La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PARTECIPANO AL PROGETTO I BAMBINI DI 3-4-5 ANNI DOCENTI COINVOLTI: DI FRANCIA MARGHERITA FELACO ANNA GIARRITIELLO CLEMENTINA IANNUZZI PATRIZIA RUSCIANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PARTECIPANO AL PROGETTO I BAMBINI DI 3-4-5 ANNI DOCENTI COINVOLTI: DI FRANCIA MARGHERITA FELACO ANNA GIARRITIELLO CLEMENTINA IANNUZZI PATRIZIA RUSCIANO."— Transcript della presentazione:

1 PARTECIPANO AL PROGETTO I BAMBINI DI ANNI DOCENTI COINVOLTI: DI FRANCIA MARGHERITA FELACO ANNA GIARRITIELLO CLEMENTINA IANNUZZI PATRIZIA RUSCIANO IMMA ZAINO MARIAROSARIA REFERENTE DEL PROGETTO: IANNUZZI PATRIZIA SCUOLA DELLINFANZIA MATILDE SERAO II CIRCOLO DIDATTICO A.S. 2008/09

2 PREMESSA PER LA.S. 2008/09 COSI COME SUGGERITO DAL M.P.I. IL II CIRCOLO DIDATTICO DI QUARTO HA ADERITO AL PROGETTO:UNA SANA ALIMENTAZIONE PROPOSTO DAI SERVIZI DELLA ASL NA2 (UOMI DR. DI NAPOLI E UOSE DR.SSA FARRO). LA SCELTA DI ADERIRE A TALE PERCORSO E SCATURITA DA UNO SCREENING EFFETTUATO, NELLA.S. 2007/08, SUI BAMBINI DELLA SCUOLA DELLINFANZIA M. SERAO PER LA PREVENZIONE DELLOBESITA INFANTILE E LINDIRIZZO VERSO UNA CORRETTA IGIENE ALIMENTARE. DA DETTO SCREENING E EMERSO CHE 32 BAMBINI SU 85 SONO RISULTATI IN SOVRAPPESO. PER TALE MOTIVO IL TEAM-DOCENTE AVVIERA UN PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE : I CONSIGLI DI LUPOROSSO SU CIBI BUONI E CIBI GIUSTI. E NELLA SCUOLA CHE IL BAMBINO ACQUISISCE E STRUTTURA ATTEGGIAMENTI E MODELLI COMPORTAMENTALI CHE CARATTERIZZERANNO IL SUO FUTURO STILE DI VITA, CON RIFLESSI SULLA SALUTE. LAZIONE EDUCATIVA DELLA SCUOLA, PERTANTO, ASSUME PARTICOLARE IMPORTANZA AL FINE DI FAVORIRE LACQUISIZIONE DELLE BASILARI NORME IGIENICHE E COMPORTAMENTALI CHE CARATTERIZZANO UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE.

3 OBIETTIVI RICONOSCERE E CLASSIFICARE I CIBI DISCRIMINARE E CLASSIFICARE I CIBI IN BASE AL VOLORE NUTRITIVO CONOSCERE LE REGOLE FONDAMENTALI DELLALIMENTAZIONE COGLIERE IL LEGAME TRA LALIMENTAZIONE E LA SALUTE CONOSCERE I CIBI E LA LORO FUNZIONE COMPRENDERE, COMMENTARE RACCONTI E IL RUOLO E LA FUNZIONE DEI CIBI SISTEMATIZZARE LE CONOSCENZE INTERIORIZZARE SEMPLICI NORME IGIENICO-SANITARIE COMPETENZE ACQUISIRE CAPACITA DI CLASSIFICARE E RICONOSCERE I CIBI SVILUPPARE LA CAPACITA DI RICONOSCERE IL VALORE NUTRITIVO DEGLI ALIMENTI ACQUISIRE LE PRINCIPALI REGOLE ALIMENTARI ACQUISIRE LA MENTALITA DI COLLEGARE LA SALUTE ALLALIMENTAZIONE CAPACITA DI DESCRIVERE VERBALMENTE UN RACCONTO SULLALIMENTAZIONE DISCUTERE SULLA REALIZZAZIONE DI UNA SANA MERENDA

