La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 APPROCCIO INTEGRATO DI AREA SCIENCE PARK PER LO SVILUPPO DELLIMPRESA (E DELLA RICERCA) IN TEMPO DI CRISI Roma, 6 luglio 2010 Ing. Giancarlo Michellone.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 APPROCCIO INTEGRATO DI AREA SCIENCE PARK PER LO SVILUPPO DELLIMPRESA (E DELLA RICERCA) IN TEMPO DI CRISI Roma, 6 luglio 2010 Ing. Giancarlo Michellone."— Transcript della presentazione:

1 1 APPROCCIO INTEGRATO DI AREA SCIENCE PARK PER LO SVILUPPO DELLIMPRESA (E DELLA RICERCA) IN TEMPO DI CRISI Roma, 6 luglio 2010 Ing. Giancarlo Michellone Presidente, AREA Science Park Oltre la crisi: Linnovazione nei sistemi territoriali

2 2 Area Science Park di Trieste: Alcuni risultati finanziari in tempi di crisi AREA è: Ente di ricerca - Parco Scientifico e Tecnologico Parco: 69 imprese 21 Centri di ricerca

3 3 Area Science Park di Trieste: Alcuni risultati finanziari in tempi di crisi AREA è: Ente di ricerca - Parco Scientifico e Tecnologico Con la nuova sede in regione Basilicata, sud Italia

4 44 Approccio integrato dei servizi per lo sviluppo di impresa IN TEMPO DI CRISI Sostenibilità economico finanziaria di unimpresa (MORE/modeFinance) Analisi stato arte e concorrenza Trasferimento e sviluppo innovativo Valorizzazione PI Spin off Formazione tecnologica Nuovi mercati Reti e partnership Finanziamenti pubblici Gestione progetti di innovazione tecnologica Consulenza e formazione imprenditoriale/manageriale Rete internazionale (SRI, MIT, Case Western Reserve University) nazionale (MIB,RSA, modeFinance…) Per: Obiettivi b/m/l termine Business model e business plan Approccio al mercato/concorrenti Strutture organizzative Piani operativi (sviluppo, produzione e vendite) Innovazione tecnologica Schede Innovazione PPMS (prodotti, processi, metodologie e servizi) Metodologie delle competenze distintive Servizi per le imprese Innovazione strategico/organiz zativa Analisi RSA Rapid Strategic Assesment Punti di forza e di miglioramento Servizi per le imprese

5 5 Sostenibilità economico finanziaria di unimpresa (MORE/modeFinance) Analisi stato arte e concorrenza Trasferimento e sviluppo innovativo Valorizzazione PI Spin off Formazione tecnologica Nuovi mercati Reti e partnership Finanziamenti pubblici Gestione progetti di innovazione tecnologica Consulenza e formazione imprenditoriale/manageriale Rete internazionale (SRI, MIT, Case Western Reserve University) nazionale (MIB,RSA, modeFinance…) Per: Obiettivi b/m/l termine Business model e business plan Approccio al mercato/concorrenti Strutture organizzative Piani operativi (sviluppo, produzione e vendite) Innovazione tecnologica Schede Innovazione PPMS (prodotti, processi, metodologie e servizi) Metodologie delle competenze distintive Innovazione Strategico / organizzativa Analisi RSA Rapid Strategic Assesment Punti di forza e di miglioramento Servizi per le imprese Metodologie per la valorizzazione dimpresa (Trasferimento Tecnologico) Approccio integrato dei servizi con le competenze distintive IN TEMPO DI CRISI

6 66 per valutare la solidità economica e finanziaria con il rating internazionale (da AAA a D) di: singole aziendesettori industriali Singole Aziende Enti di Ricerca Assicurazioni Banche Consulenti finanziari … Enti P.A. Associazioni di Categoria Enti gestori di Parchi, Distretti … Enti di Ricerca … MORE - modeFinance INTERESSATI ALLA VALUTAZIONE

7 7 MORE – modeFinance per valutare unazienda Conoscere le aziende: MORE-modeFinance

8 88 MORE- modeFinance per valutare i settori industriali e definire le strategie dellinnovazione Vendita, joint venture, eutanasia (60 aziende) ( ~ 660 aziende) (~ aziende) Innovazione tecnologica Innovazione organizzativa,… QUALE INNOVAZIONE E QUANDO ? sane bilanciate vulnerabili rischiose

9 99 NAUTICO Settore NAUTICO BB B CCC Innovazione tecnologica Innovazione organizzativa,… Vendita, joint venture, eutanasia Numero Aziende ItaliaFVGTrieste

10 10 Prime analisi in Basilicata rating dei settori ( anno chiusura bilanci 2007) Settore EnergiaSettore terra e ambiente * Analisi condotta sulle società di capitali con sede legale in Basilicata Settore divani 2 curve a campana Settore agroalimentare Settore costruzioniSettore automotive

