazione, pittura) ……………… Funcional Control Diagram (Schema Funzionale comandi ed interblocchi) ……………………. Operating & Maintenance Manual (Manuale operativo di sistema)

24 Sistemi24 SPECIFICA TECNICA Definisce, nel modo più preciso e dettagliato possibile, le caratteristiche e gli attributi di un determinato prodotto, processo o servizio.

25 Sistemi25 Specifica tecnica Indice guida

26 Sistemi26 Specifica di un impianto

27 Sistemi27 Specifica di un impianto

28 Sistemi28 PMD (Documento di definizione iniziale del Progetto) Fase di Offerta Snam PROJECT MANAGEMENT DATA - Indice 1 SCHEDA SINTETICA DI PROGETTO Nome Località Cliente Utilizzatore Finale Licenziatario Tipologia del Contratto Tipologia delle Prestazioni Importo contrattuale (opzionale) Pagamento (opzionale) Penali e Bonus Liability Tempi ASPETTI TECNICI DEL PROGETTO Descrizione del progetto Prestazioni e forniture Documenti contrattuali per lingegneria, approvvigionamento, costruzione, avviamento Approvazioni da ottenere ASPETTI OPERATIVI E GESTIONALI DEL PROGETTO Piani operativi Esecuzione dellingegneria Approvvigionamenti (acquisti, contratti, gestione forniture, collaudi, spedizioni) Costruzione Sicurezza e affidabilità Impatto ambientale Mechanical completion, precommissioning, commissioning Sistemi di Project Control/Reporting Criteri di garanzia e controllo della qualità Varianti alle procedure operative di società Work breakdown structure Project Master Schedule (PMS) e Milestones Obiettivi e vincoli specifici del progetto Joint ventures Organizzazione generale del progetto Gestione delle risorse umane Procedura di coordinamento di progetto ASPETTI AMMINISTRATIVI, FISCALI, FINANZIARI-ASSICURATIVI VARIE PMDWord SNAM

29 Sistemi29 Basic Engineering Design Data (BEDD, Snam) Introduzione Informazioni generali Informazioni sul sito Informazioni sulle utilities Informazioni sulle apparecchiature e macchine Strumentazione e sistemi di controllo Sistemi elettrici Impiantistica e tubazioni Opere civili Sistemi offshore Varie Product Brief, Scheda Concept, Specifica di Prodotto)

30 Sistemi30 SPECIFICA DACQUISTO Elaborata nel corso del progetto per definire quelle componenti che non conviene progettare o realizzare appositamente. (Per esempio: una specifica dacquisto di un motore elettrico)

31 Sistemi31 1Scopo (indicazione dell'oggetto della specifica e la finalità della stessa) 2Documenti applicabili (elenco di documenti come norme, manuali, specifiche) 3Requisiti e vincoli di progetto (questa sezione contiene le prestazioni e i requisiti di progetto che serviranno per le prove) 3-1-1Caratteristiche funzionali (elenco di caratteristiche elaborate dall'analisi delle richieste) Caratteristiche prestazionali limite (elenco di caratteristiche quantitative che è necessario spingere all'estremo e loro rapporto reciproco) Caratteristiche prestazionali principali (elenco di caratteristiche quantitative con i valori desiderati senza privilegiare scelte costruttive) Caratteristiche prestazionali secondarie (elenco di quei parametri e dei loro valori che non sono fondamentali per la missione del prodotto ma che devono essere stabiliti al fine di identificare e completare un unico progetto: funzioni secondarie o tecniche) 3-1-2Requisiti prestazionali relativi all'efficienza, affidabilità, manutenibilità, ambiente, trasportabilità, ergonomia, sicurezza 3-2Definizione strumentazione (requisiti di interfaccia, identificazione dei componenti) 3-3Progetto e costruzione (caratteristiche strutturali come limiti di peso, ingombri, forma, ecc.; criteri da seguire, altri vincoli e prescrizioni; requisiti per l'uso o la proibizione di materiali particolari; condizioni e caratteristiche ambientali di uso; compatibilità elettromagnetica; condizioni d'uso particolari, accorgimenti; ecc.) 4-Prescrizioni relative alla qualità 5-Spedizione 6-Note per la comprensione dei termini e delle modalità descritte nella specifica e utili a scopi amministrativi e contrattuali. 7-Altro se necessario Specifica Tecnica per lAcquisto

