La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

iL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "iL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO."— Transcript della presentazione:

1

2 iL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO

3 MAR MEDITERRANI - Bisogna entrarvi per la porta stretta (Dom 21) - Invitati al Banchetto del Regno (Dom 22) - Condizioni per parteciparvi (Dom 23) - I PECCATORI vi entrano (Dom 24) - Valore del denaro per il Regno (Dom ) - La FEDE ci fa’ servi inutili (Dom 27) - Riceverlo con gratitudine (Dom 28) Il Regno è qui: - Preghiamo senza stancarci (Dom 29) - Andiamoci con il pubblicano (Dom 30) - Il Regno entra in casa di Zaccheo (Dom 31) Il Regno è qui: - Preghiamo senza stancarci (Dom 29) - Andiamoci con il pubblicano (Dom 30) - Il Regno entra in casa di Zaccheo (Dom 31) B- Il REGNO verso dove ANDIAMO Lc 13,22 a 19,27

4 Dopo aver parlato di quanto ABBIAMO in contrasto al Regno (il denaro) oggi Gesù ci dice come dobbiamo ESSERE: SERVI inutili

5 Campi di senape La Fede, anche se piccola, ci apre al Regno

6 Lc 17, 5-10 In quel tempo, gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Apostoli pescando per i meriti di Gesù

7 In piena oscurità: per crisi, abusi, violenze... la vostra FEDE è piccola Quando dappertutto sorgono litigi, il Giusto vive la FEDE senza meriti ( (( (1a lettura)

8 Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe.

9 La FEDE, anche piccola, sradica l’autosufficienza, e vi dona la forza di Dio I vostri cuori sono troppo induriti per riempirsi di Dio? ( (( (Salmo)

10 Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli dirà, quando rientra dal campo: “Vieni subito e mettiti a tavola”?

11 Non è il momento di riposare, seduti a Tavola Lavorate gratis i campi del mondo o attendendo la ricompensa?

12 Non gli dirà piuttosto: “Prepara da mangiare, stríngiti le vesti ai fianchi e sérvimi, finché avrò mangiato e bevuto, e dopo mangerai e berrai tu”?

13 Adesso bisogna PREPARARE la Cena della Festa Quello che riceverete dopo sarà sproporzionato

14 Avrà forse gratitudine verso quel servo, perché ha eseguito gli ordini ricevuti?

15 Vivete la gratitudine? Dovete ravvivare ogni giorno il dono di Dio ( (( (2a lettura)

16 Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”».

17 Davanti al Padre siete SERVI inutili Quanto Egli vi da è DONO

18 Gesù, aumentaci la FEDE perché ci sentiamo FIGLI amati, e non SERVI costretti Gesù, aumentaci la FEDE perché ci sentiamo FIGLI amati, e non SERVI costretti

19 Monache di San Benedetto di Montserrat (Barcelona) Monache di San Benedetto di Montserrat (Barcelona)


Scaricare ppt "iL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO IL REGNO È IN MEZZO A NOI FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO."

Presentazioni simili


Annunci Google