La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dieta ed attività fisica AHA/ACC linee guida per la prevenzione secondaria per pazienti con disturbi coronarici e altri disturbi aterosclerotici vascolari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dieta ed attività fisica AHA/ACC linee guida per la prevenzione secondaria per pazienti con disturbi coronarici e altri disturbi aterosclerotici vascolari."— Transcript della presentazione:

1 Dieta ed attività fisica AHA/ACC linee guida per la prevenzione secondaria per pazienti con disturbi coronarici e altri disturbi aterosclerotici vascolari

2 Esempio di consigli dietetici

3 Occhio alla spesa: la buona alimentazione incomincia dagli acquisti. Andate a fare la spesa sempre a stomaco pieno: eviterete molte tentazioni suggerite dalla fame Portate sempre la lista delle cose da acquistare. Non comperate nulla di cui siate golosi solo per “poterli offrire in caso di visita” Imparate a leggere le etichette dei prodotti alimentari.

4 Etichette: consigli in …pillole Il dato delle calorie (Kcal) o dei joule (Kj) esprime il valore energetico per 100g di prodotto. Se il tuo cibo pesa 235g, moltiplica il peso per il valore in Kcal e dividilo per 100. L’ordine dei componenti scritti in etichetta, è decrescente per peso. Dare preferenza a prodotti che forniscano chiare informazioni: ad esempio fornendo i valori nutrizionali di singole porzioni (una merendina, un biscotto, una fetta di formaggio, ecc.) Negli snack figurano burro, panna, strutto, grassi vegetali o idrogenati: fai attenzione all’apporto di grassi saturi. La dizione “grassi vegetali” non è soddisfacente se non è segnalata la quantità di grassi saturi

5 Attività fisica: AHA/ACC linee guida per la prevenzione secondaria per pazienti con disturbi coronarici e altri disturbi aterosclerotici vascolari Attività fisica: obiettivo 30 minuti, per 7 giorni alla settimana (minimo 5 die/sett.)  Per tutti i pazienti valutare il rischio con anamnesi e/o un test di esercizi, per giudare la prescrizione. I(B)  Per tutti i pazienti, incoraggiare da 30 a 60 minuti di attività fisica aerobica di moderata intensità come una passeggiata a passo veloce, preferibilmente tutti i giorni della settimana, aumentando progressivamente le attività giornaliere (es: camminare, andare al lavoro a piedi, giardinaggio, lavori domestici). I(B)  Favorire il lavoro di resistenza 2 giorni per settimana. IIb(C)  Consigli per pazienti ad alto rischio (es: recente sindrome acuta coronarica, o rivascolarizzazione, scompenso cardiaco) I(C)

6 Attività fisica: AHA/ACC linee guida per la prevenzione secondaria per pazienti con disturbi coronarici e altri disturbi aterosclerotici vascolari Attività fisica: obiettivo BMI tra 18.5 a 24.9 Kg/m2 Circonferenza vita: uomo <94 Donna <80  Valutare il BMI e la circonferenza vita in ogni visita ed incoraggiare a mantenere /ridurre il peso attraverso un adeguato bilanciamento di attività fisica, introduzione di calorie, attraverso programmi comportamentali, quando indicati, per mantenere o raggiungere un BMI tra 18.5 e 24.9 Kg/m2. I(B)  Se la circonferenza vita (misurata orizzontalmente alle creste iliache) è >/=80cm nella donna e >/=94cm nell’uomo, iniziare a modificare lo stile di vita e considerare strategie di trattamento per sindrome metabolica, se indicata. I(B)  L’obiettivo iniziale della perdita di peso dovrebbe essere approssimativamente del 10%. Successivamente si potranno avere, se indicato, ulteriori diminuzioni. I(B)

7 Influence on lifestyle measures and five-year coronary risk by a comprehensive lifestyle intervention programme in patients with coronary heart disease. Eur J Cardiovasc Prev Rehabil Dec;10(6): A comprehensive programme of lifestyle modificationresulted in a relative risk reduction of 22% (95% confidence intervals 9-35) CONCLUSIONS: In the presence of modern drug treatments for secondary cardiovascular disease prevention it remains possible through a favourable diet, exercise and smoking cessation to show an additional reduction in the five-year risk for CHD in males.


Scaricare ppt "Dieta ed attività fisica AHA/ACC linee guida per la prevenzione secondaria per pazienti con disturbi coronarici e altri disturbi aterosclerotici vascolari."

Presentazioni simili


Annunci Google