La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce."— Transcript della presentazione:

1

2 Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Risoluzione di una equazione Risoluzione di una equazione Risoluzione di una equazione Risoluzione di una equazione I principi I principi I principi I principi Tipi di equazione Tipi di equazione Tipi di equazione Tipi di equazione Equazione impossibile,determinata e indeterminata Equazione impossibile,determinata e indeterminataimpossibiledeterminata indeterminataimpossibiledeterminata indeterminata

3 Risoluzione di una equazione Significa passare da unequazione a unaltra via via sempre più semplice ma tutte fra di loro equivalenti. Due equazioni si dicono equivalenti quando ammettono la stessa soluzione.Significa passare da unequazione a unaltra via via sempre più semplice ma tutte fra di loro equivalenti. Due equazioni si dicono equivalenti quando ammettono la stessa soluzione. Menu

4 Come si definisce il grado di una equazione Il grado di una equazione è dato dallincognita di grado più alto che in essa compare. Esempio: 2x+3-x+2=-x+5-3x 2x+3-x+2=-x+5-3x2x+3-x+2x+5-3x2x+3-x+2x+5-3x Questa equazione è di primo grado perché lesponente più alto della x è 1 Menu

5 - x+5-3x -x+5-3x sono i membri di destra -x+5-3x sono i membri di destra Sono i termini che non conosco Eil termine noto Indietro

6 2x+3-x+2 2x-3-x+2 sono i membri di sinistra2x-3-x+2 sono i membri di sinistra Sono i termini che non conosco è il termine noto Indietro

7 Applico il 1°Principio 2x+3+x+2=-x+5-3x2x+3+x+2=-x+5-3x 2x+x+3x+x= x+x+3x+x= x=07x=0 X=0X=0 Applico il Primo Principio Delle equazione Indietro

8 Il primo principio Uso il primo principio delle equazioni:Uso il primo principio delle equazioni: 2x+3+x+2=-x+5-3x2x+3+x+2=-x+5-3x 2x+3x+x+3+2=-x+5-3x+x+3x2x+3x+x+3+2=-x+5-3x+x+3x 2x+3x+x = x+3x+x = x+3x+x= x+3x+x= x=06x=0 X=0X=0 Indietro

9 Il primo principio Aggiungendo o sottraendo ad ambo i membri di una equazione una stessa quantità si ottiene una equazione equivalente a quella data.Aggiungendo o sottraendo ad ambo i membri di una equazione una stessa quantità si ottiene una equazione equivalente a quella data. Menu Il 2° Principio

10 Risoluzione di una Equazione 2x+1-5x=-2-4x+62x+1-5x=-2-4x+6 2x+4x-5x= x+4x-5x= X=3X=3 Indietro

11 Equazione Impossibile Un equazione si dice impossibile quando nel membro di sinistra cè uno zero e nella parte di destra un qualsiasi numero = 0Un equazione si dice impossibile quando nel membro di sinistra cè uno zero e nella parte di destra un qualsiasi numero = 0 In altro modo unequazione è impossibile quando il risultato non è accettato dalle condizioni di esistenzaIn altro modo unequazione è impossibile quando il risultato non è accettato dalle condizioni di esistenzacondizioni di esistenzacondizioni di esistenza indietro

12 Esempio 2(3x-5)=6(1+x)2(3x-5)=6(1+x) 6x-10=6+6x6x-10=6+6x 6x-6x=+10+66x-6x= x=16 (impossibile)0x=16 (impossibile) Indietro

13 Condizioni di esistenza Una condizione di esistenza è una condizione che si impone nelle equazioni frazionarie e letterali e fa in modo che lequazione non perda senso indietro

14 I Principi il primo principio il primo principio Il secondo principio Menu

15 Il secondo principio Moltiplicando o dividendo ambo i membri di una equazione per una stessa quantità purché diversa da 0 si ottiene una equazione equivalente a quella data.Moltiplicando o dividendo ambo i membri di una equazione per una stessa quantità purché diversa da 0 si ottiene una equazione equivalente a quella data. Menu 1° Principio

16 Applico il 2°principio 1/2x+3-1/4=2x+3-41/2x+3-1/4=2x+3-4 1/2x-2x=-4+1/41/2x-2x=-4+1/4 2x-8x x-8x x=-15-6x=-15 6x=156x=15 X=15X= = Ho applicato il 2° principio delle Equazioni Indietro

17 Equazione Indeterminata Si dice equazione indeterminata una equazione che ammette infinite soluzioniSi dice equazione indeterminata una equazione che ammette infinite soluzioni indietro

18 Esempio 5x+12=3(3x-1) 5x+12=3(3x-1) 5x+12=9x-3 5x+12=9x-3 5x-9x= x-9x= X=-15 -4X=-15 4x=15 4x=15 X=15/4 (determinata) X=15/4 (determinata) indietro

19 Equazione determinata Si dice equazione determinata unequazione che ammette tante soluzioni quante sono indicate dal suo gradoSi dice equazione determinata unequazione che ammette tante soluzioni quante sono indicate dal suo grado indietro

20 Esempio 3(2x+1)=3+6x3(2x+1)=3+6x 6x+3=3+6x6x+3=3+6x 6x-6x=+3-36x-6x=+3-3 0x=0 (indeterminata)0x=0 (indeterminata) indietro


Scaricare ppt "Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce il grado di una equazione Come si definisce."

Presentazioni simili


Annunci Google