La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Paola Mazzarelli Dipartimento di Biopatologia Policlinico di Tor Vergata Tel: 06209083953 mail:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Paola Mazzarelli Dipartimento di Biopatologia Policlinico di Tor Vergata Tel: 06209083953 mail:"— Transcript della presentazione:

1 Paola Mazzarelli Dipartimento di Biopatologia Policlinico di Tor Vergata Tel: mail:

2 Istopatologia

3 Anatomia ed Istologia Patologica = studio delle alterazioni morfologiche degli organi e dei tessuti nel corso delle malattie diagnosi eziologia patogenesi

4 Definizioni Sindrome /Malattia Insieme di sintomi riconducibili a più cause (sindrome) o ad ununica causa (malattia) Eziologia/Patogenesi Eziologia: causa del danno. Patogenesi: meccanismo fisiopatologico che determina il danno. Patognomonico (patognomico) Altamente caratteristico di una determinata malattia

5 Diagnosi/Prognosi La diagnosi identifica la malattia; la prognosi ne descrive landamento clinico. Prevalenza/Incidenza Misurano la frequenza di una malattia Prevalenza: numero (o percentuale) di soggetti che in un dato momento è affetto dalla malattia Incidenza: numero di nuovi casi di malattia in un determinato intervallo temporale

6 Morfologia

7 Preparati istologici Fissazione etanolo xilolo H 2 0 Inclusione (Paraffina) Taglio xilolo etanolo H 2 0 Colorazione etanolo xilolo H 2 0 Montaggio

8 Colorazioni Colorazione base –Ematossilina/Eosina Colorazioni speciali –Van Gieson –Tricromica di Masson –PAS –Impregnazione argentica

9 =linfociti; 2=strutture ghiandolari; 3=vaso con globuli rossi; 4=epitelio malpighiano; 5=tessuto muscolare; 6=tessuto connettivo; 7= tessuto adiposo 7

10 Eosinofilia (rosso) Basofilia (blu) May Grunwald - Giemsa

11 Van Gieson: colora in rosso il tessuto connettivo

12 Tricromica di Masson: colora in blu il tessuto connettivo

13 PAS: colora in fucsia le mucine

14 Immunocitochimica Immunoperossidasi Immunofluorescenza

15 Il citoplasma degli epatociti a dx, omogeneo e finemente granulare (aspetto a vetro smerigliato), fa sospettare unepatite virale di tipo B.

16 Le cellule sono infatti positive per lantigene di superficie del virus dellepatite B (HBsAg)

17 Neoplasia scarsamente differenziata: la formazione di nidi o acini cellulari fa sospettare la natura epiteliale del tumore (carcinoma).

18 Infatti il tumore è positivo per le citocheratine, marcatore delle cellule epiteliali

19

20

21 Impregnazione argentica: colora in blu/nero le fibre reticolari


Scaricare ppt "Paola Mazzarelli Dipartimento di Biopatologia Policlinico di Tor Vergata Tel: 06209083953 mail:"

Presentazioni simili


Annunci Google