La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BANDO DI ATTUAZIONE DELLASSE IV GRUPPO DI AZIONE COSTIERA Flag CostiHera.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BANDO DI ATTUAZIONE DELLASSE IV GRUPPO DI AZIONE COSTIERA Flag CostiHera."— Transcript della presentazione:

1 BANDO DI ATTUAZIONE DELLASSE IV GRUPPO DI AZIONE COSTIERA Flag CostiHera

2 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca (Artt Reg. 1198/06) Il bando e la finalità La Commissione Europea ha preso atto che le problematiche cui sono soggette le zone di pesca e le relative comunità non possono essere gestite mediante politiche tradizionali e strumenti isolati. Per questo motivo ha introdotto nel regolamento FEP (Fondo Europeo per la Pesca) per il periodo un nuovo Asse prioritario IV per lo sviluppo sostenibile delle zone di pesca. In data 4/3/2011 la Regione Calabria ha pubblicato sul BURC Parte III n. 9 il bando relativo allasse 4 Sviluppo sostenibile delle zone di pescacon scadenza 2/6/2011 con una dotazione per il periodo 2007/2013 di ,00. La finalità del bando è di aiutare le comunità e zone di pesca a creare nuove fonti sostenibili di reddito durature nel tempo.

3 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca (Artt Reg. 1198/06) Il bando e la finalità 15 Giugno 2011: Presentazione del Progetto 24 ottobre 2011: Approvazione del Progetto 22 Dicembre: scadenza Presentazione PSL

4 Chi ha aderito al GAC/FLAG Componente pubblicaComponente privata del settore itticoAltri soggetti privati N° 1 Provincia di Crotone1 Lega Coop Calabria Settore Pesca 1Ascom Confcommercio Crotone 2 Comune di Crotone2Federpesca2Confindustria Crotone Federturismo 3 Comune di Isola capo Rizzuto3Anapi Pesca3Unpli Calabria 4 Comune di Cirò Marina4 Confcoperative Catanzaro- Crotone – Sez. Ferdecoopesca 4Legambiente 5 Comune di Strongoli5Coop. LOrizzonte5WWF Italia 6 Comune di Melissa6Poseidon Società Cooperativa6Balestrieri S.r.l. – I.M.T. Napoleon 7 Crotone Sviluppo S.c.p.A.7Cyclone Società Cooperativa7Autonautica Nautica Fiorenza 8 Gestione Servizi8Itaca Pesca Società Cooperativa 8Gal Kroton 9 Università della Calabria9Cooperativa Pescatori Punta Neto 10 CCIAA Crotone10Cooperativa Marenostru 11 Lega Navale Italiana – Sezione di Crotone 11Cooperativa Hera Lacinia 12 Lega Navale Italiana – Sezione di Le Castella 12Cooperative Luigi Marino 13 Lega Navale Italiana – Sezione di Cirò Marina 13Cooperativa Punta Alice 14 Consorzio Parco Scientifico e Tecnologico Magna Grecia. 14Kroton Fish di Sanzone Luciano.

5 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca (Artt Reg. 1198/06) Obiettivi specifici del bando Gli obiettivi specifici per lo sviluppo sostenibile delle zone di pesca sono: 1. mantenere la prosperità economica e sociale delle aree costiere e aggiungere valore ai prodotti delle pesca e dellacquacoltura; 2. preservare ed incrementare loccupazione sostenendo la diversificazione o la ristrutturazione economica e sociale per affrontare i problemi socioeconomici connessi ai mutamenti in atto nel settore ittico; 3. promuovere la qualità dellambiente costiero; 4. promuovere la cooperazione nazionale e transnazionale tra le zone di pesca

