La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

8.2 Valutazione dello stato nutrizionale. Lo stato di salute di un individuo è fortemente influenzato dalla qualità della nutrizione. »Stato di nutrizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "8.2 Valutazione dello stato nutrizionale. Lo stato di salute di un individuo è fortemente influenzato dalla qualità della nutrizione. »Stato di nutrizione."— Transcript della presentazione:

1 8.2 Valutazione dello stato nutrizionale

2 Lo stato di salute di un individuo è fortemente influenzato dalla qualità della nutrizione. »Stato di nutrizione È la risultante dell’equilibrio tra l’apporto di nutrienti e i fabbisogni dell’organismo. È il grado di soddisfazione delle necessità fisiologiche di un individuo in relazione ai vari nutrienti introdotti con la dieta. pag. 396 Introduzione

3 Si può realizzare attraverso i seguenti metodi: -composizione corporea -parametri antropometrici -questionari e diari alimentari -esami biochimici di laboratorio -storia medica -parametri metabolici pag. 397 Valutazione dello stato di nutrizione

4 Una delle forme più semplici per rappresentare la composizione corporea è il modello a due compartimenti  il corpo umano viene idealmente diviso in due parti: massa magra + massa grassa. La quantità di massa magra è: uomini > donne giovani > anziani Metodi impiegati per la determinazione della composizione corporea: -densitometria -bioimpedenzometria -misure antropometriche pag. 398 Composizione corporea

5 La densitometria, anche detta pesata idrostatica, si basa sul principio di Archimede. La densità dell’individuo è in relazione alla composizione corporea e si colloca tra la densità dei due compartimenti corporei: -densità massa magra = 1,1 g/cm 3 -densità massa grassa = 0,9 g/cm 3 Per determinare la densità è necessario conoscere la massa e il volume del soggetto: densità = massa/volume È un metodo utilizzato in ambito scientifico. pag. 399/1 Densitometria

6 La bioimpedenzometria si basa sulla misurazione della bioimpedenza, ossia della resistenza che oppongono i tessuti quando questi vengono attraversati da una corrente elettrica di bassa intensità: resistenza dei tessuti magri < resistenza dei tessuti grassi Si misura con l’elettrolipografo. Questo metodo è facile da applicare e consente di ottenere risultati rapidamente: per questo è ampiamente utilizzato. pag. 399/2 Bioimpedenzometria

7 »Altezza È una misura antropometrica alla quale si devono associare peso e età dell’individuo: si misura con lo stadiometro. È un parametro fondamentale per valutare lo stato di nutrizione e di crescita nei soggetti in età evolutiva. »Pliche corporee Costituiscono le misure antropometriche attraverso le quali si può determinare la quantità di massa grassa totale: si misurano con il plicometro. La plicometria è un metodo semplice ed economico molto impiegato in medicina. pag. 400 Misure antropometriche

8 Le circonferenze corporee sono misure antropometriche corrispondenti a vari segmenti trasversali del corpo. »Circonferenza della vita Ha un elevato valore predittivo: -c. donna  88 cm  rischio di malattie CV -c. uomo > 102 cm  rischio di malattie CV »Circonferenza dei fianchi Il tessuto adiposo è correlato con il grasso degli arti inferiori. »Circonferenza del braccio La misurazione è semplice, ma i risultati non sono sempre molto attendibili. pag. 401/1 Misure antropometriche

9 pag. 401/2 Misure antropometriche

10 »Peso corporeo È una misura antropometrica di facile determinazione, da abbinare sempre ad altri parametri quali altezza, età, sesso, ecc. Per consentire la valutazione del peso corporeo, bisogna definire i due seguenti riferimenti. »Peso ideale Peso teorico determinato sulla base di numerose indagini e statistiche: spesso è un valore difficilmente raggiungibile per le persone in sovrappeso. »Peso desiderabile Peso corporeo che consente a un soggetto di mantenere la sua struttura fisica con una certa armonia: in caso di sovrappeso è il valore che consente all’individuo di “stare bene”. pag. 402 Misure antropometriche

11 L’indice di massa corporea (IMC) o body mass index (BMI) è l’indice pondero- staturale più diffuso e utilizzato internazionalmente. pag. 403/1 Indice di massa corporea

12 pag. 403/2 Indice di massa corporea

13 Il tipo morfologico (o costituzionale) indica le proporzioni esistenti tra gli arti e il tronco di un soggetto. Si determina in base alla seguente relazione: R = statura in cm / circonferenza del polso in cm »Longilineo La lunghezza degli arti è più accentuata rispetto a quella del tronco. »Normolineo La lunghezza degli arti e quella del tronco sono armoniche. »Brevilineo Gli arti sono più corti rispetto al tronco. pag. 404 Tipo morfologico

14 pag. 405 Tipo morfologico


Scaricare ppt "8.2 Valutazione dello stato nutrizionale. Lo stato di salute di un individuo è fortemente influenzato dalla qualità della nutrizione. »Stato di nutrizione."

Presentazioni simili


Annunci Google