11 11 Analisi Basilicata 2008 vs 2007

12 12 Analisi Basilicata 2008 vs 2007

13 13 MORE-modeFinance Focus sui principali settori Serbi

14 14 Approccio integrato dei servizi per lo sviluppo di impresa IN TEMPO DI CRISI Sostenibilità economico finanziaria di unimpresa (MORE/modeFinance) Analisi stato arte e concorrenza Trasferimento e sviluppo innovativo Valorizzazione PI Spin off Formazione tecnologica Nuovi mercati Reti e partnership Finanziamenti pubblici Gestione progetti di innovazione tecnologica Consulenza e formazione imprenditoriale/manageriale Rete internazionale (SRI, MIT, Case Western Reserve University) nazionale (MIB,RSA, modeFinance…) Per: Obiettivi b/m/l termine Business model e business plan Approccio al mercato/concorrenti Strutture organizzative Piani operativi (sviluppo, produzione e vendite) Innovazione tecnologica Schede Innovazione PPMS (prodotti, processi, metodologie e servizi) Metodologie delle competenze distintive Servizi per le imprese Innovazione strategico/organiz zativa Analisi RSA Rapid Strategic Assesment Punti di forza e di miglioramento Servizi per le imprese

15 15 Le schede PPMS sono uno strumento per il controllo ex-ante, in itinere ed ex-post dei risultati e servono per: trasformare il linguaggio scientifico in linguaggio imprenditoriale; obbligare i ricercatori a conoscere e ad esplicitare lo stato dell'arte e i concorrenti nel loro settore di attività; richiedere ai ricercatori di interagire con le imprese per acquisire sensibilità nel valutare costi, tempi e criticità nello sviluppo dell'innovazione, per valorizzare la proprietà intellettuale e per prevedere ricadute e impatto potenziali dei loro risultati; facilitare il trasferimento dei ricercatori presso le imprese (il mezzo più efficace, se pure sovente il più doloroso, per garantire il successo dell' innovazione e' trasferire con essa l'innovatore); effettuare la "risk analysis" per individuare le criticità del progetto e gestirne efficacemente il suo svolgimento; stimolare un'azione di networking estesa e permettere la valorizzazione dei risultati in più settori industriali, con particolare riferimento alle PMI; fornire agli imprenditori gli elementi base per sviluppare le analisi ed i modelli di "business" più opportuni. Innovazione tecnologica: le schede di innovazione Prodotto, Processo, Metodologia e Servizi

16 16 Contenuti delle schede PPMS:COMPETENZE DISTINTIVE DI AREA 1. descrizione del risultato (caratteristiche tecniche e funzionali); ELEVATOR PITCH, INNOVATION NETWORK 2. livello di ricerca attuale (stadio di sviluppo del risultato); 3. previsioni temporali (fasi di sviluppo, trasferimento, avvio produttivo, …); EXPLORER, SISTER, INNOVATION NETWORK 4. vantaggi rispetto allo stato dellarte;EXPLORER, BUSINESS INSIGHTS, PATLIB, DESK ANALISYS 5. situazione della concorrenza;EXPLORER, BUSINESS INSIGHTS, PATLIB, DESK ANALISYS, BENCH PROFILE, MORE/modeFinance, DATAMONITOR 6. criticità previste per lo sviluppo, lindustrializzazione e la distribuzione; EXPLORER, DESK ANALISYS 7. obiettivi e analisi di costo e investimenti;FORMAZIONE/CONSULENZA SPECIFICA, BENCH PROFILE 8. collaborazioni;NETWORK AREA (Innovation Network -centri di competenza, Enterprise Europe Network, MIT Industrial Liaison Program, Metodologia 144 per linternazionalizzazione, ARGO, albo esperti) 9. brevetti o altro titolo di proprietà;PATLIB + VALORIZZAZIONE IP 10. ulteriori sviluppi possibili del risultato;SCAN, BLUE OCEAN STRATEGY, EXPLORER 11. possibili settori industriali di applicazione (modelli di business e filiere); SCAN, BLUE OCEAN STRATEGY, EXPLORER 12. ricadute ed impatto potenziale.MORE/modeFinance, METODOLOGIA 144 Competenze distintive acquisite Competenze proprietarie distintive Innovazione Tecnologica: Le schede di innovazione con le competenze distintive

17 17 Per le PMI e la ricerca : scenari tecnologici e di business Esempi J.V. AREA e SBI - Business Intelligence (Explorer) Opportunities: Applications Building Blocks of the Technology Commercial Development Parameters Issues and Uncertainties Implications Opportunities: Business Environment Players Sistemi Componenti critici Applicazioni Tecnologie sinergiche Tecnologie antagoniste Risorse richieste Vincoli generali Fattori favorevoli Fattori normativi Scenari Impatto potenziale/incertezzaChi cè e cosa fa Applicazioni oggi Fra 5 e X anni Catena del valore: Da ricerca A mercato

18 18 Innovation Factory per le Start-up: PIÙ SELEZIONE E PIÙ CRESCITA Necessarie 2 fasi: PRE-SEED = prima del primo miglio SEED = primo miglio START-UP TO BE candidati 100% 60% 20% START UP TO BE Prima del primo miglio = pre-seed phase 15% START-UP Primo miglio = seed phase Potenziale di innovazione Potenziale imprenditoriale Criteri di valutazione Job #1 = primo ordinativo