6 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca (Artt Reg. 1198/06) Principali Caratteristiche Area 1. Importanti porti turistici : Crotone, Le Castella e Cirò Marina; 2. Presenza di un consistente e vario patrimonio ittico; 3. Buona qualità del pescato; 4. Esteso sviluppo costiero e presenza di zone caratterizzate da una grande tradizione marinara; 5. Elevata e crescente propensione al consumo di prodotti ittici, sia a livello locale che nazionale; 6. Ampia disponibilità di risorse finanziarie destinate al settore, provenienti da fondi comunitarie e nazionali. 7. Presenza dellArea Marina Protetta Capo Rizzuto allinterno della quale la piccola pesca costiera è autorizzata allinterno delle Zone B e C ai pescatori residenti nei comuni di Crotone ed Isola di Capo Rizzuto 8. Bonifica dei Siti Industriali e Costieri in Corso 9. Importante presenza di risorse naturalistiche ed aree protette (SIC costieri – ZPS - AMP Capo Rizzuto - Parco della Sila);

7 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca (Artt Reg. 1198/06) Fattori che causano la crisi nel comperto PESCA del CROTONESE § Progressiva diminuzione degli specchi dacqua di pesca per lo strascico e polivalenti passivi, a causa della presenza di piattaforme estrattive, nonché dello stato di emergenza ambientale legato alla presenza di metalli pesanti sulla fascia costiera prospiciente lex area industriale di Crotone; § Crescente riduzione della produttività, del fatturato, dei livelli occupazionali e del numero delle imbarcazioni operanti; § Aumento dei costi operativi ed, in particolare, del gasolio; § Diminuzione del Pescato; § Normative comunitarie in materia di riduzione dello sforzo di pesca (pesche speciali e scadenza deroghe); § Tecniche di pesca obsolete e poco selettive; § Scarsa propensione degli operatori verso la realizzazione di attività alternative, quali lecoturismo e littiturismo Inefficiente organizzazione della commercializzazione; § Incertezze della Commissione europea nel riconoscere le specificità della pesca mediterranea e di vincoli allutilizzo di tecniche e attrezzi da pesca § Esercizio pesca abusiva non autorizzata § Modeste dimensioni dei pescherecci, § Inefficiente organizzazione della commercializzazione; § carenza di impianti di acquacoltura

8 Individuazione Strategica I dati raccolti con il questionario somministrato nel mese di maggio hanno consentito i definire una strategia integrata di sviluppo locale e una prima idea di macrointerventi da attivare.

9 Strategia Valorizzare le peculiarità esistenti nelle diverse aree del territorio Pesca- turismo- enogastronomia (da Cirò Marina a Crotone) Pesca-turismo-ambiente ( da Crotone a Isola Capo Rizzuto) -rafforzamento della redditività delle zone di pesca; - sviluppo di nuove modalità di pesca inserendole nellofferta turistica del territorio; - valorizzare dei prodotti ittici locali attraverso lottimizzazione della lintera filiera, - commercializzazione e creazione di servizi permanenti di pesca, di ristorazione e ospitalità.

10 Individuazione Obiettivi In ordine di Priorita/Azione Obiettivi Specifici A1) Valorizzare i prodotti tipici locali mediante lintegrazione tra pesca, lavorazione, trasformazione e commercializzazione; A2) Creare infrastrutture e servizi per la pesca, lacquacoltura e il turismo; A3) Creare servizi permanenti tra pesca, ristorazione e ospitalità; B1) Incentivare gli operatori verso la realizzazione di attività alternative, quali lecoturismo e littiturismo; B2) Adeguare le imbarcazioni per lattività di pesca turismo ed ecoturismo in particolare nellArea Marina Protetta; C1) Valorizzare la tutela ambientale, promuovere misure e tecniche di pesca più selettive e la qualità della fascia costiera, promuovere la protezione dei tratti costieri idonei alla nidificazione della tartaruga marina Caretta caretta; C2) Conservare e valorizzare lattrattività dei Borghi marinari e dellArea Marina Protetta; C3) Valorizzare la fascia costiera in particolar modo attraverso il ripristino di aree e/o realizzazione di via di accesso e di sosta delle imbarcazioni da pesca, creazione di Centri Visita, realizzazione di percorsi archeologici subacquei ecc) D4) Scambi con GAC Italiani ed esteri

11 Obiettivi ed azioni Entro il 19 dicembre il Comitato dovrà approvare il PIANO DI SVILUPPO LOCALE del FLAG CostiHera, gli interventi infrastrutturali e in regime di aiuti che si andranno a REALIZZARE.

