La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE STRATEGIE DI MARKETING E LINFORMATIVA DI BILANCIO DELLE SOCIETA DI CALCIO: IL CASO A.C. MILAN IL MARKETING DELLO SPORT: IL CALCIO INTERVENTO DEL PROF.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE STRATEGIE DI MARKETING E LINFORMATIVA DI BILANCIO DELLE SOCIETA DI CALCIO: IL CASO A.C. MILAN IL MARKETING DELLO SPORT: IL CALCIO INTERVENTO DEL PROF."— Transcript della presentazione:

1 LE STRATEGIE DI MARKETING E LINFORMATIVA DI BILANCIO DELLE SOCIETA DI CALCIO: IL CASO A.C. MILAN IL MARKETING DELLO SPORT: IL CALCIO INTERVENTO DEL PROF. SERGIO CHERUBINI TITOLARE CATTEDRA DI MARKETING DIRETTORE MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DELLO SPORT VENEZIA – 1 MARZO 2004

2 IL CALCIO E UN FENOMENO MONDIALE A CARATTERE SOCIALE, ECONOMICO, TECNOLOGICO, POLITICO INTERESSA PAESI EVOLUTI E ARRETRATIINTERESSA PAESI EVOLUTI E ARRETRATI UOMINI E DONNEUOMINI E DONNE GIOVANI E ANZIANIGIOVANI E ANZIANI PERSONE RICCHE E POVEREPERSONE RICCHE E POVERE PERSONE ISTRUITE E ANALFABETEPERSONE ISTRUITE E ANALFABETE PRATICANTI E SPETTATORIPRATICANTI E SPETTATORI IMPRESE PRIVATE GRANDI E PICCOLEIMPRESE PRIVATE GRANDI E PICCOLE ENTI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHEENTI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE …………………..…………………..

3 CALCIO PRATICANTI SOCIETA CALCISTICHE SINGOLI ATLETI MEDIA AGENZIE/ ISTITUTI STATO COMUNITA LOCALI SPETTATORILETTORIINDOTTO SPONSOR COMMERCIALI PRODUTTORI ATTREZZATURE. ABBIGLIAM. SPONSOR TECNICI FEDERAZIONE LEGHE I PRINCIPALI PROTAGONISTI DEL CALCIO

4 CALCIO ALLENATORI AGENTI GIOCA TORI ARBITRI DIRIGENTI MEDICI PREPARATORI ATLETICI TIFOSIAPPASSIONATI ORGANI FEDERALI GIORNALISTI DIRETTORE SPORTIVI I PRINCIPALI PROTAGONISTI DEL CALCIO ORGANI INTERNAZ. POPOLAZIONE

5 UNA REALTA NUMEROSI PROTAGONISTI/INTERESSINUMEROSI PROTAGONISTI/INTERESSI MOLTO COMPETITIVAMOLTO COMPETITIVA INGENTI INVESTIMENTIINGENTI INVESTIMENTI GRANDI OPPORTUNITAGRANDI OPPORTUNITA SEMPRE PIU INTERNAZIONALESEMPRE PIU INTERNAZIONALE FORTI CAMBIAMENTIFORTI CAMBIAMENTI …………….……………. PARTICOLARMENTE COMPLESSA

6 IN UNA REALTA COME QUESTA IL MARKETING TROVA IL SUO AMBIENTE NATURALE

7 MA E UN MARKETING ARTICOLATO SU DUE FRONTI MARKETING VERSO LE PERSONEMARKETING VERSO LE PERSONE CONSUMER MARKETING CONSUMER MARKETING MARKETING VERSO LE IMPRESEMARKETING VERSO LE IMPRESE BUSINESS MARKETING BUSINESS MARKETING ANCHE SE COLLEGATI ANCHE SE COLLEGATI

8 I DUE MERCATI DELLA SOCIETA CALCISTICA I DUE MERCATI DELLA SOCIETA CALCISTICA SOSTENITORI BIGLIETTI/TARIFFE PRATICANTI ATTENZIONE TEMPO SOCIETA IMPRESE SPETTATORI CALCISTICA PRATICANTI DENARO COLLABORAZIONE ATTREZZATURE GARA / SPETTACOLO ATMOSFERA/SERVIZI

9 DUE MERCATI MOLTO DIVERSI CONSUMER CARATTE BUSINESS CONSUMER CARATTE BUSINESS MARKET RISTICHE MARKET MARKET RISTICHE MARKET GRANDE NUMEROSITA PICCOLA GRANDE NUMEROSITA PICCOLA EMOTIVE LOGICHE RAZIONALI EMOTIVE LOGICHE RAZIONALI ALTA FEDELTA MEDIO-BASSA ALTA FEDELTA MEDIO-BASSA SEMPLICE COMPORT. ACQUISTO COMPLESSO SEMPLICE COMPORT. ACQUISTO COMPLESSO DIFFERENZIATA SEGMENTAZIONE CONCENTRATA AMPIA PRESTAZIONE PERSONALIZZATA AMPIA PRESTAZIONE PERSONALIZZATA COINVOLGENTE CONSUL./ASSIST. LIVELLO/DIFFERENZ. PREZZO VALORE ECON./CONC. GRAVITAZ./DISTANZA DISTRIBUZIONE CUSTOMIZZATA PUBBLICHE RELAZIONI ALTE PUBBLICHE RELAZIONI ALTE PUBLICITY COMUNICAZIONE PROMOTER PUBLICITY COMUNICAZIONE PROMOTER DIRECT MARKETING

