La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCUOLA DELLINFANZIA CARELLA 8° CIRCOLO PIACENZA ANNO SC. 2008/09 RIFLESSIONI SUI NUMERI CHE QUOTIDIANAMENTE INCONTRIAMO SEZ. B ANNI 4 OTTOBRE-MAGGIO INS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCUOLA DELLINFANZIA CARELLA 8° CIRCOLO PIACENZA ANNO SC. 2008/09 RIFLESSIONI SUI NUMERI CHE QUOTIDIANAMENTE INCONTRIAMO SEZ. B ANNI 4 OTTOBRE-MAGGIO INS."— Transcript della presentazione:

1 SCUOLA DELLINFANZIA CARELLA 8° CIRCOLO PIACENZA ANNO SC. 2008/09 RIFLESSIONI SUI NUMERI CHE QUOTIDIANAMENTE INCONTRIAMO SEZ. B ANNI 4 OTTOBRE-MAGGIO INS : BERTUZZI DONATA- GREGORI MARIA MEROLLA ADRIANA

2 Per accompagnare i bambini/e nelle loro scoperte creando le condizioni perché facciano esperienze significative. Per stimolare luso del linguaggio numerico e non. Per affrontare in modo costruttivo diversi problemi della quotidianità.

3 DIVENIRE GRADUALMENTE CAPACI DI CONTARE E CONFRONTARE QUANTITA CAPACITA DI OSSERVARE E IPOTIZZARE RELAZIONI FRA I NUMERI UTILIZZARE CORRETTAMENTE I SIMBOLI INDIVIDUATI PER RAPPRESENTARE SITUAZIONI

4 Il calendario. Giochi: campana, passa passa il Re di Francia, 4 fiocchettini, 7 sorelle. Racconti con numeri: tre porcellini, sette capretti, tre coniglietti. Raccolta scritta di riflessioni individuali intorno ai numeri (il numero più grande- piccolo, bello-brutto; i numeri che conosci, età della mamma e il numero dei giorni dellanno).

5 Conversazioni e riflessioni collettive sui numeri che quotidianamente i bambini incontrano. Losservazione delle condizioni atmosferiche e scelta del simbolo adeguato. Osservazione del numero, della data e della fila di numeri. Filastrocca per la conoscenza dei giorni della settimana.

6 Come facciamo a individuare il giorno di Natale, e segnare sul nostro calendario il giorno 25? Le soluzioni del bambini: An: scrivilo in fondo E: No!Scrivilo qua!(indicando una fra le caselle precedenti) M: Io dico qua(indica il 5) Ins: Allora il 25 dove si trova? Dove posso scriverlo? An: Dobbiamo contare le caselle! Ins: Da dove parto? Tutti i bimbi: Dall1 Contiamo insieme e scriviamo il numero 25.

7 Rappresentazioni delle colonne dei numeri dei giorni per ogni mese con cartoncini bianchi. Le soluzioni dei bambini: Ins: Come facciamo a contare il numero dei giorni di tre mesi? G: Facciamo una sola fila e li contiamo Risultano prima 102, poi 103 e infine Ins: Cosa è successo? A: Forse li abbiamo mescolati Verifichiamo con cinque carte che anche se li mescoliamo rimangono 5 E: E successo che abbiamo contato due volte alcune tessere Bimbi: Ricontiamole tutti insieme

8 Rappresentazioni semiotiche delle colonne dei simboli atmosferici Disegna i simboli del sole, delle nuvole, della pioggia, colora le quantità corrispondenti nelle torri e scrivi il numero di ognuno. Osserva e realizza le torri con i vari simboli del tempo

9 Un giorno a tavola Matteo dice che i bimbi sono più delle bimbe perché ne ha contati 9 e questo è un numero grande. Conversazioni dei bambini Bimbe: Non è vero! Perché sono di più le bimbe Ins: E vero che i maschi sono più delle femmine? E: No, perché prima bisogna contare le bambine. Dopo aver contato 2 volte si giunge alla conclusione che le bimbe sono di più … perché sono 16. Infatti contando con le dita delle mani per formare il numero 16 ci sono volute 4 mani(3 intere e un dito della quarta mano) e per il numero 9 due mani.

10 Dopo una conversazione collettiva sulla propria età linsegnate chiede: E quanti anni ha secondo voi la vostra mamma? Adesso diciamo letà delle vostre mamma e poi ognuno di voi lo scrive come è capace. Le risposte dei bambini M: La mia ha 11 anni G: La mia 83 S: La mia 10 A: La mia 60 F: La mia 20 N° 11 bambini/e : Dai 35 ai 44

11 VERIFICA - INIZIALE Mancanza di un lessico appropriato. Incapacità di iniziare a contare dal numero 1. - INTERMEDIA Uso iniziale dei numeri più piccoli in modo spontaneo e di conteggi. - FINALE Capacità di contare. Capacità di individuare il numero precedente e seguente. Capacità di confrontare quantità. Capacità di individuare numeri corrispondenti a determinate richieste.


Scaricare ppt "SCUOLA DELLINFANZIA CARELLA 8° CIRCOLO PIACENZA ANNO SC. 2008/09 RIFLESSIONI SUI NUMERI CHE QUOTIDIANAMENTE INCONTRIAMO SEZ. B ANNI 4 OTTOBRE-MAGGIO INS."

Presentazioni simili


Annunci Google