La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PALLAVOLO. Caratteristiche del gioco La pallavolo è uno sport che non prevede il contatto con l'avversario, le squadre si affrontano in un campo diviso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PALLAVOLO. Caratteristiche del gioco La pallavolo è uno sport che non prevede il contatto con l'avversario, le squadre si affrontano in un campo diviso."— Transcript della presentazione:

1 LA PALLAVOLO

2 Caratteristiche del gioco La pallavolo è uno sport che non prevede il contatto con l'avversario, le squadre si affrontano in un campo diviso da una rete. Scopo del gioco: inviare la palla sopra la rete facendola cadere all'interno delle linee di delimitazione del campo, in modo che la squadra avversaria non riesca ad rinviarla o a impedire che tocchi terra. La partita di pallavolo si gioca in 5 set; vince l'incontro chi si aggiudica 3 set su 5, si aggiudica il set la squadra che per prima raggiunge 25 punti. In caso di parità ai 24 punti, il set e assegnato alla squadra che per prima si porta 2 punti di vantaggio.

3 Ogni squadra schiera in campo 6 giocatori e ha un massimo di 6 riserve. Può effettuare fino a 6 sostituzioni per set. In generale si suddivide il campo mediante linee immaginarie in sei zone ciascuna di competenza del giocatore che in essa risiede. SECONDA LINEA PRIMA LINEA

4 I fondamentali individuali: La battuta La battuta è l'azione con la quale si mette in gioco la palla; è la prima mossa d'attacco di ogni squadra e come tale deve risultare precisa e potente in modo da mettere in difficoltà la ricezione della squadra avversaria.

5 il bagher La tecnica del bagher consiste nel respingere il pallone con la parte radiale o con la parte interna delle braccia unite. A seconda delle varie direzioni in cui si muovono le braccia si avrà il bagher in avanti o quello laterale. Il bagher in avanti (o frontale) è quello più utilizzato: è il passaggio con le braccia che invia la palla davanti al corpo. Quando il pallone in arrivo ha una velocità limitata si accompagna il bagher utilizzando anche le gambe, in modo da imprimergli la forza necessaria per spostarlo.

6 Palleggio Nella pallavolo si parla di passaggio o palleggio, poiché non essendoci la possibilità di toccare due volte consecutive la palla, si ha sempre bisogno di un compagno che la rimandi nel campo avversario, il palleggio si effettua portando le mani sopra la fronte, in modo tale che i pollici e gli indici formino una figura simile ad un cuore rovesciato. Contemporaneamente il resto della mano avvolge la palla e gli arti inferiori in coordinazione delle braccia, flettendosi, danno, al rilascio del pallone, la forza desiderata.

7 Schiacciata È il colpo o lo "schiaffo" che si dà alla palla, con una sola mano, cercando generalmente di colpire il più forte possibile affinché gli avversari non riescano a recuperare la palla o non riescano a controllarla, mandandola fuori. Per effettuare la schiacciata è importante possedere una buona elevazione in modo da colpire la palla molto al di sopra della rete. Se non si hanno queste doti atletiche è necessario avere un notevole bagaglio tecnico per poter oltrepassare il muro tentando altri colpi come il "mani/fuori" o il pallonetto.

8 Muro Si chiama "muro" l'azione in cui la parte del corpo (solitamente formata dagli arti superiori) che uno o più giocatori di prima linea possono innalzare al di sopra della rete al fine di arrestare il colpo avversario: così facendo i giocatori a muro realizzano questo fondamentale anche se toccano con una parte del corpo che non si trova al di sopra della rete.

9 Pallonetto Per pallonetto si intende un palleggio effettuato ad una mano che sorprende l'avversario passando sopra o lateralmente al muro. Rappresenta una delle varianti ai colpi forti d'attacco nel caso di giocatori esperti, dove si cerca di sorprendere la difesa piazzata per ricevere un pallone potente, mentre costituisce la principale arma d'attacco nel minivolley.

10 Le infrazioni Fallo di doppia: il giocatore respinge il pallone con due diverse parti del corpo, oppure prima con una mano e poi con l'altra, oppure colpisce l'attrezzo per due volte consecutive. Fallo di trattenuta: il pallone risulta accompagnato. Una squadra tocca la palla più di tre volte consecutive (ad esclusione del muro) Fallo di invasione: un giocatore invade il campo avversario appoggiando tutto il piede oltre la linea centrale o superandola linea immaginaria superiore alla rete. Fallo di muro: il muro tocca la palla proveniente dal servizio degli avversari. Fallo di rete: un giocatore tocca il bordo superiore alla rete Fallo di posizione: al momento del servizio la squadra non é in posizione corretta. Fallo di rotazione: il servizio non è eseguito secondo l'ordine di rotazione


Scaricare ppt "LA PALLAVOLO. Caratteristiche del gioco La pallavolo è uno sport che non prevede il contatto con l'avversario, le squadre si affrontano in un campo diviso."

Presentazioni simili


Annunci Google