12 Prodotti (A1) Incentivi per la nascita e potenziamento di attivit à di lavorazione artigianale dei prodotti ittici legati ai prodotti tradizionali e storici del territorio: Incentivi per le coop. e societ à di trasformazione del pescato (Regimi di aiuto) Incentivi e assistenza nella messa in rete del pescato attraverso i circuiti di commercializzazione del pescato ecosostenibile (circuiti) GAS ecc. (Regimi di aiuto + pubblico) (A1) Certificato di qualit à dell area e dei prodotti della pesca ecosostenibili di qualit à con tracciabilit à dei prodotti ittici (Regimi di aiuto + pubblico) ; (A2)Infrastrutture per il miglioramento della commercializzazione e le condizioni dei servizi necessari per un sistema di accoglienza di qualit à : Mercato ittico di Cirò Marina e Crotone (Altri finanziamenti) ecc. Adeguameno aree e borghi per ricettività, ristorazione e mercati di qualità (Pubblico - Isola C.R. Le Castella )

13 Prodotti (C1) Interventi di tutela e salvaguardia ambientale (tutela e monitoraggio tartaruga Caretta caretta) (Int. pubblico) Educazione ambientale ecc. Informazione e divulgazione della pesca sostenibile e per l adeguamento delle imbarcazioni per la tutela del pescato e della salvaguardia di specie protette ecc. Supporto tecnico-scientifico nella realizzazione di interventi infrastrutturali legati alla fruizione della fascia costiera e delle spiagge in particolare, stimolando l adozione di metodologie e tecniche a basso impatto ambientale per Caretta e per gli ecosistemi dunali-costieri in genere. Supporto tecnico scientifico per l adeguamento delle imbarcazioni con attrezzi pi ù selettivi per una pesca sostenibile e per la salvaguardia delle specie protette ecc. Supporto tecnico-scientifico alle attivit à di informazione e divulgazione sulle buone pratiche per la pesca sostenibile e sulla conservazione e tutela dell ambiente marino-costiero e delle specie che lo popolano

14 Progetto ll Mare diVino e Progetto Alla Scoperta dei Fondali Incantati PRODOTTI (B1) Infrastrutture e servizi per la pesca, e il turismo (pubblico – Isola e Cirò) ; (B1) Creazione di servizi permanenti tra pesca, ristorazione e ospitalit à (Regimi di aiuto) ( B1) Promozione di Eventi e manifestazioni (Pubblico - Crotone)

15 Progetto ll Mare diVino e Progetto Alla Scoperta dei Fondali Incantati PRODOTTI (B1) Incentivi agli operatori per il recupero/adeguamento e creazione di strutture per attività di ecoturismo, ristorazione ricettività ecc. (Regimi di aiuto) (B2) Incentivi per l adeguamento delle imbarcazioni per la pesca sostenibile e ambientale es reti, ami, motori pi ù ecologici ecc. (Regimi di aiuto)

16 Progetto ll Mare diVino e Progetto Alla Scoperta dei Fondali Incantati PRODOTTI (C2) Interventi di ripristrino e valorizzare l attrattivit à dei Borghi marinari e dell Area Marina Protetta (Pubblico - Isola C.R Le Castella) (C3) Ripristino di aree e/o realizzazione di vie di accesso e di sosta delle imbarcazioni da pesca: Porticciolo a Torre Melissa e punto di sosta Strongoli Realizzazione Percorsi archeologici subacquei all interno dell AMP Capo Rizzuto (Pubblico)

