La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio di educazione stradale Classi Terze B-C-D Scuola Parolari – Zelarino A.S. 2008/2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio di educazione stradale Classi Terze B-C-D Scuola Parolari – Zelarino A.S. 2008/2009."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio di educazione stradale Classi Terze B-C-D Scuola Parolari – Zelarino A.S. 2008/2009

2 TUTTO E COMINCIATO COSI… Un giorno abbiamo letto la storia di un ragazzino, chiamato Codicino, che viveva nel paese di Senzaregole, dove tutti circolavano senza mai badare ai pericoli della strada. I pedoni, i ciclisti, gli automobilisti, insomma tutti gli utenti della strada, giravano senza rispettare niente e nessuno! Un brutto giorno, Codicino fu investito e, dopo aver rischiato la vita, decise di scrivere su un libricino tutte le regole che gli sembrava giusto rispettare in strada.

3 I pedoni dovevano camminare sul marciapiede e attraversare sulle strisce pedonali.

4 Le automobili dovevano circolare sulle apposite carreggiate, rispettando i limiti di velocità, i cartelli stradali, i semafori, le strisce pedonali e tutte le altre indicazioni utili, mentre le biciclette dovevano circolare sulla pista ciclabile.

5 Codicino diventò un bel giovanotto e la gente cominciò a chiamarlo con il suo vero nome, cioè Codice. Codice non si dimenticò mai del suo libricino anzi, continuò ad aggiungere altre regole che, una dopo l'altra, riempirono un vero e proprio libro, il Codice Della Strada (dal momento che Della Strada era il suo cognome!)

6 Dopo aver letto Codicino, grande idea!!! Abbiamo pensato di realizzare un laboratorio di teatro delle ombre, dei cartelli con i segnali stradali presenti nelle vicinanze della nostra scuola e dei plastici che rappresentassero le diverse realtà dove le regole vanno rispettate: le strade di città, quelle di campagna e quelle di montagna.

7 IL TEATRO DELLE OMBRE

8 I CARTELLI STRADALI

9 Le strade di città, rappresentate da quelle della nostra Zelarino, piene di segnali e di indicazioni

10

11

12 Le strade di campagna, con meno segnali

13

14 Le strade di montagna, con segnali stradali diversi da quelli di città e di campagna

15

16 E ricordate: le regole della strada vanno sempre rispettate da parte di tutti!


Scaricare ppt "Laboratorio di educazione stradale Classi Terze B-C-D Scuola Parolari – Zelarino A.S. 2008/2009."

Presentazioni simili


Annunci Google