10 DUE MERCATI MOLTO ARTICOLATI CONSUMER MARKET BUSINESS MARKET CONSUMER MARKET BUSINESS MARKET SPETTACOLO SPONSOR SPETTACOLO SPONSOR TIFOSI (MEDIA INDUSTRY) TIFOSI (MEDIA INDUSTRY) SOSTENITORI PRODUTTORI TECNICI SOSTENITORI PRODUTTORI TECNICI APPASSIONATI PRODUTTORI COMMERCIALI APPASSIONATI PRODUTTORI COMMERCIALI PRATICA EDITORI PRATICA EDITORI INFORMAZIONI TERRITORIO INFORMAZIONI TERRITORIO ABBIGLIAMENTO ……………… ABBIGLIAMENTO ……………… ATTREZZATURE ATTREZZATURE ALTRI PRODOTTI ALTRI PRODOTTI …………………. ………………….

11

12

13 DUE MARKETING CHE DEVONO CONVERGERE

14 EMERGE NELLA CONVERGENZA SPORTIVA SEMPRE PIU SPESSO LA NECESSITA / OPPORTUNITA DEL MARKETING COLLABORATIVO OVVEROCO-MARKETING

15 LE ESPERIENZE DI CO-MARKETING SI SVILUPPANO QUANDO LE SEMPLICI SPONSORIZZAZIONI SINSERISCONO IN UN PIU COMPLETO PROCESSO DI MARKETING SPORTIVO PROMUOVENDO IL PASSAGGIO DA SPONSOR A PARTNER COSI DA SVILUPPARE TUTTE LE POSSIBILI SINERGIE

16 PER CO-MARKETING SPORTIVO SI PUO INTENDERE Il processo mediante il quale due o piu operatori, di cui almeno uno identificabile strettamente in unorganizzaizone sportiva, svolgono in partnership una serie diniziative di marketing al fine di raggiungere obiettivi, comuni o autonomi ma tra loro compatibili, attraverso la soddisfazione dei consumatori.

17 PER ATTUARE UN MARKETING COSI COMPLESSO E SEMPRE PIU NECESSARIO RICORRERE AD UNELEVATA PROFESSIONALITA CARATTERIZZATA DALLE TIPICHE FASI DEL MARKETING ANALITICO STRATEGICO OPERATIVO

18 IL MARKETING CALCISTICO APPARE AL MOMENTO CARATTERIZZATO SOPRATTUTTO DALLA FASE OPERATIVA, CONDIZIONATO DALLATTENZIONE AL BREVE TERMINE DALLATTENZIONE AL BREVE TERMINE (CULTURA DEL RISULTATO DOMENICALE) (CULTURA DEL RISULTATO DOMENICALE)

19 POSSIBILI AREE DI MIGLIORAMENTO + VISIONE DI MEDIO-LUNGO TERMINE + SUPPORTERSHIP (1 e 2 LIVELLO) + SEGMENTAZIONE DELLA DOMANDA + SINCROMARKETING (IN SPECIE SUI PREZZI) + COMUNICAZIONE + INTERNAZIONALITA + COOPERAZIONE + BRAND MANAGEMENT

20 Anni SPORT MARKETING LIFE CYCLE Anni 90 Applica zioni Anni 80Anni 60-70Anni 2000 Sponsorizzazioni Co-Marketing sportivo Marketing sportivo High Tech Sport Co-Marketing

21 RIFERIMENTI bibliografici Cherubini S., Il Marketing sportivo, ed. F. Angeli, 2000 Cherubini S., Canigiani M. (a cura), Il marketing delle società sportive, ed. Guerini&Associati, 1997 Cherubini S., Canigiani M. (a cura), Esperienze internazionali nel marketing sportivo, ed. Giappichelli, Torino, 1998 Cherubini S., Canigiani M. (a cura), Il Co-marketing sportivo. Strategie di cooperazione nel mercato sportivo, ed. F. Angeli, Milano, 1999 Cherubini S., Canigiani M. (a cura), Media e Co-marketing sportivo. Strategie di convergenza nel mercato sportivo, ed. F. Angeli, Milano, 2000 Cherubini S., Canigiani M. (a cura), Campioni e Co-marketing sportivo, ed. F. Angeli, Milano, 2001 Cherubini S., Canigiani M. (a cura), Internet Sport Co-Marketing, ed. F. Angeli, 2002 Cherubini S., Canigiani M., Santini A.(a cura), Co-Marketing degli impianti sportivi, ed. F.Angeli,2003 Cherubini S., Il marketing dei servizi, ed. F. Angeli, 1996

22 CONTATT CONTATTI


Scaricare ppt "LE STRATEGIE DI MARKETING E LINFORMATIVA DI BILANCIO DELLE SOCIETA DI CALCIO: IL CASO A.C. MILAN IL MARKETING DELLO SPORT: IL CALCIO INTERVENTO DEL PROF."

Presentazioni simili


Annunci Google