La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Massimo Lolli1 PRESENTATION SKILLS. Massimo Lolli2 PRESENTATION SKILLS INDICE CONCETTI BASE DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA ( relatore con uso di lucidi)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Massimo Lolli1 PRESENTATION SKILLS. Massimo Lolli2 PRESENTATION SKILLS INDICE CONCETTI BASE DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA ( relatore con uso di lucidi)"— Transcript della presentazione:

1 Massimo Lolli1 PRESENTATION SKILLS

2 Massimo Lolli2 PRESENTATION SKILLS INDICE CONCETTI BASE DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA ( relatore con uso di lucidi) REGOLE PER LA COMUNICAZIONE VERBALE LA GESTIONE DELLA DISCUSSIONE

3 Massimo Lolli3 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA TRE CONCETTI BASE : 1. prevalenza dellenunciazione sullenunciato nella comunicazione audiovisiva; 2. sinergia fra immagini, testo e recitazione nella comunicazione audiovisiva; 3. La prevalenza della immagine su testo e recitazione.

4 Massimo Lolli4 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 1/3 Nella comunicazione scritta è importante LENUNCIATO ( COSA SI DICE) Nella comunicazione orale è importante LENUNCIAZIONE ( COME SI DICE)

5 Massimo Lolli5 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 1/3 Per enunciazione intendiamo la voce ( timbro, tonalità, altezza) la postura i gesti le espressioni del volto insomma tutto ciò che è comunicazione non verbale !

6 Massimo Lolli6 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 1/3 La comunicazione non verbale influenza la percezione del destinatario livello di attenzione comprensione ritenzione delle informazioni percezione della persona del comunicatore

7 Massimo Lolli7 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 1/3 Nella presentazioni occorre : parlare in piedi ; guardare negli occhi luditorio ; sorridere parlare a voce alta modulare la voce per sottolineare la tonalità emotive del discorso; usare le pause come punteggiatura usare i gesti per rafforzare concetti.

8 Massimo Lolli8 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 1/3 Ma soprattutto variare, variare, variare, ( tono, argomentazione, postura ) perché lattenzione è attratta dal colore e dal movimento !

9 Massimo Lolli9 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 2/3 Nella comunicazione audiovisiva si dà un effetto sinergico fra immagine, testo e recitazione, che aumenta la ritenzione delle informazioni ; solo ascolto ascolto + lettura visione + ascolto + lettura

10 Massimo Lolli10 PRESENTATION SKILLS CONCETTI BASE 3/3 Le immagini sono più forti del testo e della recitazione nel trasmettere un messaggio

11 Massimo Lolli11 PRESENTATION SKILLS Regole per la comunicazione verbale MAI PARLARE COME SI SCRIVE non cè niente di più noioso che ascoltare un discorso scritto

12 Massimo Lolli12 PRESENTATION SKILLS Regole per la comunicazione verbale La comunicazione verbale efficace esige : una struttura appropriata un linguaggio appropriato

13 Massimo Lolli13 PRESENTATION SKILLS Regole per la comunicazione verbale La struttura Introduzione Sviluppo Riepilogo Dura pochi minuti. Si dichiarano obiettivi, argomenti, tempi e regole Dura da 10 a max 40 minuti. Si sviluppano gli argomenti secondo sequenze linerari di concetti + esempi Dura pochi minuti. Si riassumono i concetti espressi.

14 Massimo Lolli14 PRESENTATION SKILLS Regole per la comunicazione verbale Il linguaggio Periodi brevi Linguaggio semplice e chiaro Concisione Soggetto, predicato, complemento oggetto. Sintesi, non dettagli Evitare concetti e termini non conosciuti dai destinatari. Brevità Dire il meno possibile

15 Massimo Lolli15 PRESENTATION SKILLS Regole per la comunicazione verbale I lucidi La presentazione su lucidi è ok quando è interamente comprensibile anche in assenza del commento dello speaker I lucidi supportano il citato percorso titolo/ introduzione/ sviluppo /conclusione I lucidi raccolgono i concetti fondamentali Ogni lucido esprime uno/ pochi concetti con immagini e testo I lucidi a colori hanno più impatto sulluditorio ; Il testo dei lucidi va recitato mentre il lucido è in proiezione ; Il commento verbale non va fatto prima della proiezione del lucido, o dopo la proiezione del lucido, ma in SIMULTANEA CON LA PROIEZIONE

16 Massimo Lolli16 PRESENTATION SKILLS La gestione della discussione Gli interventi della platea, che aprono la discussione, possono essere classificati in due ordini : domande ( vale a dire richieste di chiarimento/ integrazione ) osservazioni / opinioni.

17 Massimo Lolli17 PRESENTATION SKILLS La gestione della discussione GESTIONE DOMANDE Lo speaker deve a sua volta fare domande al domandante per essere sicuro di avere compreso la domanda ; Lo speaker deve riassumere la domanda ; Lo speaker può ora rispondere in maniera pertinente, breve e concisa.

18 Massimo Lolli18 PRESENTATION SKILLS La gestione della discussione GESTIONE OSSERVAZIONI /OPINIONI Lo speaker deve fare domande e riassumere losservazione/ opinione per essere sicuro di avere ben compreso; Lo speaker può girare losservazione alla platea che interverrà con altre osservazioni/ opinioni. Al termine della discussione, lo speaker riassume TUTTI i punti di vista emersi; A questo punto, nel rispondere alle osservazioni/opinioni raccolte, lo speaker deve SEMPRE TROVARE PUNTI DI COLLEGAMENTO FRA LE SUE OPINIONI E QUELLE DEL SINGOLO/ TEAM

19 Massimo Lolli19 PRESENTATION SKILLS La gestione della discussione NELLA GESTIONE DELLE DISCUSSIONE LA REGOLA FONDAMENTALE E : TROVARE PUNTI DI CONTATTO ( CONSENSO) FRA OPINIONI DIVERSE MAI ENFATIZZARE PUNTI DI DIFFERENZA FRA OPINIONI DIVERSE ( POTENZIALE CONFLITTO)

20 Massimo Lolli20 PRESENTATION SKILLS La gestione della discussione COME SI FA A TROVARE PUNTI DI CONTATTO ( CONSENSO) FRA OPINIONI DIVERSE ? ATTRAVERSO DOMANDE DI APPRONDIMENTO ( moltiplicano le informazioni e dunque la possibilità di trovare similitudini fra le diverse opinioni) RISALENDO DAI PROBLEMI ALLE CAUSE / MOTIVAZIONI ( a volte le opinioni diverse nascono da bisogni/ problemi identicamente percepiti)


Scaricare ppt "Massimo Lolli1 PRESENTATION SKILLS. Massimo Lolli2 PRESENTATION SKILLS INDICE CONCETTI BASE DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA ( relatore con uso di lucidi)"

Presentazioni simili


Annunci Google