19 19 Approccio integrato dei servizi per lo sviluppo di impresa IN TEMPO DI CRISI Sostenibilità economico finanziaria di unimpresa (MORE/modeFinance) Analisi stato arte e concorrenza Trasferimento e sviluppo innovativo Valorizzazione PI Spin off Formazione tecnologica Nuovi mercati Reti e partnership Finanziamenti pubblici Gestione progetti di innovazione tecnologica Consulenza e formazione imprenditoriale/manageriale Rete internazionale (SRI, MIT, Case Western Reserve University) nazionale (MIB,RSA, modeFinance…) Per: Obiettivi b/m/l termine Business model e business plan Approccio al mercato/concorrenti Strutture organizzative Piani operativi (sviluppo, produzione e vendite) Innovazione tecnologica Schede Innovazione PPMS (prodotti, processi, metodologie e servizi) Metodologie delle competenze distintive Servizi per le imprese Innovazione strategico/organiz zativa Analisi RSA Rapid Strategic Assesment Punti di forza e di miglioramento Servizi per le imprese

20 20 Innovazione organizzativa: R.S.A. = Rapid Strategic Assestment Lanalisi strategica di unazienda è basata su un modello di valutazione strutturato in 6 Aree e 18 Indicatori

21 21 Dallanalisi dei dati raccolti si può ricavare un profilo di sintesi dellAzienda relativo alle 6 Aree aggregate, e … Innovazione organizzativa: R.S.A.

22 22 il profilo dettagliato di unazienda focalizzato sui 18 indicatori Ridefinire la missione, gli obiettivi di lungo periodo e lanalisi delle opportunità Verificare e ampliare i canali distribuzione Rivedere la strategia aziendale e le ipotesi base del piano. Allineare gli obiettivi a breve con quelli li lungo periodo Rivedere gli indicatori di business (non solo economico –finanziari) e il piano di vendita 1.0 Innovazione organizzativa: R.S.A

23 23 Innovazione organizzativa: R.S.A Profilo di un insieme di aziende Lanalisi di dettaglio delle 18 categorie permette di evidenziare le aree dove perseguire miglioramenti strutturali 23

24 24 Innovazione organizzativa: R.S.A solidità Incrociando le valutazioni ottenute con lanalisi RSA e gli indicatori di solidità economico-finanziaria si possono definire specifiche strategie Gestione aziendale rischiosevulnerabilibilanciatesane

25 25 Approccio integrato dei servizi per lo sviluppo di Enti di Ricerca IN TEMPO DI CRISI Capitale Intellettuale e Profilo Dinamico delle Attività (PDA) Analisi stato arte e concorrenza Trasferimento e sviluppo innovativo Valorizzazione PI Spin off MORE/Mode Finance Nuovi mercati Reti e partnership Finanziamenti pubblici Gestione progetti di innovazione tecnologica Consulenza e formazione imprenditoriale/manageriale Rete internazionale (SRI, MIT, Case Western Reserve University) nazionale (MIB,RSA, modeFinance…) Per: Obiettivi b/m/l termine Business model e business plan Approccio al mercato/concorrenti Strutture organizzative Piani operativi (sviluppo, produzione e vendite) Innovazione tecnologica Schede Innovazione PPMS (prodotti, processi, metodologie e servizi) Metodologie delle competenze distintive Servizi per la ricerca Innovazione strategico/ organizzativa Analisi RSA Rapid Strategic Assesment Punti di forza e di miglioramento Servizi per la ricerca

26 26 Le possibili missioni delle fabbriche della conoscenza e il loro PDA* 100 TOTALE Ricerca per la competitivitàterritorio Gestione S e O della Ricerca x competitivitàimprese Gestione S e O della Ricerca per la conoscenza Gestione S e O della Formazione Gestione S e O** della formazione Ente di Gestione di Distretto Centro di Ricerca sperimentale Dipartimento Università di indirizzo teorico PROFILO Risultati della ricerca con le schede PPMS 100 TOTALE Ricerca per la competitivitàterritorio R x CT trasferimento Ricerca x competitivitàimprese R x CI trasferimento Ricerca per la conoscenza Gestione S e O della R x C diffusione e div. Formazione formazione Ente di Gestione di Parco Centro di Ricerca sperimentale Dipartimento Università di indirizzo teorico PROFILO FOCUS sui risultati della ricerca con le SCHEDE PPMS * PDA: Profilo Dinamico delle Attività ** GSO: Gestione Strategica e Operativa (Prodotti, Processi, Metodi e Servizi innovativi)


Scaricare ppt "1 APPROCCIO INTEGRATO DI AREA SCIENCE PARK PER LO SVILUPPO DELLIMPRESA (E DELLA RICERCA) IN TEMPO DI CRISI Roma, 6 luglio 2010 Ing. Giancarlo Michellone."

Presentazioni simili


Annunci Google