17 Misure di intervento OBIETTIVO 1 mis. 4.1 ORDINATI PER PRIORITA DEL PARTENARIATO (V: RIEPILOGO RISULTATI QUESTIONARI) Ordi ne di priorità MISURA 4.1 Obiettivo 1: Mantenere la prosperità economica e sociale di tali zone e aggiungere valore ai prodotti della pesca e dellacquacoltura 1 Azioni di commercializzazione integrata dei prodotti ittici, turistici ed artigianali, volti anche al recupero e/o alla tutela di antichi mestieri legati al mare. 2 Azioni di valorizzazione dei prodotti e del territorio anche attraverso marchi di qualità 3 Studi, pianificazione e realizzazione di esperienze pilota mirate a promuovere nuove forme organizzative, soprattutto nel settore della piccola pesca e dellacquacoltura (es. consorzi darea per lerogazione di servizi ecc.) 4 Realizzazione e diffusione di materiale illustrativo e promozionale per il settore della pesca 5 Azioni integrate intrasettoriali e intersettoriali come studi e progetti relativi alla filiera ittica, oppure orizzontali rispetto a più filiere produttive finalizzati allintroduzione di prodotti/servizi e processi produttivi innovativi

18 Selezione misure di intervento Ordin e di priorità MISURA 4.2 Obiettivo 2: Preservare e incrementare loccupazione nelle zone di pesca sostenendo la diversificazione o la ristrutturazione economica e so­ciale nelle zone che devono affrontare pro­ blemi socioeconomici connessi ai mutamenti nel settore della pesca 1 Realizzazione di punti di sosta, di didattica e di ristoro attrezzati. 2 Adeguamento imbarcazioni per lattività di pesca turismo. 3 Servizi di consulenza specialistica per progettare, organizzare e promuovere lofferta congiunta delle attività turistiche, ricreative e culturali del settore ittico 4 Messa in rete e la promozione congiunta dellofferta ricettiva, ricreativa e culturale del territorio, con eventi e manifestazioni 5 Realizzazione e diffusione di materiale illustrativo e promozionale per il settore della pesca 6 Recupero e adeguamento di strutture dedicate allattività di pesca e acquacoltura per lo sviluppo dellattività ricettiva 7 Consulenze specialistiche per lo sviluppo dellecoturismo nella fascia costiera.

19 Ordi ne di priorità MISURA 4.3 Obiettivo 3: Promuovere la qualità dell ambiente costiero 1 Azioni a favore della tutela ambientale come iniziative di educazione ambientale e alimentare, azioni innovative di sviluppo delluso di fonti energetiche rinnovabili, di promozione del risparmio energetico e del recupero e riuso dei rifiuti, iniziative di sostegno alla certificazione ambientale 2 Interventi rivolti alla fruizione integrata della fascia costiera con azioni di valorizzazione dellambiente e delle risorse costiere anche a finalità turistica, sportiva e ricreativa (es. centri visita, azioni di sviluppo delle strutture museali, sentieristica, percorsi archeologici subacquei, ripristino aree incluse le vie di accesso e di sosta delle imbarcazioni da pesca, ovvero spazi del territorio terrestre prospiciente il mare anche in caso di emergenze ambientali) 3 Qualificare il patrimonio culturale ed ambientale con interventi di tipicizzazione architettonica e paesaggistica, interventi di recupero delle tradizioni e delle identità culturali locali legate al mare 4 Sono necessarie azioni volte al recupero del potenziale produttivo nel settore della pesca, se danneggiato da calamità naturali o industriali (eventi riconosciuti tali attraverso apposito atto formale) 5 Sarebbero utili spazi ed attività sportive e per il tempo libero?

20 Tenendo conto dei vincoli espressi nel bando si definirà la distribuzione degli interventi strategici del PSL FLAG-CostiHera e il piano finanziario per le singole misure espressi come contributo e cofinanziamento. Redazione Piano Finanziario

21 COSTITUZIONE FLAG DI AZIONE COSTIERA Costi H era


Scaricare ppt "BANDO DI ATTUAZIONE DELLASSE IV GRUPPO DI AZIONE COSTIERA Flag CostiHera."

Presentazioni simili


Annunci Google