4 ATTIVITA TESTI NARRATIVI, RACCONTI GOLOSI SULLALIMENTAZIONE. ELABORAZIONE DI UNA SANA MERENDA : CALENDARIO SETTIMANALE CONDIVISO CON BAMBINI E GENITORI REALIZZAZIONE DI UN LIBRO. REALIZZAZIONE DI CARTELLONI : SUI MOMENTI ALIMENTARI GIORNALIERI SULLE PROPRIETA DEI CIBI SULLE CONSEGUENZE DI UNA CATTIVA ALIMENTAZIONE METODOLOGIA PICCOLO, MEDIO, GRANDE GRUPPO CIRCLE-TIME LAVORI DI GRUPPO RICERCA-AZIONE VERIFICA VERIFICA DELLE CONOSCENZE DEI BAMBINI IN MERITO AGLI ARGOMENTI SALUTE ALIMENTAZIONE IGIENE,ATTRAVERSO CONVERSAZIONI GUIDATE OSSERVAZIONE SUL CAMPO ATTRAVERSO UN MONITORAGGIO FOTOGRAFICO E LIBERE RAPPRESENTAZIONI GRAFICHE SONO PREVVISTI INCONTRI PERIODICI CON LA DR.SSA FARRO UOSE NA2, LA FS ROMANO, LE DOCENTI, I GENITORI E I PEDIATRI DI BASE PATRIZIA IANNUZZI

5 INIZIA IL RACCONTO: I CONSIGLI DI LUPOROSSO…

6

7

8

9

10

11 I BAMBINI HANNO RAPPRESENTATO GRAFICAMENTE LUPOROSSO

12 I BAMBINI SEGUENDO I CONSIGLI DI LUPOROSSO SCELGONO I CIBI DA METTERE NEL FRIGORIFERO..

13

14

15 I BAMBINI MOSTRANO IL FRIGORIFERO ORMAI PIENO..

16

17

18 OGNI BAMBINO CI PARLA DEL SUO CIBO PREFERITO…

19 ISTOGRAMMA SUI CIBI PREFERITI DAI BAMBINI

20 MERENDA DEI BAMBINI SEZ.I

21

22

23 MERENDA DEI BAMBINI SEZ.M

24

25 MERENDA DEI BAMBINI DELLA SEZ. L

26

27 PRANZO DEI BAMBINI DELLA SEZ. I

28 PRANZO DEI BAMBINI DELLA SEZ. M

29 PRANZO DEI BAMBINI DELLA SEZ. L

30

31 A conclusione del progetto sono stati invitati a scuola i genitori. Alcuni genitori appartenenti ad altre culture hanno preparato i piatti caratteristici dei loro paesi e sono diventati cuochi…per un giorno.

32 PAPA SAID, MAMMA SOFIA, MAMMA FATIMA, MAMMA IMMA E MAMMA LUCIA ARRIVANO A SCUOLA…

33 I BAMBINI LI ACCOLGONO EMOZIONATI…

34

35 INZIA LA PROVA DEL CUOCO….

36 IL RIS GRAS, IL TAJINE DI POLLO CON PRUGNE E MANDORLE…

37 IL PANE CARASAU, IL DEGUE, IL TO, SUGO VEGETALE DI GOBO SONO PRONTI.

38 I FAVOLOSI CUOCHI RICEVONO UN BACIO DAI LORO EMOZIONATISSIMI FIGLI

39

40

41

42

43 I BAMBINI ASCOLATANO CON MOLTA ATTENZIONE E…

44 …CURIOSITA..

45

46

47

48

49

50

51

52

53 TAJINE

54 RIZ GRAS

55 DEGUE – TO – ZEPPOLE DI FAGIOLI

56 SI BRINDA CON THE ALLA MENTA

57

58

59 FOTO RICORDO

60 MAMMA IMMA CON I BAMBINI DELLA SEZ. M

61 MAMMA LUCIA E MAMMA FATIMA CON I BAMBINI DELLA SEZ. L

62 PAPA SAID CON I BAMBINI DELLA SEZ. I

63 MAMMA SOFIA CON I BAMBINI DELLA SEZ. I

64 I BAMBINI HANNO RAPPRESENTATO GRAFICAMENTE LESPERIENZA VISSUTA I CUOCHI CI HANNO LASCIATO LE LORO RICETTE

65

66

67

68

69

70

71

72


Scaricare ppt "PARTECIPANO AL PROGETTO I BAMBINI DI 3-4-5 ANNI DOCENTI COINVOLTI: DI FRANCIA MARGHERITA FELACO ANNA GIARRITIELLO CLEMENTINA IANNUZZI PATRIZIA RUSCIANO."

Presentazioni simili


Annunci Google