32 Sistemi32 Una possibile check list per una Specifica di Acquisto Prestazioni: quali funzioni devono essere assolte? Quali parametri definiscono le caratteristiche funzionali (velocità, potenza, etc.)? Quali sono i criteri di accettazione? Affidabilità: Quali sono i difetti accettabili? Quali sono i limiti ammissibili per MTBF e MTTR? Quali modi di guasto e quali conseguenze devono essere evitati? Durata in servizio: Quanto spesso ed intensamente dovrà essere usato? Quanti anni deve durare? Per quanto tempo il prodotto/sistema può essere reperibile sul mercato? Limiti di batteria: quali sono i limiti della fornitura, le interfacce fisiche e funzionali? Ingombri e pesi: Vi sono limiti imposti dalle esigenze di realizzazione, trasportabilità, manutenibilità, impiego? Quantità: Quanti pezzi? Fornitura in lotti o per singoli elementi o scaglionata nel tempo come da programma? Materiali: Sono richiesti materiali particolari (es.: riciclabili)? Sono da evitare materiali particolari (es.: tossici)? Esigenze in termini di caratteristiche generali, compatibilità, resistenz allusura, corrosione, alta temperatura, ….? Estetica: Quali sono le esigenze? Colori, forme, verniciature, trattamenti superficiali o protettivi? Aspetti ergonomici: Quali sono i requisiti circa capacità percettive, di comprensione, di manipolazione, di forza e circa gli ingombri corporei? Ambiente: Quali sono le condizioni ambientali di esercizio (es.: temperature, vibrazione, etc.)e quelle da rispettare durante tutte le fasi realizzative, di immagazzinamento e/o permanenza in cantiere, trasporto. Quali effetti devono essere evitati? Progettazione e fabbricazione: esistono particolari prescrizioni per la progettazione e fabbricazione? Costruzione e montaggio: è richiesta lattività diretta di costruzione/montaggio in fabbrica o in cantiere e/o lassistenza allattività? Mezzi di produzione: Esistono particolari prescrizioni per la realizzazione (fabbricazione e costruzione) relativamente a impianti, macchinari, strumentazioni etc.? Manutenzione e Assistenza: E' necessaria e prevista? Quali parti devono essere accessibili? Alcune parti possono/debbono essere usurabili o di durata inferiore, se previste, come devono esser monitorate? Ricambi, assistenza in-service, manuali duso e di manutenzione? Buona Cura: Quali sono i requisiti per il trasporto, limmagazzinamento, la movimentazione e laconsegna? Sono prevedibili lunghe permanenze in magazzino? Sono richieste misure protettive particolari? Imballaggio: E' necessario? Per proteggere il prodotto/sistema da quali effetti? Addestramento del personale: quali sono le esigenze di addestramento per il montaggio, le prove, lavviamento e lesercizio e manutenzione? Prove, collaudi: Quali saranno le prove a cui il prodotto/sistema deve essere sottoposto dal fornitore, dallacquirente e/o dal cliente o da terzi? Sicurezza: Quali sono le prescrizioni relative alla sicurezza di esercizio e quelle relative alle fasi di assemblaggio, costruzione e prova? Devono essere inclusi dispositivi o mezzi speciali per assicurare la sicurezza di utenti e del pubblico in generale? Politica dell'azienda: Esigenze derivanti dalle politiche che impongono requisiti speciali (per esempio per le subforniture o per i materiali o per il personale)? Implicazioni sociali ed ambientali: Quali sono i vincoli di impatto sullambiente e di responsabilità sociale e più in generale di ricaduta/impatto sul territorio? Responsabilità circa il prodotto/sistema: Per quali conseguenze non intenzionali può essere chiamato in causa il produttore/fornitore? Montaggio, operazione: Quali sono i requisiti posti dal montaggio finale, dalla messa in marcia e dalla familiarizzazione con l'uso? Uso continuato, riciclo, smaltimento: E' possibile prolungare il ciclo di vita del prodotto/sistema o di sue parti? E' possibile separare i materiali e le parti per lo smantellamento il riciclo o lo smaltimento? Sistema informativo: sono richiesti particolari sistemi (in particolare sistemi EDI, PDM, o particolari software applicativi) per la gestione dei dati e dei documenti? Prescrizioni per la Qualità: sono necessari certificazioni di sistema, prodotto, processo, prescrizioni di AQ/GQ, qualificazione di processi, componenti, personale, materiali, requisiti di identificazione e rintracciabilità, requisiti di pianificazione (PQ, PCQ, EP, PdP, ED,CQC) e documentazione, livelli di ispezione e/o controllo, gestione modifiche, non conformità, deroghe, esigenze di records…….? Norme e unificazioni: Quali sono le norme o le standardizzazioni internazionali/nazionali da soddisfare? Quali sono le norme o le standardizzazioni aziendali da soddisfare?

