La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Schemi lezionivanna vannucchi1 DIETA IN GRAVIDANZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Schemi lezionivanna vannucchi1 DIETA IN GRAVIDANZA."— Transcript della presentazione:

1 schemi lezionivanna vannucchi1 DIETA IN GRAVIDANZA

2 schemi lezionivanna vannucchi2 fenomeno gravidanza La gravidanza è un periodo di 40 settimane (265 –295 gg) che inizia con la fecondazione e finisce con il parto Durante questo periodo si verificano importanti cambiamenti nellorganismo della donna che diviene quasi unaltra specie

3 schemi lezionivanna vannucchi3 corretta alimentazione Il piano alimentare in gravidanza fa parte di un insieme più vasto di norme igieniche destinate ad assicurarne la normale evoluzione e favorire la nascita di un bambino ben conformato La gravidanza è un periodo a rischio per le malnutrizioni

4 schemi lezionivanna vannucchi4 malnutrizione per difetto (iponutrizione) Mamma: ridotta resistenza alle malattie, disturbi vari (gestosi) Bambino: nascita sottopeso, maggiore incidenza mortalità infantile, successivo ritardo nella crescita e nello sviluppo

5 schemi lezionivanna vannucchi5 malnutrizione per eccesso (iperalimentazione) Mamma: rischio di diabete, inizio obesità, difficoltà al momento del parto Bambino: nascita sovrappeso, predisposizione allobesità

6 schemi lezionivanna vannucchi6 aumento di peso in gravidanza Allinizio della gravidanza la donna dovrebbe trovarsi il più possibiloe vicino al suo peso ideale Lincremento dovrebbe essere intorno ai 12 kg dovuti per 2/3 al feto, annessi,aumento di volume degli organi e del plasma materno per 1/3 alle riserve di grasso e alla ritenzione idrica

7 schemi lezionivanna vannucchi7 energia (aumento dopo il primo mese) kcal Donne magre IMC <18,5 Donne normopeso IMC 18,5-25 Donne sovrappeso IMC >25 Aumento peso 12,5 -18 Aumento peso 11,5 -16 Aumento di peso 7,0-11,5 kcal in più al giorno 365 kcal in più al giorno 150 kcal in più al giorno 100 Fonte: SINU LARN 96

8 schemi lezionivanna vannucchi8 nutrienti Proteine 1,3 –1,5 g/kg peso pari al 15 – 20% energia (6 g al giorno – 50% animali) Glucidi e Lipidi non variano Fibra (stipsi) Vitamine in particolare lacido folico e la B12 (riproduzione cellulare) Ca e P 1200 mg/giorno (scheletro) Fe 30 mg/giorno (sangue fetale e materno)

9 schemi lezionivanna vannucchi9 regole dietetiche Le raccomandazioni ricalcano allincirca quelle della dieta equilibrata (varietà – piramide) con un leggero aumento di alimenti di origine animale

10 schemi lezionivanna vannucchi10 vademecum Tre pasti principali leggeri intervallati da spuntini Consumo quotidiano di alimenti di origine animale In particolare è consigliato il pesce, le carni rosse e i latticini Cereali integrali (pane – pasta – ecc.) e legumi gr di verdure e altrettanti di frutta al giorno 30 g di olio extravergine di oliva o comunque oli vegetali Preparazioni e metodi di cottura: piatti non troppo elaborati e di facile digestione) NO bevande alcoliche NO fumo Farmaci solo su prescrizione medica

11 schemi lezionivanna vannucchi11 DIETA IN ALLATTAMENTO

12 schemi lezionivanna vannucchi12 fenomeno allattamento Dopo il parto il brusco calare dei tassi ormonali di estrogeni e progesterone lasciano campo alla prolattina (adenoipofisi) fino ad allora inibita La prolattina agisce sulla mammella stimolando le cellule produttrici di latte Lemissione allesterno di latte è regolata dallormone ossitocina (neuroipofisi) Lo stimolo della suzione mantiene alti i livelli di prolattina e ossitocina

13 schemi lezionivanna vannucchi13 produzione di latte Una donna produce mediamente 500 – 600 ml di latte al giorno fino a un massimo di 850 rarmente di più. Al composizione del latte varia col tempo: Colostro dal 1° al 5° g. di puerperio Latte di transizione (fino al 10° g.) Latte maturo, in seguito

14 schemi lezionivanna vannucchi14 costo in energia Per produrre 850 ml latte occorrono 700 kcal I LARN indicano in 500 kcal la quota da reintegrare tramite alimentazione La quota rimanente dallo smaltimento dei depositi di grasso accumulato in gravidanza Si suggerisce 100 kcal ogni 100 ml latte prodotto

15 schemi lezionivanna vannucchi15 proteine 850 ml di latte contengono circa 10 g di proteine I LARN raccomandano un surplus di 17 g di proteine al giorno (si ricorda che la quota di base è 1g x kg peso corporeo) Almeno il 50% di origine animale

16 schemi lezionivanna vannucchi16 altri nutrienti Ca e P vanno aumentati poichè vi è una perdita col latte (1200 mg/giorno) Il Fe, a differenza della gravidanza, non costituisce un problema visto che nel latte scarseggia.

17 schemi lezionivanna vannucchi17 vademecum Gli alimenti di origine animale non devono assolutamente mancare soprattutto latte e latticini Uso abbondante di frutta e verdura Evitare le verdure che danno un sapore cattivo al latte, le spezie Mangiare ogni giorno cereali e derivati Oli vegetali in particolare olio extravergine di oliva Piatti semplici e di facile digestione Limitare gli alcolici e le bevande nervine Bere molti liquidi NO fumo Farmaci solo su prescrizione medica


Scaricare ppt "Schemi lezionivanna vannucchi1 DIETA IN GRAVIDANZA."

Presentazioni simili


Annunci Google