La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attività anti-Helicobacter pylori di Allium sativum L. Relatrice Chiar.ma Prof.ssa Daniela Giachetti Candidata Dott.ssa Luigina Troiano UNIVERSITA DEGLI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attività anti-Helicobacter pylori di Allium sativum L. Relatrice Chiar.ma Prof.ssa Daniela Giachetti Candidata Dott.ssa Luigina Troiano UNIVERSITA DEGLI."— Transcript della presentazione:

1 Attività anti-Helicobacter pylori di Allium sativum L. Relatrice Chiar.ma Prof.ssa Daniela Giachetti Candidata Dott.ssa Luigina Troiano UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI FARMACIA MASTER DI II LIVELLO IN FITOTERAPIA

2 Helicobacter pylori: un pò di storia Anni 80: B.J. Marshall e J.R. Warren sviluppano lipotesi sulla causa batterica dellulcera peptica e del tumore gastrico 2005: B.J. Marshall e J.R. Warren ricevono il premio Nobel per la medicina. Motivazione: Per avere scoperto il batterio Helicobacter pylori e il suo ruolo nella gastrite e nell'ulcera peptica Oggi: Helicobacter pylori è considerato il maggior fattore di rischio per lo sviluppo delle patologie gastro-intestinali

3 DIFFUSIONE DELLINFEZIONE NEL MONDO Alta incidenza nei Paesi in via di sviluppo VIE DI TRASMISSIONE -oro-fecale (ingestione di acqua o cibo contaminato) -attraverso materiali sanitari -zoonosi

4 Helicobacter pylori Batterio Gram-, spiraliforme, flagellato Caratteristiche e funzioni dei principali fattori di patogenicità

5 DIAGNOSI DELLINFEZIONE TEST SIEROLOGICI: ricerca di anticorpi igG diretti contro H. pylori TEST DEL RESPIRO: basato sulla capacità del microbo di metabolizzare l'urea somministrata per bocca, fino a ottenere NH 3 e CO 2. ENDOSCOPIA: prelievo di biopsie della mucosa e successiva analisi

6 TERAPIA SCHEMA PPI + CLARITROMICINA + AMOXICILLINA (o METRONIDAZOLO) PPI + BISMUTO SUBCITRATO + METRONIDAZOLO + TETRACICLINA DOSEstandard b.i.d mg b.i.d mg q.i.d mg b.i.d. (o 500 mg b.i.d.)500 mg t.i.d mg q.i.d. DURATA1 settimana PPI: inibitore della pompa protonica; b.i.d. = 2 volte/die; t.i.d. =3 volte/die; q.i.d.= 4 volte al giorno Linee guida del Gruppo di Studio Europeo dell'Helicobacter pylori (Maastricht Consensus Report) VANTAGGI: PERCENTUALI DI ERADICAZIONE: 70-95% SVANTAGGI: BASSA COMPLIANCE ALTI COSTI SVILUPPO DI RESISTENZA POSSIBILE UTILIZZO DI PREPARATI A BASE DI AGLIO

7 Allium sativum L. Classificazione scientifica Regno: Plantae Divisione: Magnoliophyta Classe: Liliopsida Ordine: Liliales Famiglia: Liliaceae o Alliaceae Specie: A. sativum DROGA: BULBO (costituito da bulbilli o spicchi inseriti direttamente sul fusto)

8 Attività anti-Helicobacter pylori di Allium sativum L. ALLIINASI ALLIINAALLICINA Varia a seconda dei diversi preparati: Estratti acquosi M.I.C.= 40μg/ml Selettività nei confronti Gram- per la caratteristica composizione della parete batterica PRICIPI ATTIVI MAGGIORMENTE PRESENTI NELLESTRATTO: ALLICINA Rottura meccanica dei bulbi Blocco della sintesi dellRna batterico; parziale inibizione della sintesi di Dna e proteine. Sivam, G. P., J. W. Lampe, B. Ulness, S. R. Swanzy and J. D. Potter Nutr. Cancer. 27:

9 Attività anti-Helicobacter pylori di Allium sativum L. Estratti oleosi -OMGE: non presenta lALLICINA nella sua composizione ma gli AGLIOENI e alcuni TIOSOLFINATI [AllS(O)SMe]con M.I.C. ad essa paragonabili 1 -attività di aglio in polvere VS olio di aglio 2 M.I.C. e M.B.C. (olio) < M.I.C. e M.B.C (polvere) Attività dei singoli componenti: M.I.C. ALLICINA (polvere) M.I.C. DIALLIL TETRASOLFURO (olio) I PREPARATI A BASE OLEOSA SONO ATTIVI CONTRO Helicobacter pylori 1-Ohta, R., N. Yamada, H. Kaneko, K. Ishikawa, H. Fukuda, T. Fujino and A. Suzuki Antimicrob. Agents Chemother. 43: OGara, E. A., D. J. Hill and D. J. Maslin Appl. Environ. Microbiol. 66:

10 ASSOCIAZIONE CON FARMACI USATI IN TERAPIA -Estratto acquoso daglio+Omeprazolo POTENZIAMENTO ATTIVITA ANTIMICROBICA AGLIO -Estratto acquoso daglio+Antibiotici NO EFFETTO SINERGICO. NO EFFETTO ANTAGONISTA 1 AMOXICILLINA CLARITROMICINA METRONIDAZOLO STUDI IN VIVO Polvere daglio miscelata al cibo degli animali alla dose dell1, 2, 4% Studio effettuato sui gerbilli usando la polvere daglio 2 Gerbilli infettati con Helicobacter pylori Animali sacrificati Prelievo e analisi degli stomaci Tutti gli animali presentano linfezione ma lestratto ha ridotto le lesioni gastriche. ATTIVITA RADICAL SCAVANGER DEI COMPONENTI DELLESTRATTO DAGLIO 1- Cellini, L., E. Di Campli, M. Masulli, S. Di Bartolomeo and N. Allocati FEMS Immunol. Med. Microbiol. 13: Imuro, M., H. Shibata, T. Kawamori, T. Matsumoto, T. Sugimura and K. Wakabayashi Cancer Lett. 187: 61-68

11 In conclusione… - una dieta che preveda laglio nella sua composizione può essere utile per la prevenzione ed il trattamento dellinfezione da Helicobacter pylori - i composti organosolforati dellaglio possono rappresentare lead per lo sviluppo di nuovi farmaci.


Scaricare ppt "Attività anti-Helicobacter pylori di Allium sativum L. Relatrice Chiar.ma Prof.ssa Daniela Giachetti Candidata Dott.ssa Luigina Troiano UNIVERSITA DEGLI."

Presentazioni simili


Annunci Google