33 Sistemi33 SPECIFICA DI PROCESSO Definisce le caratteristiche della produzione (processi) per realizzare un prodotto conforme alla Specifica di prodotto.

34 Sistemi34 RELAZIONE TECNICA Vi sono esposti: lo sviluppo di studi preliminari, di avamprogetti, di ricerche applicate industriali, di parti di progetti esecutivi, la giustificazione di decisioni, lelaborazione di esperienze acquisite utilizzabili per successive applicazioni.

35 Sistemi35 Elementi fondamentali di una Relazione Tecnica Titolo Nome dellautore Indice Sommario Introduzione Specifica tecnica (eventuale) Impostazione dei problemi trattati nella relazione tecnica Sviluppi delle soluzioni dei problemi Conclusioni Bibliografia Appendici Lista dei simboli impiegati Elenco degli allegati

36 Sistemi36 NOTE DI CALCOLO Illustrano le metodologie di calcolo (formule applicabili, criteri di applicabilità, ecc...), esponendo in modo sequenziale i passi da seguire per ottenere il risultato.

37 Sistemi37

38 Sistemi38 Piano della Qualità SNAM

39 Sistemi39

40 Sistemi40

41 Sistemi41

42 Sistemi42

43 Sistemi43 Indice Introduzione: la progettazione in generale, la realizzazione e sviluppo di un sistema, un prodotto o un servizio Sistema: definizioni, tipologie, metodi di classificazione Le fasi della progettazione di un sistema industriale o di un prodotto o di un servizio La progettazione degli elementi di gestione di unorganizzazione La progettazione di un sistema industriale Lo progettazione di un servizio Tecniche e strumenti Il progetto

44 Sistemi44

45 Sistemi45 Le risorse di unorganizzazione Il personale Le risorse economiche e finanziarie Le risorse informative (le informazioni) Le infrastrutture (i materiali, gli immobili e le attrezzature) Le tecnologie Lambiente di lavoro Le risorse immateriali Le altre risorse (i fornitori, i partner, le risorse naturali....)

46 Sistemi46

47 Sistemi47

48 Sistemi48

49 Sistemi49 I processi di gestione del fattore umano pianificazione dei fabbisogni di risorse umane selezione del personale formazione e addestramento motivazione, coinvolgimento, partecipazione e gratificazione valutazione dei risultati (valutazione delle performances e della soddisfazione del personale)

50 Sistemi50 Indice Introduzione: la progettazione in generale, la realizzazione e sviluppo di un sistema, un prodotto o un servizio Sistema: definizioni, tipologie, metodi di classificazione Le fasi della progettazione di un sistema industriale o di un prodotto o di un servizio La progettazione degli elementi di gestione di unorganizzazione La progettazione di un sistema industriale Lo progettazione di un servizio Tecniche e strumenti Il progetto


Scaricare ppt "Sistemi1 LA PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA O DI UN SERVIZIO Cap. 2 Parte II."

Presentazioni simili


Annunci Google